In arrivo il bonus 200 euro per le partite Iva: quando il click day?

Sta per arrivare il bonus 200 euro per tutte le partite Iva, si dovrà inoltrare la richiesta all’Inps.  

In arrivo anche il bonus 200 euro, per tutte le partite Iva che ne faranno richiesta all’Inps. La domanda più frequente è “quando”, ma nonostante ciò saranno tante le partite Iva a farne domanda.

Bonus edilizi: quanti italiani hanno realizzato lavori nel 2021?

Bonus 200 euro per partite Iva: come funziona 

Si avvicina anche il bonus di 200 euro per tutte le partite Iva, una richiesta che dovrà essere inoltrata all’Inps. Si parla tanto di un futuro click day, ma non ci sono ancora notizie ufficiose. Come ha dichiarato Alberto Oliveti, il presidente dell’Adepp, l’obbiettivo è quello di muoversi in modo ordinato, così che tutti possano avere eguali possibilità. Ecco, cosa occorre conoscere prima di farne richiesta all’Inps 

  • Si presume la data del click day sia vicino al 15 di settembre, ciò permetterebbe di gestire l’enorme flusso di richieste 
  • Inoltre, si ricorda che verranno accettate tutte le richieste di bonus sino all’esaurimento fondi 
  • Il tutto sarà gestito dall’ordine cronologico delle presentazioni domanda 

I requisiti per poter accedere al bonus 200 euro 

Per poter accedere al bonus di 200 euro per lavoratori autonomi e professionisti occorre essere iscritti alla gestione previdenziale Inps. Inoltre, occorre aver percepito un reddito totale che non superi i 35mila euro per il periodo d’imposta del 2021. Occorre avere la partita Iva e anche l’attività avviata entro e non oltre il 18 maggio prossimo. E infine, è importante non aver percepito sotto alcun titolo il bonus 200 euro come lavoratore autonomo o pensionato.  

Bonus affitto giovani 2022: quando e come richiederlo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati ISTAT, è proprio l’effetto del Superbonus a determinare la crescita italiana. Il Pil è in crescita del 1,1% rispetto al trimestre passato. Dal 2021, gli investimenti in abitazioni continuano ad aumentare, rispetto agli anni precedenti in cui il settore viaggiava a rilento.  

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post