Planning mensile: cosa fare a casa per sfruttare il tempo

Come sfuggire alla noia e sfruttare al meglio il tempo trascorso chiusi nelle nostre dimore? Cosa fare a casa per non annoiarsi? Uno dei metodi più efficaci per approfittare di un ennesimo lockdown e sfruttare il tempo a casa è quello di costruire un planning mensile.

Questo ci aiuterà non solo a ottimizzare il tempo a casa, ma a prefissarci nuovi obiettivi in grado di farci sentire vivi.

Come creare un planning mensile e non annoiarsi a casa

Creare un planning mensile vuol dire mettere nero su bianco i traguardi da raggiungere per arrivare passo dopo passo ai nostri obiettivi più grandi. Questo ci aiuta a raggiungere il nostro equilibrio, fondamentale per affrontare periodi difficili come quello del lockdown.

Come fare la pizza in casa: 5 cose da fare e 5 errori da evitare

Come fare un planning mensile efficace

Per iniziare, rispondi a questa domanda: dove ti vedi fra 3, 5 o tra 10 anni?

Avere una visione chiara della tua vita sul lungo periodo ti permetterà di avere un’idea più chiara dei tuoi obiettivi imminenti. 

Per fare un planning mensile efficace devi sapere prima di tutto quali sono i tuoi obiettivi a lungo termine.

1. Obiettivi realistici

Un planning mensile utile a non farti perdere tempo, ma bensì a sfruttarlo al meglio ha una regola di base: essere sinceri con se stessi e darsi degli obiettivi raggiungibili.

Importante è porsi degli obiettivi da raggiungere ambiziosi, ma plausibili, non faticosi e che ci facciano rispettare noi stessi.

Perché obiettivi realistici? Semplice: per non perdere tempo e magari deludere le nostre aspettative alla fine del percorso.


Un taccuino, Excel, le note dell’Iphone, App come Wunderlist o Todoist o dei planning cartacei che puoi trovare su Amazon: scegli lo strumento che più è adatto a te per appuntarti i tuoi obiettivi realistici e creare il tuo planning mensile efficace.

Come impostare gli obiettivi realistici:

  • Allenarsi almeno una volta a settimana
  • Finire di leggere il libro iniziato
  • Iniziare il corso online rimandato da mesi

L’uomo che muove una montagna,

inizia spostando piccole pietre.

cosa fare a casa per non annoiarsi costruire un planning mensile

Foto di Shutterstock

2. Nuove competenze

Una volta posti gli obiettivi realisti, possiamo procedere con la pratica. Partiamo dallo sviluppo di nuove competenze.

Si sa, per raggiungere il successo è importante non smettere mai di mettersi in gioco, di migliorarsi, crescere e, dunque, di sviluppare nuove conoscenze.  Nessun momento migliore come il lockdown per approfittare del tempo a casa sia per non annoiarsi che per ottimizzare le risorse che abbiamo a disposizione.

Studia, leggi, segui corsi di formazione online e partecipa ad eventi offline.

Lascia del tempo disponibile per queste attività e ti stupirai dei risultati che riuscirai ad ottenere. Per queste attività di solito dedico almeno 1 ora al giorno, o almeno qualche ora nel weekend se sono troppo preso dallo smartworking in settimana.

App e corsi di lingua online: quali sono i migliori

3. Trova il tempo per te 

Fare un planning mensile, vuole dire anche e soprattutto ritagliarsi del tempo per sé stessi.

Non solo studio e lavoro, ma anche relax. Staccare ogni due ore oltre ad aumentare la produttività e la concentrazione, è più salutare di quanto si pensi.

Per aumentare la produttività e soprattutto raggiungere i tuoi obiettivi senza trascurare la tua vita privata, un’adeguata pianificazione è davvero essenziale. Questo significa pianificare anche dei momenti per sé.

Come è essenziale includere nel planning mensile obiettivi lavorativi, finanziari e culturali da raggiungere è anche fondamentale programmare delle attività di relax o di sport permettano di distrarti periodicamente dai tuoi impegni, mantenerti in salute e avere sempre la giusta carica quando ti dedichi al lavoro e ai tuoi progetti.

Ecco qualche suggerimento sullo sport a casa:

Fare sport a casa: gli esercizi da praticare

Analizzare i risultati per un planning mensile efficace

Alla fine di ogni mese è fondamentale analizzare progressi che hai fatto e i risultati ottenuti durante il mese precedente.

Analizzare i risultati ottenuti ti permetterà di migliorare dove non sei ancora abbastanza efficiente, ma anche di regalarti qualche piccola soddisfazione per aver raggiunto anche dei piccoli traguardi.

Fondamentale è impostare sempre degli obiettivi per il mese e poi impostare degli step settimanali costruendo un percorso guidato step by step.

Infine analizzare i risultati ti permetterà di capire i tuoi limiti, reimpostare e ottimizzare la tua strategia per il mese successivo ed ottenere sempre risultati migliori di volta in volta.

Per aumentare la produttività sul lavoro, nella vita, e raggiungere i tuoi obiettivi, fare un planning mensile sarà davvero fondamentale per te.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • La salute mentale è un fattore da non sottovalutare. Con il lockdown sono aumentati i casi di disturbi mentali. Prevenire, adottando delle strategie per sfruttare al meglio il tempo a casa può essere terapeutico oltre che sorprendente.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by