Vai al contenuto

Prodotti sostenibili per la casa: rimedi ecologici fai-da-te per la pulizia

Condividi L'articolo su

Partendo dai prodotti naturali che comunemente abbiamo in casa, vediamo come pulirla con rimedi ecologici fai-da-te. Per una casa igienizzata sì, ma a impatto zero, sia per la vostra salute che per l’ambiente.

Come pulire le fibre naturali di arredi e complementi

Rimedi ecologici per pulire casa: i prodotti necessari da tenere a disposizione

Se hai deciso di abbandonare i prodotti in commercio già pronti e con ingredienti chimici per dedicarti a preparare tu stesso/a dei prodotti per la pulizia della casa, totalmente ecologici e rispettosi dell’ambiente, ecco le cose che non dovranno mancarti in casa:

  1. Aceto: disinfetta, deodora, scrosta
  2. Sale: dalle proprietà abrasive
  3. Bicarbonato di sodio: ingrediente poliedrico che sgrassa le superfici e candeggia la biancheria, oltre che rimuovere sporco e deodorare. Va maneggiato con cura e protezione
  4. Sapone di Marsiglia e/o sapone nero
  5. Oli essenziali: disinfettano, igienizzano e profumano. Sono dei distillati concentrati delle piante. Vanno dosati con cautela e seguendo le indicazioni
  6. Succo di limone: il limone è un antisettico in grado di disincrostare, deodorare e purificare, come l’aceto
rimedi ecologici
Prodotti sostenibili per la casa: rimedi ecologici fai-da-te per la pulizia – Di goffkein.pro shutterstock

Come realizzare dei rimedi fai-da-te per la pulizia della casa

Snoccioliamo tutti i rimedi naturali ed ecologici per pulire casa, senza spendere troppi soldi in prodotti commerciali e rispettando, al contempo, l’ambiente:

  • anticalcare: inevitabile la necessità di usarlo, in quanto i calcare si forma sempre ed in qualsiasi casa. Come rimedio tradizionale si possono impiegare l’aceto e il limone, per esempio. Diluito in acqua crea un liquido da inserire in un contenitore spray da utilizzare per i fornelli. Mentre per la lavatrice si può disciogliere dell’acido citrico in acqua che agisce contro il calcare.
  • Pulizia del forno: si può creare un composto leggermente abrasivo partendo da alcuni ingredienti come acqua, bicarbonato e detersivo per i piatti. Con l’ausilio di una spazzolina si pulisce l’interno del forno in maniera salutare ed ecologica.
  • Frigorifero: per pulirlo basta dell’acqua con aceto. Anche il limone è perfetto. Se lasciato dentro, cattura gli odori sgradevoli e purifica l’interno.
  • Detersivo per il bucato: si può scegliere di elaborarne uno sia liquido che solido, per il bucato a mano o in lavatrice. Sono molteplici le opzioni in questo caso. Da autoprodurre in casa si consiglia di creare del sapone naturale, il quale si può grattugiare, per l’utilizzo in lavatrice, aggiungendo del bicarbonato (soprattutto per i bianchi) e un olio essenziale naturale per profumare. Mentre, se si preferisce la versione liquida, si fanno sciogliere le scaglie in acqua molto calda, lasciandole riposare per molto tempo. Altrimenti si utilizza il Re dei saponi, 100% biodegradabile ed ecologico, il caro e tradizionale sapone di Marsiglia puro.

Aumenta l’interesse per le pulizie di casa eco-friendly

  • Antimuffa: di questi, i prodotti che troviamo in commercio sono prevalentemente nocivi. Come alternativa si potrebbe provare ad utilizzare altre sostanze, come il benefico olio di tea tree, il bicarbonato di sodio e il sale.
  • Pulizia dei vetri: anche qui si utilizzano molti prodotti chimici quando, in linea generale, basta utilizzare un panno in microfibra e dell’acqua (anche con aggiunta di aceto). Mentre per quelli più sporchi si può diluire un sapone naturale in acqua e spruzzarlo sulle superfici.
  • Disinfettante multiuso: anche qui, soprattutto in zone come la cucina e la sala da pranzo, sarebbe meglio evitare prodotti chimici. Si può creare uno spray disinfettante sempre diluendo un sapone ecologico in acqua calda, aggiungendovi questi oli essenziali dalle proprietà disinfettanti: tea tree oil, limone ed eucalipto. Utile anche con l’aggiunta di aceto.
  • Sanitari: anche per la pulizia bagno una soluzione green, in pastella, la si crea mescolando acqua, bicarbonato di sodio e olio essenziale di tea tree.
  • Pavimenti: rimedio alternativo ed ecologico per la pulizia dei pavimenti, è l’utilizzo del sapone naturale nell’acqua calda, unito a delle gocce di olii essenziali, come quello di lavanda, limone, tea tree ed eucalipto.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati di Everli, in base alle persone intervistate, è emerso che ben 7 italiani su 10 preferiscono i rimedi ecologici, naturali per la pulizia della propria casa.
  • Tra le soluzioni naturali predilette si hanno il bicarbonato di sodio, con l’86%, aceto al 76%, limone con 36%, oltre che al sapone di Marsiglia puro per il 29% e il 5% per gli oli essenziali. 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News