Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti

Il color miele è una tonalità di giallo molto versatile nell’arredamento di una casa. Sono diverse infatti le idee cui ispirarsi e gli abbinamenti da provare nella propria abitazione.

Una tinta calda e avvolgente quella del color miele che si sposa bene sia con gli stili d’arredamento moderno che quelli più classici. Il color miele è una tonalità recentemente molto scelta dagli interior designers poiché si discosta dal classico beige più freddo e impersonale. Inoltre può essere usato in diversi ambienti della casa non solo come arredo ma anche come rivestimento. Vediamo alcune idee interessanti e utili abbinamenti di colori e materiali.

Rivestimento per le pareti color miele

Trattandosi di una tonalità di giallo che si avvicina ad alcune tipologie di legno naturale si può pensare di impiegarlo per il rivestimento delle pareti. Per esempio in un soggiorno è molto particolare l’idea di rivestire la parete più importante della camera, quella che ospita la televisione o il caminetto, con dei grandi lastroni color miele appunto. Per le restanti pareti è consigliabile optare per il bianco sia per appesantire l’effetti finale sia per creare il giusto contrasto e dare risalto al rivestimento. Ulteriori tocchi di colori più accesi possono essere dati all’ambiente dal resto dell’arredo e dei complementi.

Color miele

Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti – UNSPLASH

Lampadari della cucina color giallo miele

Questa tonalità di giallo è interessante per alcuni complementi da inserire nella zona giorno. La cucina è una di quelle aree della casa che è sempre bene sia molto luminosa. Un’idea per amplificare la luce è quella di scegliere dei lampadari color miele, di un materiale come il tessuto o il vetro, che tendano a lasciar trasparire la luce. In questo modo l’effetto luminoso risulterà amplificato. In una cucina total white, inoltre, questo tipo di complemento rende più raffinata l’intera stanza. Si consiglia di posizionare i lampadari al di sopra dell’isola o del tavolo.

Color miele

Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti – UNSPLASH

Parquet color miele

La scelta del parquet è sempre difficile, un colore troppo chiaro è troppo delicato e si sporca facilmente mentre uno troppo scuro rischia di appesantire e rendere cupa la camera. Cosa fare? A metà tra un giallo e un beige il color miele si rivela perfetto come tonalità da scegliere per il parquet. Questo colore amplifica la naturalità del legno e contribuisce a rendere l’ambiente più caldo e rilassante. Per questo motivo è particolarmente indicato nelle camere da letto ma non è da sottovalutare il suo effetto anche nella zona giorno della casa.

Color miele

Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti – UNSPLASH

Mobili giallo miele

Il giallo miele ben dosato può essere anche il colore dei mobili di un soggiorno. Per esempio un mobile basso posto a contrasto su una parete grigio scuro e abbinato con un divano anch’esso grigio, e delle poltrone azzurre può rendere giocoso e originale un salone moderno. Non solo perché proprio nell’ambito del soggiorno questo colore consente di giocare con stili diversi come il classico o il vintage, tutto dipenderà da quanto se ne usa e come lo si usa.

Color miele

Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti – UNSPLASH

Complementi d’arredo per la camera da letto

In camera da letto sono molto suggestivi gli accenni di color miele. Questi possono essere dei cuscini o delle coperte poste sul letto, delle abat jour sui comodini o applicate alle pareti o ancora delle tende dal tessuto leggero oppure la stessa testiera. Il contrasto con il blu è molto bello, inoltre tale abbinamento mette insieme due colori dal potere rilassante e rasserenante perfetto per la zona notte di un’abitazione.

Color miele

Il color miele nell’arredamento: idee e abbinamenti – UNSPLASH

Con quali materiali e colori abbinare il giallo miele

Il color miele è molto versatile quindi può essere abbinato praticamente a tutti i tipi di materiali. In particolar modo sta bene con il legno che ne esalta la tonalità. Con questo tipo di materiale è poi possibile creare interessanti giochi di contrasti soprattutto se si opta per quelle sfumature legnose che tendono al marrone rossastro. Interessante anche l’abbinamento con il vimini e con i metalli. In quest’ultimo caso la freddezza del metallo e il “calore” del color giallo miele rendono la stanza sicuramente originale e poco consueta.

Per quanto riguarda, invece, i colori gli abbinamenti possono essere più naturali oppure più audaci. Nel primo caso si può optare per il bianco, l’oro, il grigio chiaro o il rosa cipria. Mentre nel secondo caso sono indicati colori più intensi come il bordeaux o il verde bosco.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • I risultati del sondaggio condotto da ManoMano evidenziano che il 39% degli italiani ha apportato delle modifiche più o meno importanti della propria abitazione da marzo 2020, periodo di lockdown, a oggi. Inoltre secondo la medesima indagine 1 italiano su 4, ovvero il 26%, ha dichiarato di vivere nella propria casa dei sogni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Biologa