Ferrari, leader italiana della sostenibilità ambientale

Ferrari, la casa automobilistica di Maranello, è leader italiana della sostenibilità ambientale. Infatti, ha ottenuto il rating A- nella classifica annuale del Carbon Disclosure Project.

Ferrari leader italiana della sostenibilità ambientale

Ferrari, la casa automobilistica di Maranello è leader italiana della sostenibilità ambientale in tutto il mondo. Il riconoscimento non riguarda il design affascinante o le prestazioni delle sue autovetture, ma la sostenibilità ambientale. Infatti, questa è garantita da tutte le strategie messe in atto dal brand a qualsiasi livello del processo produttivo. A testimoniare questa posizione di leader è stata la classifica annuale di Carbon Disclosure Project, l’organizzazione specializzata nella rendicontazione ambientale e nella valutazione delle strategie aziendali per la sostenibilità.

Ferrari leader sostenibilità

Ferrari leader italiana della sostenibilità – shutterstock Di Johnnie Rik

Il rating del Carbon Disclosure Project

Secondo la classifica annuale di Carbon Disclosure Project, la casa automobilistica  Ferrari è fra i leader globali della performance ambientale. Infatti, ha ottenuto un rating pari ad A- grazie alle azioni intraprese per contrastare il cambiamento climatico. Infatti, è riuscita a posizionarsi al di sopra della media regionale europea e della media di settore. Pertanto, la Ferrari ha dimostrato il suo impegno specialmente nella Governance, nel Risk Management & Strategia di Business, ma anche in ciò che riguarda l’accuratezza delle informazioni sulle emissioni. Il Cavallino Rampante nel percorso verso la sostenibilità ha previsto una riduzione costante delle emissioni degli impianti di produzione e delle vetture con l’obiettivo di diventare carbon-neutral.

Le iniziative sostenibili nel mondo: idee stravaganti per città sostenibili

Gli obiettivi di sostenibilità della Ferrari

Gli obiettivi di sostenibilità della Ferrari, la casa automobilistica di Maranello sono quelle di intraprendere una serie di azioni volte a ridurre le emissioni prodotte e a compensare le emissioni residue. Tutto ciò grazie ad una consapevolezza maturata dalle società sul tema dei rischi ambientali e all’evidenza dei progressi conseguiti nella lotta ai cambiamenti climatici.

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Ferrari è una casa automobilistica italiana fondata da Enzo Ferrari nel 1947 a Maranello in provincia di Modena. Il debutto nel Campionato mondiale di Formula 1 risale al 1950 al Gran Premio di Monaco, la seconda prova stagionale, dove giunse seconda grazie ad Alberto Ascari. La prima pole position e la prima vittoria arrivarono invece l’anno seguente al Gran Premio di Gran Bretagna grazie a José Froilán González.
  • Il programma “Formula Uomo”, lanciato negli anni ’90, non solo ha cambiato il volto degli stabilimenti grazie al ricorso delle migliori tecnologie nel segno della sicurezza e della qualità della vita, ma ha anche concretizzato il tema della sostenibilità grazie alla riduzione delle emissioni inquinanti attraverso il miglioramento dell’efficienza sia delle vetture che dei processi produttivi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.