Vai al contenuto
Il bagno in stile inglese

Il bagno in stile inglese

Condividi L'articolo su

Sanitari in porcellana Old Style, mobili in legno chiaro e tendine: questo è il bagno in stile inglese. Lo stile inglese conferisce un tocco di vera raffinatezza ed eleganza alla casa. Nello stile inglese convivono anime molto differenti tra loro. L’urban style londinese, il classico stile vittoriano e il frizzante country chic. Lo stile inglese è declinabile in ogni stanza della casa, ma come arredare il bagno in stile inglese?

Pillole di interior design: arredare casa in stile inglese in 5 mosse

Arredare il bagno in stile inglese

Lo stile inglese è caratterizzato essenzialmente da linee classiche, colori tenui e materiali naturali in modo da creare ambienti dal gusto raffinato e unico. Il bagno è una delle stanze più importanti della casa deve quindi essere facilmente lavabile, seguire una certa ergonomia per essere facilmente utilizzabile.

Per creare un ambiente rilassante e confortevole è bene selezionare dei colori che illuminino l’ambiente come il bianco, il grigio chiaro, il tortora, il crema. Bene anche i colori pastello per un bagno dall’aspetto più romantico. In generale, quindi non solo nella stanza da bagno, lo stile inglese privilegia la sobrietà senza mai eccedere dando spazio a complementi, arredi e rivestimenti raffinati ma semplici.

Il bagno in stile inglese: pareti e rivestimenti

Per le pareti di un bagno British style, la carta da parati dai colori caldi o dalle piccole fantasie delicate rappresenta la scelta ideale. È possibile anche tinteggiare le pareti con colori caldi come il crema, il salmone o carta da zucchero. Bene anche una parete realizzata in mattoni o pietra grezza.

I rivestimenti rappresentano un elemento essenziale nell’arredamento della stanza da bagno. La boiserie costituisce il rivestimento più caratteristico dello stile inglese. Si tratta di un rivestimento in pannelli di legno capace di creare un ambiente accogliente dal mood British. Il pavimento che più si adatta alla boiserie in legno è sicuramente il parquet di una tonalità non troppo chiara, ricoperto da tappeti classici nei toni del bordeaux o carta da zucchero. Sulle pareti di un bagno in stile inglese è possibile anche inserire un rivestimento classico in piastrelle. L’importante è mantenersi sui piccoli formati.

Il bagno British style: materiali e tessuti

Il legno è senza dubbio il materiale dominante nello stile inglese. Non solo parquet e boiserie ma anche travi a vista accompagnate da elementi in ferro battuto, anche in bagno. Per i tessuti, in un bagno British style predominano la seta e il pizzo. Le fantasie da scegliere sono grandi righe verticali e motivi floreali.

Il bagno in stile inglese: i sanitari

I sanitari di un bagno in stile inglese hanno un fascino retrò. Niente elementi sospesi, ma solo classici sanitari a colonna. Niente linee troppo tondeggianti, ma leggermente squadrate. I sanitari di un bagno in stile inglese sono poi rigorosamente in ceramica e di colore bianco.

Il lavabo stile inglese, anch’esso a colonna, è dotato di miscelatori a parete con rotelle divise per acqua calda e fredda e nelle finiture ottone o argento.

L’arredo protagonista qui resta senza dubbio la vasca. Che sia nella versione a libera installazione o una vasca da bagno ad incasso, non lascia spazio alla doccia. La soluzione perfetta è la vasca da bagno in ghisa con piedini cromati.

Il bagno in stile inglese
Il bagno in stile inglese – Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • L’Osservatorio sulla Casa di Domani, nel 2019, ha intervistato 2.009 individui responsabili delle scelte relative alle opere di abbellimento e ristrutturazione della propria abitazione. Dal questionario loro rivolto (circa 25 minuti) è emerso che il 33% degli italiani nel 2019 ha effettuato dei lavori nel primo bagno, il 15% nel secondo bagno. Tra questi in particolare, il 25% ne ha rivoluzionato l’arredamento e quindi lo stile.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News