Le parole più cercate su Google nel 2021 in Italia e nel mondo

La fine del 2021 è arrivata, ci lasciamo alle spalle un anno travagliato e non vediamo l’ora di sapere cosa ci attende il 2022. Mentre ci prepariamo ad un nuovo inizio, Google, il nostro fedele compagno di tutti i giorni, ha pubblicato come ogni anno la lista delle parole più cercate su Google nel 2021 in Italia e nel mondo. Una lista che ci accompagna ad ogni fine anno e ci mostra quanto questo fedele amico sia sempre presente nelle nostre vite di tutti i giorni.

Arrivano le mappe eco-sostenibili di Google

Quali sono le parole più cercate nel 2021 in Italia e nel mondo?

Il 2021 è giunto al termine, con sé porta via tante speranze che nutriva il popolo italiano e tante altre cose meno piacevoli. Come tutti gli anni, Google ha pensato di pubblicato una lista dettagliata di tutte le parole più cercate nel 2021 in Italia e nel mondo. Un modo per riassumere e concentrare tutto ciò che il 2021 ha portato nelle nostre vite, tutte le notizie a cui ci siamo legati e anche tutti i personaggi che ci hanno trasmesso qualcosa. Vediamo ora in un elenco quali sono le parole più cercate nel 2021:

  • Serie A
  • Europei
  • Classroom
  • Raffaella Carrà
  • Champions League
  • Roland Garros
  • Christian Eriksen
  • Maneskin
  • Green Pass
  • Wimbledon
  • Matteo Berrettini

Quindi si passa dal calcio, alla salute con l’introduzione della certificazione verde, fino ad arrivare a ciò che si ascolta in auto per divertirsi. Un mix di argomenti che ci riportano a ciò che è stato il 2021 per tutti noi. Abbiamo imparato un nuovo modo di interagire e anche di vivere, questo ci ha portato solo ad ampliare il nostro sapere.

Addii, covid-19 e calcio

Già, questo 2021 ha portato via molti volti a noi cari e le ricerche di Google confermano quanto gli italiani li abbiano avuti a cuore. Partendo dalla fantastica Raffaella Carrà, la donna che ci ha fatto ballare e cantare per molti anni ed ha infuocato i palcoscenici con la sua voglia di vivere. Il mitico Franco Battiato. E poi Michele Merlo, il giovane cantante dallo sguardo misterioso e dal sorriso dolce. Gino Strada, Carla Fracci e il Principe Filippo. Le ricerche di Google riportano ovviamente anche molti click sulla questione Covid-19. In particolare in merito all’introduzione del Green Pass e per l’iscrizione alla somministrazione del vaccino. Ma non solo, il calcio è stato un altro argomento estremamente ricercato e cliccato, dopo la vittoria degli europei l’argomento è diventato uno dei più googolati.

Google lancia Restor per rendere chiunque partecipe del ripristino ecologico della Terra

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Come mostrano le statistiche degli utenti di Google, con il 92,58% il Brasile è il Paese che genera il maggior traffico di utilizzo, seguito dagli indiani (95,47%). La distribuzione dei visitatori online globali di Google è del 91,7% in Italia e del 91,18% in Spagna. Secondo le statistiche sul numero di utenti di Google nel mondo, il motore di ricerca è il meno popolare in Cina. Solo il 10,06% del traffico desktop del paese viene condotto tramite Google.
  • Il 15 settembre 1997, sul titolo BackRub, Page e Brin hanno registrato il nome di dominio del loro progetto in rapida crescita come Google, una svolta su “googol”, un termine matematico rappresentato dal numero uno seguito da 100 zeri. Il nome alludeva alla quantità apparentemente infinita di dati che la coppia di “cervelloni” codificava il loro nascente motore di ricerca nel mio, dava un senso e forniva. Molti si sono chiesti se Google è un errore di ortografia di Googol.
  • Google può tracciare la tua posizione fisica attivando diversi dispositivi legati al tuo account Gmail. Quindi, se hai effettuato l’accesso al tuo account a casa sul tuo iPad e poi sei passato al tuo smartphone Android mentre sei in viaggio, anche Google lo saprà.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it