L’ecomalta: l’innovazione ecologica per i rivestimenti del nostro Habitat

Sempre più abitanti scelgono di vivere in ambienti ecologici e sostenibili. Scopriamo insieme che cos’è l’ecomalta: l’innovazione ecologica per i rivestimenti del nostro Habitat. Si tratta di un materiale totalmente al passo con la rivoluzione green dell’ultimo decennio, adatta a chi vuole vivere in una casa sostenibile. I vantaggi dell’utilizzo di questo nuovo materiale sono tantissimi, oltre alla varietà del suo impiego.

Scopriamo insieme perché l’ecomalta è l’innovazione ecologica per il nostro Habitat

Le sue peculiarità sono davvero sorprendenti e i suoi vantaggi sono

  • Nessun livello di radioattività
  • Non ci sono sviluppi di gas tossici
  • Nessuna impregnazione di umidità
  • Ignifuga
  • Non assorbe lo sporco
  • Resistente ai depositi di polvere (antistatica).

Grazie a queste caratteristiche, si adatta perfettamente al rivestimento di sanitari, pavimenti, piani per la cucina e arredo bagno. Una delle caratteristiche che la rende così speciale, è l’utilizzo per un buon 40% di materiali riciclati certificati. Non contiene né calce né resine epossidiche.

Come scegliere lo stile della tua casa

Come si puliscono i rivestimenti in ecomalta?

Pulire l’ecomalta è molto semplice: è sufficiente scegliere prodotti quanto più naturali, come ad esempio l’aceto bianco. Possiamo anche preparare un contenitore a spruzzo con acqua e sapone di Marsiglia 100% naturale, da risciacquare con cura. Poco indicati sono invece quei prodotti aggressivi che si utilizzano normalmente per la sanificazione dei bagni, possiamo sostituirli con piccoli macchinari a vapore. Bisogna avere un occhio di riguardo anche alla scelta del panno da utilizzare, meglio sceglierne uno morbido in microfibra.

Per creare la soluzione ideale per la pulizia dell’ecomalta possiamo seguire questi suggerimento: 70% di acqua calda + 30% aceto bianco.

I punti di forza dell’ecomalta

Quello che rende l’utilizzo dell’ecomalta una scelta funzionale, è anche la sua resistenza nel tempo.

Essendo un materiale ingelivo, è molto resistente agli sbalzi di temperatura e non si modifica nel tempo (come ad esempio il legno). Non trattiene il vapore ma lo lascia passare, quindi risulta riluttante alle composizione di muffe e microrganismi batteriologici. Risulta il migliore materiale da utilizzare per chi soffre di allergia agli acari della polvere e al nichel, essendo privo di cariche metalliche. Rientra nel piano di certificazioni della direttiva 2004/42/ce. La sua flessibilità lo rende perfettamente adattabile ad ogni forma richiesta, il veicolo per l’utilizzo è l’acqua. Non ha la tendenza ad ingiallire e il colore resta immutato nel tempo. 

Cucina con isola in ecomalta

Ecomalta: l’innovazione ecologica per i rivestimenti del nostro Habitat – fonte shutterstock foto di Breadmaker

I prezzi e la gamma di colori dell’ecomalta

La gamma di colori si aggira in una scala molto naturale, che spazia tra:

  • Fango
  • Ghiaia
  • Ecrù
  • Crema

Oltre ai vantaggi di cui abbiamo già parlato, anche dal punto di vista economico, l’ecomalta risulta essere la scelta vincente. I prezzi si aggirano tra i 50/100 euro al metro quadro. Per la posa invece i prezzi possono variare a seconda della ditta che se ne occupa.

I rivestimenti che si possono realizzare con l’ecomalta

I suoi utilizzi sono molteplici, si spazia dall’arredo bagno, fino al rivestimento di pavimenti già esistenti, sia interni che esterni. Scale, pareti di casa, vasche da bagno, piccoli laghetti artificiali. Ma anche interni di barche, yatch e roulotte da campeggio. Grazie ai suoi tanti impieghi l’ecomalta è l’innovazione ecologica per i rivestimenti del nostro Habitat.

Come ristrutturare un bagno piccolo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • L’ecomalta è prodotto Made in Italy, proprio perché i materiali di scarto riciclati che vengono utilizzati per la sua produzione, provengono tutti dal nostro Paese. Anche le cariche minerali di cui si avvale questo materiale provengono tutte da scarti Made in Italy.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Appassionata da sempre di animali, con il sogno di vivere in mezzo a loro, credo negli alberi e nella magia del bosco, credo alle mani forti e gli occhi pieni. Camminare scalza nei prati è una delle mie più grandi passioni. Scopro il mondo della cinofilia nel 2016, e inizio un percorso di formazione che è ancora in atto. Proprio grazie ai cani, incontro Sonia Carrera e le sue adorabili spitz, e così nasce la collaborazione con Habitante, grandissima fonte di ispirazione e spinta a mettermi in gioco.