Come arredare casa con poco budget

Si può arredare casa con poco budget? Con una buona dose di manualità e fantasia si possono trovare soluzioni perfette per tutte le tasche.

Arredare casa con poco budget: dove cercare

Arredare casa con poco budget si può, basta saper cercare. Vediamo insieme dove:

1 Annunci e bacheche

Una prima risorsa preziosa sono gli annunci online, sui giornali locali o nelle bacheche. Sono molti anche i gruppi facebook dove trovare prodotti da vendere, comprare o regalare, sono gruppi nazionali o divisi per città e/o province. Capita di frequente infatti che chi vuole rinnovare casa o è costretto a cambiare città abbia la necessità di disfarsi di arredi e complementi in buono stato e che sia disposto anche a regalarli in cambio del ritiro. 

2 Il baratto

Per arredare casa con poco budget si può anche ricorrere al baratto, infatti sono sempre più numerosi i siti e i gruppi facebook che permettono il baratto online, qui si possono trovare molte soluzioni interessanti soprattutto se vogliamo disfarci di qualcosa in cambio di altro. Un modo per acquistare nuovi prodotti senza spendere e anche stando attenti all’ambiente, perché non si spreca nulla e quello che per noi può essere inutile può essere necessario per qualcun’altro.

Arredare la casa riciclando: librerie e scaffali in stile shabby chic

3 Angolo occasioni e merce da esposizione

Molti negozi d’arredo hanno angoli dedicati alle occasioni. Qui vengono venduti arredi e complementi che presentano dei difetti. Spesso impercettibili o facilmente riparabili che però non permettono al negozio di venderli a prezzo pieno, per cui vengono venduti scontati e quindi a prezzi vantaggiosi. Un’altra opportunità è acquistare la merce da esposizione, come ad esempio capita per le cucine, in quel caso il negozio vende il prodotto così com’è, senza la possibilità di modificarne la configurazione, quindi è molto importante verificare le dimensioni, e nel caso della cucina, la posizione degli allacci.

riciclare vecchie valigie

Shutterstock – Olga Pink

4 I mercatini dell’usato

Un altro passo può essere cercare quello che ci serve nei mercatini dell’usato qui le persone portano mobili e oggetti di cui vogliono liberarsi e in genere si riescono a fare dei buoni affari. Servirà pazienza e un occhio attento per scovare quello che fa al caso nostro, ma anche uno sforzo di immaginazione. Infatti, se riusciamo ad andare oltre l’apparenza, con una mano di vernice e la sostituzione degli accessori, molti pezzi possono trasformarsi in mobili nuovi. 

5 Riciclo creativo

Il riciclo creativo è un prezioso metodo per risparmiare. Serve manualità e fantasia per trasformare oggetti dismessi o di scarto e regalargli una nuova vita. Per arredare casa con poco budget questa è una formula perfetta che in più regala la soddisfazione di costruire la propria casa un elemento per volta con le proprie mani. Con un po’ di fantasia o prendendo spunti dai numerosi siti che si occupano di questo tema si possono trasformare bancali, cassette della frutta, vecchi libri, valigie, bobine per cavi e scatole di legno in nuovi arredi.

Come trasformare le cassette della frutta: 10 idee di riutilizzo creativo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Il mercatino dell’usato più famoso in Italia è probabilmente Porta Portese a Roma. Storico mercato diventato un’icona, che ha ispirato canzoni ed è comparso in numerosi film. Si tiene ogni domenica nel quartiere Trastevere, un angolo autentico di Roma, dove si respira l’atmosfera verace della romanità. Qui si possono acquistare pezzi di antiquariato, abbigliamento vintage e molte altre chicche introvabili in altri luoghi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

esperta in design e artigianato, curo anche la rubrica Habitante Viaggiatore per raccontare le bellezze dell'Italia, tra regioni e province