La temperatura del frigorifero perfetta: come impostarla e le accortezze

Riuscire ad impostare la temperatura del frigorifero in maniera perfetta può sembrare sempre un’impresa impossibile. Scopriamo come fare.

Non sprecare in cucina: 4 alimenti da recuperare

L’importanza della temperatura del frigorifero giusta

Con l’arrivo dell’estate e l’aumento delle temperature il frigorifero diventa il protagonista per la conservazione di cibi e bevande. Proprio per questo, è importante che la sua temperatura sia impostata in maniera corretta, evitando il deterioramento del cibo ed evitando sprechi.

Grazie a questo elettrodomestico è possibile conservare moltissimi alimenti più a lungo, mantenendoli sempre freschi. Per questi motivi, infatti, la sua capacità non sembra mai abbastanza.

Per impostare la temperatura perfetta è fondamentale aumentare il livello del raffreddamento durante la calda stagione. Se il vostro elettrodomestico, invece, non possiede dei livelli, sarà necessario ridurre di uno o due gradi la temperatura. In questo modo sarà tutto si conserverà perfettamente.

La Food and Drug Administration, infatti, sostiene che la temperatura perfetta per il frigorifero debba essere inferiore ai 4 gradi centigradi. Questa può, poi, oscillare tra i 2 ed i 3 gradi, perfezionandosi in base alla temperatura esterna.

Dunque, è fondamentale che gli alimenti si mantengano a bassa temperatura ma senza congelarsi, evitando, allo stesso tempo, che i batteri a causa di gradi elevati si moltiplichino deteriorando gli alimenti conservati.

temperatura del frigorifero - impostare

La temperatura del frigorifero perfetta: come impostarla e le accortezze – immagine di Unsplash di nrd

Le accortezze

Oltre ad individuare la temperatura ideale per il proprio frigorifero, è necessario seguire alcune piccole accortezze che posso fare la differenza.

Tra queste troviamo:

  1. Ricoprire con cura i cibi.
  2. Lasciare che gli alimenti si raffreddino prima di riporli in frigorifero.
  3. Non sovraccaricare l’elettrodomestico.
  4. Non aprire troppo frequentemente il frigorifero, lasciandolo aperto per più di 8 secondi consecutivi: questo potrebbe portare sprechi ed un riscaldamento della cella.
  5. Assicurarsi che le guarnizioni siano integre per evitare che l’aria fredda si disperda nell’ambiente circostante.

Le migliori scuole di cucina in Italia

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • I principali tipi di frigoriferi sono tre: quello combinato, quello side by e quello a doppia porta.
  • La terza tipologia di frigorifero ha una capacità che può superare i 300 litri. Il congelatore occupa solamente un quinto della capienza totale.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione