L’edificio sostenibile a forma di cactus

Sempre per il tema della sostenibilità e soprattutto dell’architettura sostenibile, non si può non citare l’edificio innalzato a Rotterdam. Si tratta di una struttura a forma di cactus che cerca di integrarsi con l’ambiente che lo circonda.

The Traveler: l’architettura nomade e fai-da-te per gli smartworkers

L’edificio cactus e i suoi benefici sull’ambiente

È proprio nel quartiere olandese Vuurplaat di Rotterdam, che lo studio UCX Architects, grazie agli architetti  Ben Huygen e Jasper Jägers, ha progettato questo bizzarro, ma al contempo sostenibile edificio.

La struttura si articola su 19 piani di livello e comprende all’interno 98 unità residenziali. Ma non solo. Giardini e piscine, oltre che ad una numerosa vegetazione che colora e adorna tutto lo stabile.

L‘architettura e la forma di cactus è data, innanzitutto, dalla forma di stella a sei punte dove un’operazione di rotazione della pianta di ogni piano, permette la formazione di spazi adibiti alle terrazze che sono poi quelle che danno la forma di cactus all’edificio.

Ma non solo un immobile particolare. Come esempio di sviluppo sostenibile, l’edificio a cactus aiuta a combattere l’inquinamento ambientale.  Questo grazie alle numerose piante che riempiono le terrazze, le quali aiutano a ripulire l’aria e a renderla più fresca.

Per quanto riguarda i materiali utilizzati, il rivestimento è quasi tutto in vetro. Questo permette di avere una bellissima visuale sul paesaggio circostante.

MADi: la casa pieghevole made in Italy

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Le unità residenziali dell’edificio sono di dimensioni variabili che vanno dai 65 ai 110 metri quadri.
  • Rotterdam ha il più grande porto d’Europa ed è l’11º al mondo: l’Europoort.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project