Sisma Bonus 110%: cos’è e come funziona

Condividi L'articolo su

Il Governo ha approvato il Sisma bonus 110%. Si tratta di una detrazione edilizia finalizzata ad incentivare la costruzione di edifici antisismici. Ecco come funziona.

Cos’è il Sisma bonus 110% e come funziona? Di seguito tutto quello che c’è da sapere sulla detrazione e le scadenze da considerare per usufruirne.

Cos’è il Sisma bonus e come ottenerlo

Il sisma bonus è una detrazione del 110% su vari lavori strutturali o acquisti di abitazioni antisismiche. Per ottenere l’agevolazione, è necessario che entro il 30 giugno 2022:

  • venga stipulato il contratto di acquisto registrato;
  • siano versati tutti gli acconti e la fattura relativa al credito d’imposta;
  • sia registrata la dichiarazione di ultimazione dei lavori;
  • l’immobile venga accatastato almeno in categoria F/4.
sisma bonus 110%

Sisma Bonus 110% cos’è e come funziona – Foto di Canva

Usufruire del sisma bonus 110%: ecco come fare

L’Agenzia delle Entrate ha dichiarato che per accedere al bonus è necessario che il pagamento di tutte le spese e le relative fatture d’acquisto siano datate prima del 30 giugno 2022. Nel caso di acquisto di abitazione, però, il limite massimo arriva al 31 dicembre 2022. In questa situazione, inoltre, l’immobile deve essere accatastato almeno alla categoria F/4.

Come accedere al bonus: date da tenere in considerazione

Per usufruire del bonus del 110% sull’acquisto dei materiali, è necessario tenere in considerazione alcune date limite. Nello specifico, il 30 giugno 2022 è l’ultima data disponibile per effettuare le emissioni di fattura, mentre la comunicazione all’agenzia delle entrate deve essere effettuata entro il 16 marzo 2023. Nel caso di acquisto di una casa antisismica, la compravendita deve essere effettuata entro il 31 dicembre 2022.

Sisma bonus 110%

Sisma Bonus 110% cos’è e come funziona – Foto di Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • L’Italia è uno dei Paesi dell’area mediterranea con il maggiore rischio sismico. Secondo alcuni studi italiani, però, solo il 25% delle case sono realizzate con strutture antisismiche.
  • Per quanto riguarda il prezzo delle abitazioni antisismiche, questo genere di costruzioni non prevedono un costo eccessivamente maggiore in corrispondenza alle abitazioni tradizionali. Si tratta di un aumento di circa il 10%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da