Casa più grande? Quanto si spende nelle metropoli per acquistare una stanza in più

È ormai confermato l’orientamento delle scelte di acquisto verso una casa più grande. I trilocali sono la tipologia più richiesta ma, se si può, si opta per la stanza in più. Ovviamente si devono fare i conti con le disponibilità economiche prima di scegliere un appartamento.

Come esprimere il proprio stile quando si arreda casa

Quanto costa acquistare una casa più grande

L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha preso in esame le zone centrali, semicentrali e periferiche di alcune grandi città italiane, ha considerato l’acquisto di un trilocale, di tipologia medio usato, finanziato all’80% con mutuo a 25 anni. Ha poi calcolato quanto costa la stessa tipologia dotata di una camera in più. In alcune grandi città le zone centrali potrebbero risultare più economiche a causa di un’offerta immobiliare più popolare e storica, così come alcune periferie e semicentri potrebbero essere più costosi per la presenza di un mercato immobiliare più recente o più signorile.

Milano

A Milano, mediamente in una zona centrale, un trilocale di 95 mq costerebbe 622.250 € e sarebbe acquistabile con una rata mensile di 1961 €. Se si decidesse di optare per la camera aggiuntiva la rata mensile sarebbe più costosa di 309 €. Nel caso si vendesse il trilocale per acquistare il quattro locali si dovrebbe mettere in conto una somma aggiuntiva di 98.250 €. Mediamente in semicentro la stanza in più richiederebbe un capitale iniziale più elevato di 66.450 € e la rata salirebbe da 1326 a 1535 € al mese. In una zona periferica della città un trilocale costerebbe 270.950 € con una rata mensile di 854 €. Con 134 € in più si ha la possibilità di acquistare un immobile più ampio.

Roma

Nel centro di Roma passare da un trilocale ad un quattro locali, con vendita del primo comporterebbe l’esborso di 76 mila € aggiuntive. La rata del mutuo invece passerebbe da 1520 a 1761 € al mese. Chi stesse valutando l’acquisto di un trilocale in una zona semicentrale della città sappia che, con un esborso di 144 € in più al mese, potrebbe avere 15 mq aggiuntivi. In periferia, la rata mensile di un mutuo per l’acquisto di un trilocale si potrebbe aggirare intorno a 600 € e intorno a 700 € per un quattro locali.

Napoli

A Napoli l’acquisto di un trilocale in una zona centrale della città comporta un esborso di 187.350 € con una rata media mensile di 590 €, la stanza in più prevederebbe un’uscita mensile di 683 € visto che un quattro locali costerebbe intorno a 217 mila €. In periferia, quest’ultima tipologia, si potrebbe acquistare con una rata di 804 € al mese mentre in semicentro l’uscita mensile sarebbe di 851 €.

Torino

Nella zona centrale del capoluogo sabaudo il passaggio da un trilocale ad un quattro locali comporterebbe un investimento aggiuntivo di 35.250 € se si vendesse il primo per acquistare il secondo. Altrimenti, di fronte alla scelta tra i due tipi di investimento, si devono mettere in conto una rata di 703 € al mese per un trilocale e di 814 € per un quattro locali, quindi 111€ al mese in più per avere una stanza aggiuntiva. Il gap si assottiglia se ci spostiamo nelle zone semicentrali e periferiche: nelle prime per acquistare un quattro locali occorre pagare 70 € al mese in più rispetto alla rata che occorrerebbe per un trilocale; nelle seconde il gap tra le due rate si riduce a 50 €.

Bologna

Nel capoluogo emiliano acquistare un trilocale in una zona centrale costa mediamente intorno a 299 mila € il che significa una rata media di 943 € al mese, che sale a 1090 € per avere una camera in più il cui prezzo si aggira intorno a 346 mila €. Quest’ultima tipologia in una zona semicentrale prevederebbe un esborso di 838 € al mese, che scende a 757 € in periferia.

Palermo

Nel capoluogo siciliano un appartamento in una zona centrale di 95 mq si acquista mediamente con poco più di 120 mila € e con una rata mensile di 379 €. Con un esborso di 60 € al mese in più ci si aggiudica un quattro locali. Un trilocale in una zona semicentrale prevederebbe una rata di 335 € al mese, che sale a 388 € se occorresse aggiungere una stanza in più. In periferia i prezzi scendono notevolmente ed un quattro locali comporterebbe una rata mensile di 338 €.

Qual è la differenza tra immobile e appartamento

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Dai dati del report Gli Immobili in Italia pubblicata dal Dipartimento delle Finanze e dall’Agenzia delle Entrate, in collaborazione con SOGEI nel 2019, è emerso che la superficie media di un’abitazione in Italia è circa 117 mq. Le Regioni con abitazioni mediamente più grandi, sono l’Umbria, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto; quelle più ridotte si trovano invece in Valle d’Aosta e Liguria.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).