Le case sugli alberi più belle d’Italia

Il sogno di rifugiarsi in una casetta di legno dove potersi sentire in completo relax e tranquillità oggi diventa realtà. Ecco le case sugli alberi più belle d’Italia, da visitare per vivere una nuova e indimenticabile esperienza.

Case sull’albero in Italia

Soggiornare in una suggestiva casa sull’albero oltre ad essere un’idea romantica, è una giocosa avventura che aiuta a riconnettersi con la natura e prendersi una pausa dallo stress metropolitano. Rappresenta un’esperienza assolutamente da provare almeno una volta nella vita. Infatti, offre la possibilità di vivere un momento magico, con la propria anima gemella, con l’amica del cuore o con la propria famiglia. Scegliere di soggiornare in una suggestiva casa sull’albero in Italia può essere la scelta giusta per festeggiare un’occasione speciale, come un compleanno, San Valentino, o anche solo per concedersi qualche giorno detox dalla frenetica routine del lavoro. Ecco le più incantevoli case sull’albero in Italia in cui addormentarsi e risvegliarsi completamente immersi nel verde tra alberi e piante, dove respirare aria pulita e rigenerarsi.

Le case sugli alberi più belle d’Italia

Le case sugli alberi più belle d’Italia – shutterstock foto di RoongsaK

La Piantata, Arlena di Castro, Viterbo

La Piantata è un agriturismo immerso nel verde della maremma laziale. Questo sorge in distese di erba e profumi incantevoli, come quello di olio, miele e lavanda nei pressi di Viterbo. La Piantata è un posto da favola, accoglie pochi ospiti, infatti, è il luogo ideale per soggiorni eco-chic e week end romantici, in assoluto relax. La struttura offre due case costruite in legno sull’albero: La Suite Blue e Black Cabin. La Black Cabin è la casa sull’albero più grande d’Europa: un eco-loft di 87 metri quadri high-tech, all’ombra di un pino marittimo di 200 anni, che offre un’incredibile vista a 360° su un oliveto secolare.

Vacanze da sogno in una casa sull’albero

Caravan Park Sexten, Sesto-Moso, Bolzano

Il Caravan Park Sexten in Trentino-Alto Adige è ubicato a 15 minuti dal confine con l’Austria. Qui le case sull’albero offrono la possibilità di godersi lo scenario spettacolare delle Dolomiti ed esplorare gli scenari naturali del Parco Naturale Tre Cime e della catena montuosa della Croda Rossa di Sesto. Il Caravan Park Sexten è un glamping a cinque stelle che offre la possibilità di soggiornare su case sull’albero in bioarchitettura, dotate di tutti i comfort e poste a 3,5 metri da terra.

Habitante viaggiatore nel mondo: intervista a Sarah aka @vegan.traveldiaries alla scoperta del turismo sostenibile

Casa Barthel, Firenze

Casa Barthel si trova in cima ad una collina con una vista mozzafiato a soli 20 minuti da Firenze. Questa struttura è stata realizzata anche con materiali di riciclo per consentire un’esperienza romantica ed ecosostenibile a contatto con la natura. La casa sull’albero si trova all’interno di un meraviglioso uliveto che è in grado di regalare colori e istanti indimenticabili.

Gologone Experience Hotel, Sardegna

Il Gologone Experience Hotel è lussuoso albergo a 4 stelle della magnifica isola della Sardegna. Qui si può dormire sotto le stelle nella splendida Wild Suite di 60 metri quadri. La casa è situata tra le braccia di un albero da fico e l’arredamento richiama totalmente la natura esterna nei materiali e nei colori.

Turismo responsabile: in crescita i viaggi sostenibili

La Bottega di Franco, Emilia-Romagna

Questa è più un ristorante sull’albero che una casa sull’albero, ideale, quindi, per una fuga culinaria. Si trova a un quarto d’ora dal centro di Bologna ed è la location perfetta per una serata alternativa accompagnata dalle pietanze del posto.

Il Giardino dei Semplici, Piemonte

Precisamente a Manta, in provincia di Cuneo, si trova questa casa sull’albero con le stanze Toulipier e QuerciaImmerse nella natura e di stampo romantico, sono completamente costruite in legno.

Meisters Hotel Irma, Trentino-Alto Adige

Con una struttura a 7 metri da terra, il Meisters Hotel Irma è una lussuosa suite in legno di 35 metri quadri con terrazza panoramica che si affaccia sul fantastico paesaggio montano del Trentino-Alto Adige.

Turismo ecologico o ecoturismo: cos’è e come farlo

Tree Village, Friuli-Venezia Giulia

Situato nel parco naturale delle Dolomiti Friulane, questo villaggio è adatto a tutta la famiglia. Da aprile e per tutta l’estate è possibile sostare in delle spartane ma accoglienti casette sull’albero e praticare tutti gli sport offerti dall’ hotel. Dal Nordic Trekking in notturna, Hydrospeed, percorso Kneipp con istruttore, canyoning e biking.

Aroma(n)tica Treehouse, Piemonte

Di proprietà della Tenuta Montegrande, questa casa sull’albero è immersa nella natura di Monferrato, in un parco di 18.000 mq. Si sale da una scaletta in legno per entrare in una casetta tutta in stile Shabby Chic. Con terrazza panoramica e piscina-solarium, all’interno offre un bagno privato con doccia, riscaldamento autonomo, wi-fi e elettrodomestici.

Le iniziative sostenibili nel mondo: ecoturismo e vacanze ecologiche

Pillole di curiosità Io non lo sapevo. E tu?

  • Dai dati del 10° Rapporto di fondazione UniVerde emerge come sia in crescita la percentuale di italiani che conoscono la defninizione di “turismo sostenibile”. Si è infatti arrivati a un 83%. Dato in crescita del +2% rispetto alla scorsa ricerca. Inoltre, il 71% degli intervistati lo considera eticamente corretto e vicino alla natura.
  • Un soggiorno su una casa sull’albero rappresenta una forma di turismo eco-sostenibile, in quanto la maggior parte delle tree house sono costruite rispettando regole green per la salvaguardia dell’ambiente circostante.
  • In Italia ci sono molteplici case sull’albero in grado di offrire un soggiorno alternativo nel pieno rispetto dell’ambiente. Alcune sono davvero originali ed ecologiche costruite con materiali sostenibili, senza rinunciare ai comfort e neppure al design.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.