10 motivi per cominciare a correre

La corsa è l’ideale per ritrovare la forma ma anche se stessi. I benefici di questo sport sono molti, ecco perché non è mai troppo tardi per pensare di cominciare a correre.

Il Cammino di Santiago, cos’è e perché farlo almeno una volta nella vita

Perché cominciare a correre?

Oltre alla voglia di rimettersi in forma c’è dietro l’idea di poter dedicare tempo a se stessi. E se fare corsa è importante, ecco 10 motivi che faranno venire voglia di cominciare ora.

1. Ogni luogo e ogni momento sono buoni

La corsa non ha bisogno di luoghi né di orari, anche sotto casa o appena fuori dall’ufficio e non necessita di molto tempo.

2. Non è dispendiosa

Dopo aver comprato le scarpe e l’abbigliamento necessari, non ci saranno da fare investimenti. Ci possono essere spese di trasporto, ma solo se si desidera cambiare spesso location.

3. È un modo per evadere

Basta poco tempo dedicato alla corsa per sentirsi più padroni di sé e del proprio tempo e allontanarsi dalla routine.

4. Scaricarsi e ricaricarsi

Correre allontana lo stress e carica di energia positiva, necessaria per affrontare le sfide quotidiane.

5. La corsa fa sentire forti

Riuscire a portare a termine un percorso permette di essere consapevoli delle proprie potenzialità. E questo si estenderà ad altri aspetti della vita, trovando energie e risorse inaspettate.

6. La corsa fa emozionare

Non pensate al risultato: sognatelo. Vi diranno che non ce la farete, che vi faranno male le articolazioni, che avete troppi anni addosso per iniziare una cosa nuova. L’importante è superare voi stesse, non gli altri.

7. La corsa butta giù la pancia

La corsa è lo sport che, più di tutti, brucia il grasso addominale Funziona anche a velocità moderata, quindi basta correre piano per ottenere già buoni risultati.

8. La corsa inizia piano

All’inizio ognuno può gestirla come vuole. Si possono quindi seguire le tabelle e procedere ancora più gradualmente, in base al proprio allenamento di partenza.

9. Tutti possono correre

La corsa è per tutti. Gli unici casi in cui non è praticabile è se si è in sovrappeso di oltre 10 chili o si hanno problemi alle ginocchia o alla schiena.

10. La corsa dà una gran soddisfazione

La corsa mostra subito i suoi risultati. Già dopo 3-4 settimane il fisico comincia a cambiare e si nota la tonicità.

Qual è l’ora migliore per allenarsi? Uno studio rivela le fasi giuste dello sport

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo e tu?

  • Correre permette di bruciare circa il 50% in più di calorie rispetto al camminare.
  • Il record del mondo nella maratona femminile è di 2 ore 15 minuti e 25 secondi e appartiene alla britannica Paula Radcliffe. Corrisponde ad una media di 18,69 km/h.
  • La velocità massima raggiunta da un uomo durante la corsa è di 44,17 km/h. Il record è stato stabilito da Usain Bolt nella finale dei 100 metri dei mondiali di Berlino 2009. 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post