Come riciclare un peluche: 5 simpatiche idee da mettere in pratica

I peluche che si accumulano nella cameretta dei bambini a volte sono davvero tanti. Vederli sulle mensole ad accumulare polvere è davvero triste. Se i tuoi bambini non sono pronti a disfarsene considera il riciclo creativo. Ecco 5 simpatiche idee da mettere in pratica.

Come disfarsi dei peluche usati  

Una volta che i bambini non giocano più con i peluche, e diventa impossibile contarli, la soluzione per disfarsene è la donazione o ancor meglio il baratto. Informati presso mercatini dell’usato per barattarli o direttamente presso associazioni per donarli a chi ne ha più bisogno. Se i bambini ti frenano in questa scelta perché affezionati ai vecchi giocattoli considera il riciclo creativo. Ecco 5 idee per trasformare i peluche in qualcosa di unico e divertirti con i bambini durante questa attività originale.

peluche

Unsplash foto di shirota yuri

Zainetto

Munisciti di ago, filo, nastri e forbici, trasformare un peluche di media grandezza in uno zainetto è tra le idee più gettonate! Tutto quello che dovrai fare sarà scucire e svuotare la pancia del peluche per poi ricucirla con una pratica zip. In seguito, aggiungi alle zampe del fantastico animaletto delle fettucce regolabili che fungano da spallacci. Oltre a poter trasformare il peluche in un meraviglioso zainetto, ricorda che puoi recuperarne anche i materiali. Infatti, la soffice imbottitura può essere riutilizzata in molteplici creazioni, come un semplice punta spilli, e decorazioni per l’albero di natale. Il risultato sarà sorprendente.

peluche

Unsplash foto di georgiana voiculescu

Statuette da giardino

Se avete abbastanza spazio in balcone o in giardino potreste pensare di trasformare i vecchi peluche in simpatiche statuette da esterno. Immergeteli nel calcestruzzo da giardino e lasciateli asciugare per un giorno. Aiutatevi con degli spaghi per sorreggerli, in questo modo non perderanno la loro forma originale. Una volta asciutti potete creare un angolo magico nel vostro spazio green. I più creativi possono pensare di decorarli e dipingerli con resistenti colori, meglio se a pigmentazione naturale.

Upcycling, gli esempi più belli di riciclo creativo

Ferma tenda

I peluche di piccole dimensioni possono essere trasformati in originali ferma tenda per la cameretta dei tuoi bimbi. Per realizzare questa semplice idea, quello che dovrai fare sarà cucire dei magneti sulle zampette del peluche e posizionarli come più ti piace sulla tenda.

Riciclo creativo: 4 idee per dare nuova vita agli oggetti e risparmiare

Cestino portatutto

Se hai talento e il taglia e cuci è la tua passione preferita, questa simpatica idea è quella giusta per te. Un cestino portatutto versatile è colorato è anche un’ottima idea regalo. Può contenere caramelle durante il periodo di Halloween, ma anche matite e colori. Svuota il peluche e inserisci nella parte centrale un cestino, e ricuci il tutto. Infine, puoi anche aggiungere un manico per portarlo dove preferisci.

peluche

Unsplash foto di clarissa watson

Porta rotolo da bagno

Per mantenere in ordine il bagno, il peluche può essere trasformato anche in un comodo porta rotolo da bagno. Questa volta taglia e svuota il peluche dalla parte inferiore. Ricuci l’orlo e aggiungi degli spaghi per appenderlo a una parete. Il tuo porta rotolo da bagno è pronto per essere riempito! Ti aiuterà a mantenere in ordine e a non accumulare polvere.

peluche

Unsplash foto di davide carpani

Mille altre idee per riciclare un peluche

Lasciati ispirare dalle mille altre idee che trovi sul web per riciclare un peluche. Sono infinite, trova quella giusta con l’aiuto dei tuoi bambini e in base ai peluche che hai accumulato negli anni. Puoi creare astucci, cappelli, porta cd e quant’altro. Non c’è limite alla fantasia.

Lavorare all’uncinetto è la nuova tendenza, anche su Instagram

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel mondo dell’arte alcuni designer hanno realizzato delle vere e proprie opere d’arredamento partendo dal riciclo dei peluche. Grazie al loro ingegno per esempio, Don Kennell, ha realizzato delle comode poltrone rivestite con degli animaletti di peluche. Invece, l’artista Agustina Woodgate li ha trasformati in coloratissimi tappeti.
  • Ci sono moltissime strutture pubbliche e private che si occupano della raccolta e della donazione dei peluche in buono stato, a Case Famiglia e Ospedali.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.