Arredare casa con il color lavanda

Il colore è un elemento fondamentale per la buona riuscita di un progetto d’interni. I colori influenzano la vivibilità di una casa. Ci sono tinte in grado di rilassare, altre di stimolare la concentrazione e la produttività, altre ancora eccitano il sistema nervoso. Ma cosa trasmette il color lavanda e come arredare casa con questa tonalità?

Cosa trasmette il color lavanda

Il color lavanda stimola la creatività e l’intuito e trasmette una certa forza spirituale. Si tratta di una delicata sfumatura di viola in grado di rilassare il corpo e stimolare la riflessione perciò è un colore adatto agli ambienti destinati al relax.

Cura del giardino: talea di lavanda

Il color lavanda in casa

Il color lavanda negli ambienti domestici crea una particolare suggestione provenzale ed è in grado di ricordare il profumo tipico dei campi francesi coltivati con questa pianta. La tinta lavanda, insieme al color panna, è la nuance protagonista dello stile shabby, ma si adatta bene anche a contesti stilistici più moderni e contemporanei dal mood romantico. In questo caso la combinazione perfetta è quella con il bianco, meglio se laccato. Questa coppia colore si presta a creare una casa piena di personalità ma allo stesso tempo sobria e dall’atmosfera delicata. Arredi e pavimenti in legno completeranno l’insieme aggiungendo un tocco di calore.

Il color lavanda si sposa bene anche con le sfumature di grigio scuro, beige e verde salvia. Questi abbinamenti creano giochi di contrasto unici e accattivanti. Il color lavanda è perfetto in ambienti come stanze da bagno e camerette, camere da letto e living: bisogna però dosarlo con parsimonia per evitare ambienti troppo monocromatici e piatti.

Delle pareti in color lavanda nel living di casa si sposano bene con mobili e parquet in legno chiaro, ma anche con dettagli scuri in colori come il grigio o il marrone. In alternativa è possibile declinare questa rilassante tonalità anche sulle texture: divani e poltrone in tessuto color lavanda o delle tende in questa tonalità, conferiscono al soggiorno grande eleganza.

La zona notte è il luogo ideale per una nuance rilassante come il color lavanda. Per una camera da letto dallo stile contemporaneo, è possibile abbinarlo a tinte più tenuti, oppure osare accostandolo a delle sfumature di viola intenso. In camera da letto, molto raffinati risultano anche i tessili color lavanda, come cuscini, trapunte e lenzuola. Per la stanza dei più piccoli la tinta lavanda risulta essere perfetta perché stimola il riposo, la creatività e l’intuito. Ideale è l’abbinamento con un pavimento in parquet in legno chiaro e pareti in bianco o grigio: per una zona notte perfetta per il riposo e la serenità del bimbo.

Nella stanza da bagno il color lavanda porta una ventata di freschezza e relax, offrendo allo stesso tempo una sensazione di pulizia e delicatezza.

Lavanda, il colore giusto per rendere una stanza più luminosa

Il color lavanda è in grado di offrire una vasta gamma di sfumature luminose e piene di personalità. Il color lavanda riesce a far apparire una stanza visivamente più luminosa e quindi anche più spaziosa. Funziona bene in quasi tutti gli ambienti della casa ed è possibile abbinarlo a tonalità pastello per un look più giocoso o combinarlo a tinte neutre, per una casa dal mood più raffinato. Il color lavanda è una tinta fredda perfetta per illuminare gli ambienti domestici.

Viaggiando in Provenza per ammirare la fioritura della Lavanda

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • L’Osservatorio sulla Casa di Domani, nel 2019, ha intervistato 2.009 individui responsabili delle scelte relative alle opere di abbellimento e ristrutturazione della propria abitazione. Dal questionario loro rivolto (circa 25 minuti) è emerso che il 49% degli italiani ha effettuato lavori di imbiancatura/posa carta da parati sulle pareti di casa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.