Appendiabiti fai da te per una casa sempre in ordine

Ecco tante idee per realizzare appendiabiti con materiali ed oggetti riciclati.

Appendiabiti fai da te per una casa sempre in ordine. Pallet, grucce, maniglie, tronchi d’albero: questi e tanti altri oggetti e materiali possono essere riciclati per realizzare appendiabiti originali, unici e molto funzionali.

Appendiabiti fai da te per una casa sempre in ordine

Gli appendiabiti sono complementi d’arredo assolutamente indispensabili per qualsiasi abitazione. Esistono in commercio svariati modelli ma, per gli amanti del fai da te, non c’è niente di meglio che provare a realizzarne uno in casa, riutilizzando vecchi oggetti dimenticati in cantina o materiali di riciclo. I modi creativi e anticonvenzionali per realizzare un comodo attaccapanni sono davvero infiniti, basta dare spazio alla fantasia e iniziare a guardarsi intorno per trovare qualcosa che possa essere fonte d’ispirazione.

Appendiabiti con i pallet

pallet sono elementi molto usati negli ultimi anni. I più creativi li utilizzano per realizzare veri e propri elementi d’arredo: testiere del letto, fioriere, divani, tavolinetti da caffè, mensole, simpatici comodini, comode librerie.  Il pallet può anche essere impiegato per la realizzazione di originali appendiabiti che regaleranno un tocco di personalità al guardaroba di casa.

Tante idee per riciclare i pallet

Appendiabiti con le grucce

Realizzare un appendiabiti con le grucce è davvero molto semplice. Quello che occorre sono delle grucce facilmente modellabili, ovvero quelle in ferro sottile. Basta semplicemente disporle secondo uno schema personale ed assemblarle con una colla adatta al fil di ferro. Si può decidere di lasciare le grucce nella loro colorazione naturale o tinteggiarle con della vernice colorata. Il punto di presa delle grucce, deve essere rivolto verso il lato giusto perché sarà il gancio dell’appendiabito realizzato.

Appendiabiti con tronchi d’albero

Un’idea assolutamente originale è quella di realizzare un appendiabiti utilizzando il tronco spezzato di un albero. In questo caso sarà necessario trattare ed adattare il tronco all’ambiente domestico. Inchiodato alla parete o poggiato sul pavimento, sarà senza dubbio un complemento d’arredo unico nel suo genere e assolutamente funzionale.

Appendiabiti con i pomelli delle porte

È possibile dar vita ad un originale appendiabiti anche riciclando dei vecchi pomelli. Per realizzarlo basta semplicemente recuperare dei pomelli, anche dei più disparati e diversi tra loro, e attaccarli ad un’asse di legno o al vecchio frontale di un cassetto. In alternativa è possibile anche utilizzare delle posate, vecchie manopole di rubinetti o la coda di buffi pupazzetti in plastica, perfetti per la camera dei più piccoli.

appendiabiti fai da te per una casa sempre in ordine

www.pixabay.com

Appendiabiti disegnati

Un’altra idea semplice da realizzare potrebbe essere quella di disegnare un attaccapanni, o una qualsiasi altra figura, sulla parete e fornirla di ganci per dar vita ad un appendiabiti unico e di grande impatto visivo. In alternativa è possibile utilizzare dei wall stickers su cui andranno poi attaccati i ganci. Per creare un attaccapanni disegnato a parete, basterà realizzare il disegno sul muro con una matita e, una volta soddisfatti, dipingere in modo definitivo l’immagine o le immagini. Una volta asciugato il colore, basterà applicare i ganci nel punto desiderato.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web