Unesco Italia: alla scoperta del Centro Storico di Firenze

E come ‘l volger del ciel de la luna cuopre e discuopre i liti sanza posa,
così fa di Fiorenza la Fortuna: per che non dee parer mirabil cosa
ciò ch’io dirò de li alti Fiorentini onde è la fama nel tempo nascosa.”

Dante Alighieri Inferno XVI, 82-87

In questo appuntamento con Unesco Italia andiamo a scoprire il quarto posto in classifica, occupato dalla città delle Arti per eccellenza nonché nominata la culla del Rinascimento e patria di grandissimi scrittori e poeti come il Petrarca, il Boccaccio e l’incomparabile Dante Alighieri. Ma anche di grandissimi artisti, dal Brunelleschi e Giotto a Michelangelo e Leonardo da Vinci. Racconteremo proprio di lei, Firenze, e del suo centro storico, entrata nella lista del Patrimonio UNESCO nel 1982.

Unesco Italia: il Centro Storico di Firenze

Il Centro Storico di Firenze è stato iscritto nella Lista UNESCO del Patrimonio Mondiale il 17 dicembre 1982. È delineato dai viali e dalle mura medievali della città del XVI secolo e viene definita Core Zone. Comprende porte, torri, le due fortezze medicee tuttora esistenti:

  • San Giovanni Battista: detta “da Basso”, situata a nord.
  • Forte di San Giorgio a Belvedere: situato tra le colline del versante sud.
  • Il fiume Arno che attraversa la città, scorrendo da est a ovest.
  • Una serie di ponti, tra cui Ponte Vecchio e Ponte Santa Trinità che collegano le sue due sponde.
  • La Cattedrale di Santa Maria del Fiore, del ‘300.
  • Chiesa di Santa Croce.
  • Palazzo Vecchio: situato nel cuore del centro, in Piazza Signoria.
  • Gli Uffizi: uno dei musei più rinomati al mondo.
  • Palazzo Pitti.
centro storico Firenze

Unesco Italia: alla scoperta del Centro Storico di Firenze – -givaga per shutterstock

La Buffer Zone o Zona Cuscinetto

Il suo interno ospita i più importanti beni culturali della città e il sito di protezione, del 6 luglio 2005, verrà esteso nella cosiddetta Buffer Zone, che include il Comune di Firenze, il Comune di Sesto Fiorentino, il Comune di Fiesole e il Comune di Bagno a Ripoli. La sua vista è apprezzabile dai colli circostanti, in particolare da:

  • Forte del Belvedere
  • Piazzale Michelangelo
  • la Basilica San Miniato al Monte
  • Collina di Fiesole.

Perché è stata inserita tra i Patrimoni dell’Umanità?

I fattori che ne hanno determinato l’ingresso come Patrimonio Universale risiedono nel suo stesso valore artistico di città. Le grandi opere che risiedono in essa e l’influenza che questa area ha avuto nei secoli a livello storico, culturale e commerciale, esprimono tutti quegli elementi fondamentali che la rendono di Eccezionale Valore Universale.

Le meraviglie di Firenze

Il patrimonio architettonico, scultoreo, pittorico nonché storico e scientifico della città di Firenze è immenso. È riconosciuta universalmente come città dell’arte e il suo centro storico racchiude delle opere che segnano la bellezza di questa città. Alcune tra le più importanti:

  • Piazza del Duomo e San Giovanni: sempre nel centro storico, è il cuore religioso della città. Al suo interno troviamo  la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni ed il Campanile di Giotto.
  • Il Museo degli Uffizi: formato da 3 gallerie unificate, comprende una vastità di opere d’arte italiana e antica. Commissionato a Giorgio Vasari, nel 1560, da Cosimo I de’ Medici,
  • Piazza della Signoria: con la sua forma a L è il cuore della vita sociale a Firenze. Vi si possono ammirare la Loggia della Signoria, statue e varie sculture tra cui il monumento equestre di Cosimo I, la fontana del Nettuno, la copia del Marzocco di Donatello e quella del David di Michelangelo. Comprende Palazzo Vecchio, Palazzo Uguccioni e altre opere architettoniche.
  • Piazza Michelangelo: in onore di Michelangelo  dove sono collocate le copie delle sue quattro statue presenti nelle Cappelle Medicee e del David.
  • Basilica di Santa Croce: una delle massime espressioni in Italia dello stile Gotico.
  • Ponte Vecchio: un simbolo della città che attraversa l’Arno.
  • Galleria dell’Accademia: fra i musei più importanti.

Questi sono solo alcuni dei punti d’interesse che troviamo nel capoluogo fiorentino. QUI potete incontrarne altri.

QUI la galleria di immagini.

Unesco Italia: alla scoperta della chiesa di Santa Maria delle Grazie a Milano

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Il cento storico di Firenze posto sotto la protezione Unesco si estende su un’area di 505 ettari.
  • Nel febbraio 2005, all’interno del Comune di Firenze, è stato creato l’Ufficio UNESCO con il compito di redigere un Piano di Gestione del sito come Patrimonio dell’Umanità, al fine di tutelarlo.
  • La città di Firenze ospita anche la più grande Biblioteca d’Italia, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

Unesco Italia: alla scoperta della Valle Camonica

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project