Vacanza: tech detox o social?

Condividi L'articolo su

Mare, natura e viaggi on the road, l’organizzazione passa per il fai da te on line e si divide in vacanza Tech Detox e vacanza Social. Il 2018 conferma la voglia di vacanza degli italiani: cambiare vita per qualche giorno e allontanarsi dalla routine aiuta a rigenerarsi e ad affrontare meglio le giornate, così anche quest’anno, con l’estate alle porte, siamo tutti pronti a programmare la prossima vacanza.

Photo by Steve Harvey on Unsplash

 C’è chi approfitta della vacanza per staccare la spina e disintossicarsi dalla tecnologia e dall’iperconnessione, chi invece non rinuncia neanche in vacanza alla condivisione social per raccontare ad amici e follower ogni momento delle sue giornate.

Vacanza social 

Per il 34% degli italiani la vacanza è social! Smartphone alla mano con fotocamera sempre attiva per non perdere nessun dettaglio degno di essere raccontato tra stories e foto Instagram, Facebook e Whatsapp, tutti i social sempre attivi per registrare ogni momento della vacanza e condividerlo con amici e followers. La valigia diventa un camerino di scena per mostrare look impeccabili, l’occhio è sempre attento a cercare lo scorcio migliore per essere fotografato e anche i momenti di relax vanno condivisi.

Photo by Neko Tai on Unsplash

Vacanza Tech Detox

Photo by Igor Ovsyannykov on Unsplash

Tra i vacanzieri che scelgono il relax il 27% punta a rallentare i ritmi frenetici della vita quotidiana scegliendo uno stile di vita rilassato dedicato a cibo, riposo e cura del corpo, trascorrendo meno tempo possibile con la tecnologia e prediligendo la lettura, la musica e le passeggiate. Mentre un altro 26% degli Italiani rientra nella categoria tech detox, durante la vacanza le abitudini quotidiane restano invariate ma sono banditi pc, smartphone e tablet per staccare completamente dalla tecnologia e dall’iperconnessione alla quale siamo sottoposti tutti i giorni. Si spinge il tasto PAUSA e si prova a vivere il momento senza finestre di collegamento virtuale con altri luoghi e persone.

Le destinazioni

Il 50% degli italiani sceglierà il mare per le sua vacanza, con il 13% in più per le destinazioni immerse nella natura e il 22% per le vacanze in tour, viaggi itineranti e crociere. Vince la voglia di novità, con 8 vacanzieri su 10 che vogliono cambiare meta con l’arrivo del caldo e si sceglie come mete Emilia Romagna, Lazio e Liguria per l’Italia e Spagna, Grecia e Croazia per l’estero. In calo invece Puglia, Sardegna e Campania per il nostro Paese e Maldive, Thailandia e Egitto per chi va fuori dai confini nazionali.

Cosa vorremmo riportare a casa dalle vacanze?

Gli italiani in vacanza scelgono di riportare a casa come ricordo delle proprie vacanze souvenir (38%), cibo e bevande tipiche (33%), regali (32%), e soprattutto, uno su tre del totale (29%), vorrebbe tornare a casa con nuove amicizie e un fidanzato o una fidanzata (7%).

Photo by Kimson Doan on Unsplash

I dati vengono dal sondaggio “Le vacanze degli italiani” a cura di italiani.coop, il portale di ricerca e analisi di Coop, per Robintur, l’analisi rileva anche che quest’anno il numero di coloro che prevedono di partire segna un +10% in proporzione sull’anno precedente e circa tre milioni e mezzo di italiani in più rispetto all’anno scorso.

Qualche suggerimento per le vacanze? Guarda nella sezione Abitare nel mondo del nostro sito.

Valentina De Carolis

Condividi L'articolo su
Scritto da

esperta in design e artigianato, curo anche la rubrica Habitante Viaggiatore per raccontare le bellezze dell'Italia, tra regioni e province