Il menù diventa digitale con alRisto.it

Per far fronte alle misure di sicurezza anti Covid-19, ristoranti, pub, bar e locali, possono stare al passo con i tempi grazie a un nuovo servizio totalmente gratuito. Il menù diventa digitale con ad alRisto.it, consultabile tramite QR Code e condivisibile su tutti i social.

Come funziona alRisto.it

Subito dopo la registrazione sul sito web www.alristo.it, il ristoratore può realizzare il proprio menù digitale scegliendo tra diverse modalità di inserimento. Basta copiare e incollare i documenti già esistenti anche se in formato PDF, di cui molti professionisti della ristorazione sono spesso dotati.

AlRisto.it ha anche creato un tool di generazione automatica della offerta culinaria dei ristoranti. Partendo dalle singole voci del menu realizza infatti delle pagine web perfettamente consultabili da pc e soprattutto da qualsiasi smartphone.

Il menù diventa digitale con alRisto.it per un servizio più sicuro ed efficiente

Il servizio gratuito offerto da alRisto.it si differenzia dalle altre soluzioni presenti sul web per la completa automazione del processo di creazione del proprio menù digitale. È facile da utilizzare anche da utenti inesperti, poiché ci sono molte guide testuali, video e un supporto fornito online, tramite una chat disponibile direttamente sul sito, che aiuta i propri utenti nella fase di creazione del proprio menù digitale.

Oltre a essere sicuro, funzionale e gratuito il menù digitale creato con alRisto.it è sempre aggiornato, grazie alla possibilità dei professionisti della ristorazione di modificare e aggiornare la propria offerta in tempo reale.

Online dall’inizio del mese, il servizio ha già raccolto moltissime adesioni tra i ristoratori di tutta Italia e nella sua prima settimana di vita ha permesso ai clienti dei ristoranti che lo hanno scelto, di consultare più di 8.000 menù digitali, creati dagli stessi gestori dei locali.

Con il coronavirus, ad Amsterdam si cena in serra

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it