Progettata a Londra una casa che migliora la salute di chi la abita

A Londra è stata progettata una casa che migliora la salute di chi la abita. Presenta infatti materiali ecologici e sostenibili. L’abitazione è un’idea dello studio House of Grey.

Come rendere un’abitazione sostenibile

Una casa che migliora la salute grazie a materiali sostenibili

Questa casa è stata ideata come una sorta di rifugio per i proprietari, che hanno voluto dedicarsi significativamente alla propria salute e investire su di essa con responsabilità. Il progetto in questione si trova a Highgate, a Londra e porta la firma dello studio di design londinese House of Gray, che incorpora nel design i principi di Salutogenic Design, un’azienda che ha, dalla sua creazione, l’obiettivo di creare strutture che favoriscono una miglore salute per le persone. Le sue idee infatti si sono concretizzate con la costruzione di molti dei principali ospedali moderni del mondo.

L’obiettivo fondamentale dello studio House of Grey è quindi quello di poter rinnovare gli spazi utilizzando materiali green ed ecologici e risorse sostenibili. In questo modo è possibile rieducare circa l’impatto ambientale e il consumo energetico, generando un beneficio per gli esseri umani. “Non siamo più semplicemente alla ricerca di soluzioni progettuali, il nostro lavoro è ora concentrato sull’eliminazione completa del problema. Ci siamo evoluti per lavorare con materiali e risorse che fanno bene alla salute umana e hanno un impatto minimo sul pianeta“, afferma Louisa Gray, fondatrice di House of Gray.

Gli interni

Per il design di interni della casa, lo studio ha optato per una tavolozza di colori neutri. Le varei basi utilizzate infatti sono naturali come argilla, terra, pietra, gesso, ardesia e calcare, e impiegano altri materiali ecologici e sostenibili che aumentano la qualità della vita degli abitanti, tra cui:

  • il Tadelakt, un rivestimento a calce di origine marocchina utilizzato per le pareti del bagno;
  • legno di rovere che aiuta a migliorare la qualità dell’aria e riduce l’umidità;
  • legno di cedro negli armadi per prevenire insetti nocivi;
  • lastre in fibre naturali e totalmente biodegradabili.

Ogni dettaglio è quindi pensato per contribuire alla salute e alla soddisfazione di coloro che vivono l’ambiente Inoltre, lo studio ha progettato anche mobili su misura per ogni spazio. Infatti, spesso non è facile trovare pezzi che si adattino a un’estetica così studiata e che siano creati anche attraverso processi di produzione ecosostenibili, utilizzando materiali completamente naturali.

Pillole di interior design: come rendere sostenibile una cucina

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Ogni anno il rinnovo del patrimonio immobiliare italiano costa 42 miliardi di euro, per una media di 1.650 euro a costruzione.
  • In Italia si spendono in media tra i 1.500 e i 2mila euro all’anno per riscaldare o rinfrescare le abitazioni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).