La psicologia dell’abitare: come gli spazi influenzano il nostro benessere

Fondamentale per la psicologia è riuscire a fare sentire bene la persona a 360 gradi, per questo esiste un ramo di questa scienza chiamato “Psicologia dell’abitare“. Quest’ultimo si occupa di aiutare ed indirizzare la persona a vivere in armonia con l’ambiente in cui trascorre ogni giorno della propria vita, la sua casa.

Che cos’è la psicologia dell’abitare?

Con psicologia dell’abitare si va ad indicare quella scienza che studia il rapporto che intercorre tra la persona e la casa. L’abitazione, quindi, deve essere cucita su misura, rispecchiando personalità e gusti. Inoltre, essa dovrà essere un tutt’uno con il proprio abitante, che vivrà i suoi giorni in maniera più felice e rilassata.

La casa come posto felice

Si pensi a come un paesaggio che ci piace influenzi positivamente il nostro stato d’animo e migliori le nostre giornate. Proprio allo stesso modo il nostro angolo di mondo, chiamato “casa”, dovrà essere un paesaggio riequilibrante e sereno per chi lo vive. Infatti, come afferma Richard Rogers, noto architetto. “Non si può pensare un’architettura senza pensare alla gente”.

5 colori che non passano mai di moda per il soggiorno di casa

Come creare una casa che rispecchia sé stessi?

La psicologia dell’abitare si occupa di creare una casa che sia un piccolo angolo di paradiso per ogni individuo. Essa dovrà, quindi, rispecchiare personalità di chi la vive e raccontare una storia tutta sua. Per realizzare tutto ciò è bene sapere che la scelta e la disposizione dei colori, scelti in base ai propri gusti, possono giocare un ruolo fondamentale. Proprio per questo esiste un test dei colori (Lϋscher Test) che riesce ad individuare quali toni rispecchiano meglio una determinata persona.

Psicologia dell'abitare

Immagine di Unsplash.com di Devon Janse Van Rensburg

Psicologia dell’abitare: l’arredamento

Altro ruolo importante gioca l’arredamento. Esso dovrà possedere ordine, organizzazione e sintonia per colui che lo vive. E’ importante che l’abitante possa sentirsi a suo agio con esso, vivendo in un ambiente che lo sappia avvolgere alla perfezione, facendolo sentire caldo ed al sicuro.

Come creare la casa dei sogni

Prima di iniziare qualsiasi tipo di lavoro destinato alla tua abitazione è fondamentale tu capisca chi sei, quello che desideri e quale ambiente ti rispecchia di più. Soltanto così potrai raggiungere l’obbiettivo principale della psicologia dell’abitare: trascorrere la vita tra le mura domestiche con equilibrio e benessere.

Interior Design: il benessere in casa

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Architettura e psicoanalisi sono due scienze distinte che possiedono alcune particolarità che le portano a congiungersi: entrambe, infatti, si occupano di studiare il rapporto fra qualcosa che sta dentro e qualcosa che si trova fuori.
  • Sono sempre di più architetti, progettisti e costruttori che si interessano al tema della psicologia dell’abitare. Infatti, sono stati organizzati incontri, dedicati esclusivamente a questo tema, in molte città d’Italia.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

 

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione