Vai al contenuto
novità canone rai

Quali sono le novità canone Rai per il 2024? Sconti e agevolazioni

Condividi L'articolo su

Con il termine Canone Rai si fa riferimento ad un’imposta minima che ogni cittadino deve pagare per poter accedere al servizio televisivo nazionale. Quest’ultimo, infatti, garantisce una varietà di contenuti di alta qualità su tutto il territorio nazionale.

Secondo le ultime novità emerse dal governo, nel 2024 verranno apportate diverse modifiche e aggiornamenti sulle modalità di pagamento del Canone Rai. Nello specifico, fra le novità Canone Rai, vi sarà la possibilità di poter pagare il contributo in diverse modalità, anche per via digitale. In questo modo, il pagamento del servizio televisivo diventerà più moderno e accessibile a tutti.

Inoltre, un ulteriore novità, riguarda la possibilità di usufruire di particolari sconti e riduzioni sull’importo da pagare per le famiglie più bisognose. Scopri tutti gli aggiornamenti e le informazioni per quanto riguarda il pagamento del servizio televisivo nazionale. 

Novità Canone Rai: come funziona il pagamento per il servizio televisivo italiano?

La Legge di Bilancio 2024 ha introdotto diversi cambiamenti per quanto il cambiamento del Canone Rai. Nello specifico, tali novità riguardano le modalità di pagamento e la possibilità di usufruire di determinati sconti e agevolazioni per alcune fasce della popolazione.

Per quanto concerne le possibilità di pagamento, è bene evidenziare che, per tutti i cittadini che hanno il pagamento del servizio televisivo incorporato nella bolletta dell’energia elettrica o sulla pensione, le modalità non cambieranno. Questi, infatti, vedranno trattenuto l’importo di riferimento dall’impresa o dall’ente di riferimento.

Nel caso, invece, di titolari di un abbonamento televisivo, questi dovranno effettuare il pagamento utilizzando il modello F24 con il rispettivo codice tributo TVRI. Il pagamento, inoltre, deve essere compiuto entro il 31 gennaio 2024 nel caso in cui non sarà possibile accedere all’addebito in bolletta.

Infine, è bene evidenziare che, sempre per quanto riguarda le modalità di pagamento, dal 2024 i cittadini italiani avranno la possibilità di effettuare il versamento in un’unica soluzione annuale o, in alternativa, optare per la variante semestrale  o trimestrale. Le modalità di pagamento imposta sono state semplificate, così da rendere il servizio più accessibile e disponibile a tutti i cittadini.
novità canone rai
Pexels

Cosa sapere sui pagamenti, sconti e agevolazioni in bolletta?

Tra le novità più rilevanti della nuova legge di Bilancio, è bene citare le modifiche apportate all’imposta servizio televisivo nazionale, noto come il Canone Rai. Nello specifico, sono emerse dei cambiamenti per quanto riguarda sia le modalità di pagamento sia l’approvazione di sconti e riduzioni per determinate fasce di popolazione.

Per quanto riguarda l’importo da pagare, è bene evidenziare che questo è stato ridotto da 90 a 70 euro, come stabilito dalla Legge di Bilancio 2024 (articolo 1, comma 19, legge n. 213/2023). Inoltre, viene specificato che il canone deve essere pagato, per i nuovi abbonati, a partire dal mese in cui si inizia ad utilizzare il televisore.

L’Agenzia delle Entrate, oltre a specificare tutti i dettagli in merito, ha fornito diverse tabelle di riferimento per chiarire gli importi da pagare in base al mese di attivazione. In questo modo, tutti i cittadini saranno più agevolati nel capire qual è l’importo corretto da versare.

Tramite tutti questi aggiornamenti e novità Canone Rai, l’obiettivo del governo è quello di rendere più moderno e accessibile possibile il servizio per tutti gli utenti.

Chi sono gli esonerati dal pagamento del Canone Rai?

Come già evidenziato, dal 2024 sarà possibile accedere a diversi sconti e agevolazioni per quanto riguarda il pagamento del canone Rai. Con tali incentivi, l’obiettivo promosso dal governo è proprio quello di supportare le fasce di cittadini che hanno maggiori difficoltà economiche.

Tramite gli sconti, quindi, sarà possibile consentire a tutta la popolazione un accesso al servizio televisivo nazionale più semplice e facile possibile. Infine, è bene evidenziare che tali misure sono state avanzate dal governo e concesse ad una fascia ristretta proprio per rendere il pagamento più equo possibile.

Nello specifico, verranno esonerate tutte quelle famiglie che presentano un reddito Isee inferiore alla media o che sono soggette ad altre specifiche difficoltà di tipo economico e sociale.

novità canone rai
Shutterstock

Novità Canone Rai 2024: come cambia l’imposta? Informazioni e dati utili

Tra le novità più interessanti proposte dal Governo Meloni per il nuovo anno, vi è quella di aggiornare il pagamento Canone Rai. Secondo le ultime novità, infatti, è stato ridotto l’importo della tassa per il servizio pubblico televisivo per determinate fasce della popolazione. In questo modo, più famiglie avranno la possibilità di accedere al servizio, garantendo una massima responsabilità e inclusività nella gestione del medesimo.

Oltre alla riduzione dell’importo da pagare, è bene evidenziare che il sistema del servizio televisivo è stato nettamente aggiornato e modificato. Nello specifico, sono state introdotte nuove modalità di pagamento, tra le quali la possibilità di pagamenti per via digitale.

L’obiettivo del governo, infatti, è quello di garantire un processo di digitalizzazione per quanto riguarda il settore amministrativo e governativo della nazione. In questo modo, infatti, l’amministrazione nazionale diventerà più sicura, rapida, intuitiva e accessibile a tutti. Da un punto di vista più specifico, infatti, il sistema di pagamento del canone Rai si prospetta diventare più moderno e digitalizzato possibile.

Con il rinnovamento del Canone Rai, quindi, anche le famiglie più bisognose avranno la possibilità di accedere a contenuti di alta qualità e di grande varietà pagando un’imposta ridotta.

novità canone rai
Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News