Come trasformare un piccolo balcone in un angolo accogliente e funzionale della casa

Il balcone è una comodità a cui davvero non è possibile rinunciare. Si tratta di uno spazio che può assumere molti aspetti e soprattutto moltissime funzioni: dal semplice stendere i panni a realizzare un piccolo orto. Le potenzialità di questo spazio esterno possono essere davvero tante: vediamo come trasformare un piccolo balcone.

Come trasformare un piccolo balcone in un angolo accogliente e funzionale

Le idee relative a come trasformare un piccolo balcone in uno spazio accogliente e funzionale della casa possono essere davvero tante. Molto dipende soprattutto dal nostro modo di vivere la quotidianità, dai propri hobby e da come si preferisce trascorrere i propri momenti di relax. Ecco alcune idee interessanti da cui poter prendere spunto.

Come coltivare cibo sano sul tuo balcone sostenibile

Creare un angolo relax

Una prima idea è quella di trasformare il piccolo balcone in un angolo da destinare al proprio relax. In questo caso ciò che occorre è: dei cuscini da posizionare direttamente a terra, un tavolino basso e qualche pianta da disporre qua e là. Si può Realizzare in questo modo una piccola oasi tranquilla dove trascorrere il vostro tempo libero in solitaria. Soprattutto se il balcone si affaccia su una zona tranquilla e non trafficata passare del tempo dopo il lavoro seduti semplicemente a far nulla vi consentirà una completa rigenerazione.

Trasformare un piccolo balcone

Come trasformare un piccolo balcone in un angolo accogliente e funzionale della casa – SHUTTERSTOCK di Aga Murawska

Realizzare una zona lettura

Per creare una zona lettura basta davvero poco. La cosa più importante da procurarsi è una seduta comoda. Questo elemento dipende dalle proprie abitudini personali, è possibile optare per un semplice divanetto oppure per uno sgabello cui aggiungere un tavolino cui appoggiarsi. Se non si trova il divano o una seduta con le misure giuste è sempre possibile optare per il fai da te e realizzare, per esempio, una struttura con i pallet su misura.

6 piante da frutto da coltivare in balcone

Creare un angolo caffè

Se le dimensioni del proprio balcone permettono di ospitare più di una persona si può pensare di creare un angolo da condividere con gli amici. Niente di meglio durante le prime giornate primaverili è trascorrere del tempo in compagnia sorseggiando del the o del caffè. In questo caso servirà sicuramente un tavolino e delle sedie. Per queste ultime un’idea utile è quella di optare per le sedie richiudibili che sono al tempo stesso comode ma che non occupano troppo spazio. In questo modo è possibile riporle nel ripostiglio e usare quelle necessarie a seconda del numero di amici presenti e che lo spazio outdoor permette di ospitare. Volendo si può optare anche per un tavolino richiudibile oppure per un tavolo allungabile. Inoltre ci sono particolari tavolini che si agganciano direttamente alla ringhiera che costituiscono una soluzione comoda e funzionale.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Si stima che la somma complessiva della superficie delle case italiane sia di 4 miliardi di metri quadrati. Mentre la superficie media di un’abitazione in Italia, calcolata come rapporto tra superficie complessiva e numero di unità abitative totali, è circa 117 metri quadrati.
  • Secondo i dati Istat la percentuale di italiani che risultano essere proprietari di case è pari al 72,9%. Questo dato ci porta al di sopra della media europea che, invece, è pari al 69,5%.
  • Secondo i dati dell’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin, il 28% degli italiani possiede uno spazio aperto adibito in parte a orto e in parte a giardino, mentre l’11% ha un orto privato e solo il 2% ha un campo coltivabile o frutteto.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Biologa