Socializzare direttamente da casa si può: scopriamo come

In questo periodo di emergenza sanitaria mantenere rapporti interpersonali può risultare difficile. Scopriamo come socializzare direttamente da casa.

Come socializzare direttamente da casa propria

Il rapporto con gli altri è fondamentale nella vita di chiunque e lascia delle impronte indelebili. In questo periodo di emergenza sanitaria, spesso, sembra impossibile riuscire a stabilire relazioni interpersonali a causa di isolamento e lockdown. In realtà socializzare direttamente da casa è possibile grazie ad alcune strategie che mirano ad allontanare la solitudine, non facendoci sentire più così soli. Infatti, esistono degli strumenti comunicativi, inesistenti nelle pandemie del passato, che oggi ci consentono di restare più uniti che mai e di socializzare direttamente da casa. Scopriamo come godere della sana socialità senza uscire dalla propria abitazione.

Casa dolce casa ai tempi del Coronavirus

Una cena insieme, ma a distanza

Nonostante la chiusura di bar, ristoranti ed altri punti ristoro, nulla ci vieta di condividere un pasto o un drink con i nostri amici e familiari. Infatti, grazie alla tecnologia è possibile organizzare chiamate o videochiamate, anche di gruppo, per trascorrere momenti piacevoli ed in compagnia. Questi attimi quotidiani, se condivisi, possono migliorare le nostre giornate monotone ed in solitudine. Tutto ciò, seppur possa sembrare strano, può rinforzare i rapporti con le persone a noi care, riuscendo ad instaurare una vera e propria interazione umana, nonostante le distanze.

socializzare direttamente da casa -come

Socializzare direttamente da casa si può: scopriamo come
Immagine di Unsplash di Priscilla Du Preez

Socializzare direttamente da casa: il contatto

Mantenersi in contatto, specialmente in un periodo storico come quello in corso, è necessario per non provare un forte senso di solitudine. Oggi, fortunatamente, abbiamo a disposizione degli strumenti che ci permettono di mantenere il contatto e vive le interazioni sociali. Una chiamata o una videochiamata possono fare la differenza e consentono di sentirsi vicini, seppur lontani. Questo potrebbe essere, inoltre, il momento adatto per riallacciare rapporti persi con persone lontane, con cui nella vita frenetica di tutti i giorni, non si ha il tempo di interagire.

Coronavirus, si sta riscoprendo il vicinato: con Nextdoor aumenta la socialità

Il fondamentale ruolo della famiglia

In momenti come questi è importante dare valore e trascorrere del tempo con le persone con cui si condivide la propria casa. La famiglia, infatti, ultimamente rappresenta l’unico luogo di socializzazione reale. Durante la normale routine quotidiana spesso non si ha tempo da dedicare ad i propri cari, condividendo attimi delle nostre giornate. Questo è il momento ideale per iniziare a cogliere il valore delle piccole cose: un pasto insieme, un’attività, o un dialogo. In questo mondo, che ora può farci paura, la famiglia è il posto sicuro, dove potersi dimenticare di preoccupazioni e pensieri. Quindi, è bene cercare di cogliere questo periodo come una possibilità per recuperare rapporti importanti, spesso involontariamente trascurati, e riscoprire la gioia di stare insieme.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un questionario sottoposto a 1.480 over 65 lombardi è risultato che oltre il 30% di questi ultimi afferma un peggioramento a livello del proprio benessere psicologico. Più di 600 persone provano ansia, 450 senso di impotenza e 270 paura, rabbia e confusione. Inoltre, il 60% delle persone intervistate ha affermato di provare un forte sentimento di abbandono ed isolamento.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione