Perché in casa ci sono gli scarafaggi?

Perché in casa ci sono gli scarafaggi? Anche se questa è perfettamente pulita, questi odiatissimi insetti possono venir fuori non solo da buchi e fessure, ma anche dai rifiuti, dai sacchetti di patate e dal lavandino. Ecco tutto quello che c’è da sapere per rimediare a questo fastidioso problema che sorge nella maggior parte delle case.

Blatte e scarafaggi

In Italia esistono 15 diversi tipi di blatte e le più comuni sono tre. La Blattella germanica nota con il nome di fuochista, la Blatta orientalis, o comunemente chiamata scarafaggio e la Periplaneta Americana, ovvero quella più grande e con le ali.

Queste tre blatte sono su tutto il territorio nazionale, l’ultima si trova maggiormente al sud Italia, anche se ci sono stati alcuni ritrovamenti anche al centro. In tutti i casi, si tratta di insetti infestanti che oltre ad essere davvero fastidiosi, comportano un rischio biologico molto alto. Infatti, tra gli animali che infestano la casa, sono sicuramente quelli più sporchi, meno igienici e con il più alto rischio di trasmissione di malattie.

Perché in casa ci sono gli scarafaggi

Perché in casa ci sono gli scarafaggi – Shutterstock foto di gan chaonan

La diffusione di blatte e scarafaggi in casa

Gli scarafaggi in casa sono un problema ricorrente, soprattutto nei condomini delle città, a causa della raccolta differenziata, in particolare quella dell’umido. Gli scarafaggi possono “invadere” gli ambienti attraverso piccoli spazi come crepe e fessure.

Tuttavia, lo sviluppo di colonie di blatte e scarafaggi crea una situazione pericolosa, sia per la salute della casa, sia di chi la vive. Riconoscerli è semplice, hanno un colore scuro e la parte esterna è lucida e assomiglia ad una corazza. È importante distinguere il tipo di blatte che hanno invaso casa, per disinfestare gli spazi con prodotti e rimedi specifici.

Solitamente nei bagni si trovano quelle che risalgono dalle tubature dell’acqua e che si nutrono di cellule umane e resti di sapone. Invece, la cucina è il loro luogo prediletto, dove trovano cibo e riescono a nascondersi tra gli elettrodomestici per creare la tana e depositare le uova.

Progettata a Londra una casa che migliora la salute di chi la abita

Combattere gli scarafaggi a casa

Se non si interviene per controllare l’infestazione da scarafaggi, la situazione può diventare molto difficile, specialmente in condizioni favorevoli a questi insetti come il clima caldo-umido. Prima di chiamare il disinfestatore, è utile creare un ambiente sfavorevole che limiti la loro presenza e minimizzare i rischi di una loro diffusione.

Il livello di igiene generale è ovviamente molto importante non solo per prevenire le infestazioni, ma soprattutto per facilitarne il controllo in caso di infestazione. Inoltre, per chi adora il fai-da-te esistono sul mercato prodotti che possono aiutare a controllare le infestazioni da scarafaggi, anche se è sempre consigliabile rivolgersi a un’impresa di disinfestazione professionale.

Aumenta l’interesse per le pulizie di casa eco-friendly

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin le principali fonti interne di inquinamento sono rappresentate da occupanti (uomo, animali), polvere (ottimo ricettacolo per i microrganismi), strutture, materiali edili, arredi, impianti (condizionatori, umidificatori, impianti idraulici) e aria esterna.
  • Oltre alle agevolazioni fiscali per la casa, esiste un Bonus verde per la sistemazione delle proprie aree esterne che prevede una detrazione del 36%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.