Le migliori scuole di cucina in Italia

Diventare chef è sogno di molti: se stai pensando di iniziare una nuova avventura lavorativa e hai scoperto che l’arte culinaria fa parte di te, ecco la lista delle migliori scuole di cucina in Italia.

My Cooking Box: un kit per cucinare come un grande chef

Quali sono le migliori scuole di cucina in Italia? 

Iscriversi a un corso di cucina è il primo passo fondamentale da fare per realizzare il sogno di lavorare nel settore del food. Di seguito, ecco la classifica delle migliori scuole di cucina in Italia dove iscriversi per diventare chef.

  1. Food Genius Academy a Milano
  2. Università del Gusto a Vicenza e Master della Cucina Italiana
  3. Alma, la scuola di Gualtiero Marchesi
  4. Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu a Firenze
  5. Scuola di cucina di Pollenzo
  6. Coquis Ateneo della Cucina Italiana a Roma
  7. Corso per pizzaioli all’Associazione Verace Pizza Napoletana

Come diventare chef? Iniziare un percorso di scuola di cucina

Come diventare chef? Iniziare un percorso di scuola di cucina

Le migliori scuole di cucina in Italia per diventare chef

1. Food Genius Academy a Milano

La Food Genius Academy è il più grande polo formativo gastronomico della Lombardia. I laboratori sono dotati delle migliori attrezzature e forniture professionali e l’offerta formativa prevede corsi e workshop, sia amatoriali che professionali.

Punta di diamante il Bachelor Degree in Culinary Arts & Food Service Management: il corso nasce dalla necessità di rispondere alle esigenze di un mercato sempre più competitivo formando una nuova figura professionale, quella del Kitchen Manager o del Consulente Food, in grado di racchiudere in sé non solo competenze culinarie e tecniche, ma anche spiccate doti imprenditoriali che le consentano di evitare errori nella gestione del proprio business.

Il corso, post-diploma, ha durata di 2 anni e tra i docenti figurano giornalisti accreditati, chef e direttori di sala (come Carlo Spinelli, Gabriele Zanatta, Matias Perdomo e Simon Press, Thomas Piras, Giacomo Gironi, Pietro Solci, Giulia Ubaldi, Marco Lombardi, Marco Ambrosino, Alberto Tasinato, Roberto Veneroni e Marianna De Palma).

2. Università del Gusto a Vicenza e Master della Cucina Italiana

Il Veneto è una regione in cui l’arte culinaria è di casa: esistono due realtà illustri nel campo delle migliori scuole di cucina in Italia.

La prima è l’Università del Gusto, che offre una formazione specializzata per il settore della ristorazione.

L’altra è il Master della Cucina Italiana, che più che una scuola è un’accademia di cucina professionale, in cui insegnano oltre 23 chef stellati.

3. Alma, la scuola di Gualtiero Marchesi

L’Alma è il più autorevole centro di formazione della cucina italiana a livello internazionale e ha sede nello splendido Palazzo Ducale di Colorno, in provincia di Parma.

Fondata da Gualtiero Marchesi, offre corsi in tutti gli ambiti della ristorazione, quindi cucina e pasticceria, bar e sommelier, management e sala, formando gli studenti in vista del mercato del lavoro che è sempre alla ricerca di figure altamente qualificate.

4. Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu a Firenze

Unesco Italia: alla scoperta del Centro Storico di Firenze

La Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu di Firenze è la più antica accademia culinaria in Toscana ancora attiva, guidata dal 1985 da Cristina Blasi e Gabriella Mari.

Il Cordon Bleu, che sorge in un palazzo fiorentino del Cinquecento, è un’accademia culinaria di eccellenza, il luogo ideale per riscoprire le tradizioni e la storia della cucina ma anche aprirsi alle novità. La scuola organizza e segue anche un laboratorio di ricerca che si propone di alimentare il rapporto tra scienza e pratica della cucina, C.A.R.L.A. (C.ulinary AR.t LA.b).

5. Scuola di cucina di Pollenzo

L’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo, che si trova in provincia di Cuneo, insieme ai percorsi di studio tradizionali offre anche molti corsi a livello amatoriale per tutti gli amanti della cucina. Esperti del settore si mettono a disposizione degli studenti per illustrare, in base ad un calendario tematico, tutti i segreti dell’arte culinaria.

6. Coquis Ateneo della Cucina Italiana a Roma

Sono diverse le scuole di cucina presenti nella Capitale, ma a Roma Coquis Ateneo della Cucina Italiana è un’istituzione: nato dall’iniziativa dei fratelli Troiani, l’Ateneo offre corsi professionali di cucina, pasticceria, pizza, sala e management per formare i migliori professionisti del settore. Secondo Food&Wine questo istituto, che collabora anche con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è tra le migliori 10 scuole di cucina al mondo.

Chi ha inventato la pizza? Ecco la vera storia

7. Corso per pizzaioli all’Associazione Verace Pizza Napoletana

E per imparare a preparare una pizza a regola d’arte bisogna andare a Napoli, per frequentare il corso professionale per pizzaioli organizzato dall’Associazione Verace Pizza Napoletana. Il corso approfondisce ogni aspetto di questo alimento, dai cenni storici alla preparazione dell’impasto, dal condimento alla cottura.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Con un evento online a causa dell’emergenza sanitaria è stata presentata la  66esima Guida Michelin Italia 2021.

    Nel totale sono 29 i ristoranti che conquistano una nuova stella: 26 guadagnano la prima, 3 conquistano la seconda, mentre non ci sono nuovi tre stelle Michelin e nessuno degli 11 ristoranti già insigniti del riconoscimento confermano la terza stella. In tutto sono 371 i ristoranti stellati dell’edizione 2021, di cui 11 tristellati, 37 bistellati e 323 con una stella. Da registrare, in positivo, una buona componente “giovane” di chef che conquistano il primo macaron in carriera: tra i 26 nuovi stellati, ben 8 sono under 30, di questi la metà under 25.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Particolarmente affascinata da tutto ciò che anticipa le mode, da qualche anno mi occupo di coolhunting. Sono specializzata in habitat e abitare. In Habitante trovo il mio posto perfetto nel mondo.