Le regole di casa per una serena convivenza delle famiglie con bambini

Spesso gestire uno o più bambini tra le mura domestiche diventa veramente complicato per i genitori. Vediamo come stabilire delle regole di casa per una buona convivenza.

Difficoltà con i bambini tra le mura domestiche

Specialmente in questo delicato momento di emergenza sanitaria, i genitori si ritrovano a trascorrere molto tempo con i figli ed a gestirli per l’intera giornata. Le urla, i litigi ed i capricci, dunque, sono all’ordine del giorno e speso può diventare particolarmente stressante dover continuamente rimproverare i bambini e riparare i loro danni. Per questo, per una migliore convivenza domestica, è bene considerare l’idea di creare delle regole di casa su misura per le proprie necessità. Grazie a queste ultime, infatti, figli e genitori potranno trarre molti benefici, riuscendo a vivere in un ambiente più sereno e stimolante.

Passare il tempo a casa con i bambini divertendosi

Come insegnare le regole di casa ai bambini?

Per fare in modo che i bambini imparino le regole di casa è consigliato iniziare proponendone poche e semplici, in maniera tale da dare la possibilità di impararle e poterle rispettare nel tempo. Inoltre, per favorire la memoria e fare in modo che i bambini attribuiscano la giusta importanza a queste regole, è importante coinvolgerli nella creazione di questo progetto. Ad esempio, si potrebbe creare tutti insieme un bel cartellone colorato, in cui scrivere i vari punti. Sarà un’attività divertente e renderà i bambini fieri del loro progetto e più volenterosi a metterlo in atto. Una volta terminato il cartellone colorato lo si potrà appendere in un luogo comune della casa, così da poterlo mostrare al bisogno. Poi, è estremamente importante che gli adulti diano il buon esempio, rispettando in primis tutte le regole. Infine, è bene ricordare spesso ai bambini le regole di casa, creando una punizione da utilizzare al bisogno. Quest’ultima non dovrà essere eccessivamente dura, ma deve far comprendere l’errore ed essere applicata ad ogni comportamento sbagliato. Una mancata applicazione della punizione vi farà perdere credibilità ed i bambini continueranno a mantenere i loro comportamenti scorretti.

regole di casa

Immagine di Shutterstock

Quali regole di casa per una serena convivenza?

Per stabilire quali siano le regole di casa più adatta ogni famiglia dovrà comprendere i propri reali punti di debolezza, focalizzandosi su alcuni concetti piuttosto che su altri. Ma esistono alcune regole generali che, se rispettate, riescono a creare un ambiente domestico sereno ed equilibrato, in cui sia presente educazione e rispetto per il prossimo. Tra queste troviamo:

  • Si ringrazia quando qualcuno fa qualcosa per te;
  • Non si urla;
  • Si chiede il permesso per avere qualcosa che non è tuo;
  • Bisogna avere rispetto per gli oggetti, gli animali e le altre persone;
  • Si ascoltano gli altri quando parlano senza interromperli;
  • Quando si commette un errore bisogna sempre scusarsi;
  • Si sistemano le proprie cose dopo averle utilizzate;
  • A tavola si sta seduti composti;
  • Si rispetta il proprio turno.

Dipingere casa con i bambini: un’avventura divertente e formativa

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo e tu? 

  • La durata media dei litigi tra bambini è di solo pochi minuti ed hanno una capacità innata nel fare pace;
  • Prima dei sette anni, i bambini quando litigando agiscono a seconda delle emozioni che provano;
  • In Gran Bretagna sono stati creati dei corsi dedicati al relax ed al riposo dei genitori stanchi. Il loro obiettivo è quello di rilassare la mente e distendere la muscolatura.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione