Il design creativo e sostenibile: eco gioielli da materiali di riciclo

Il design creativo è sempre più sostenibile. Moltissime aziende infatti, oggi producono eco gioielli partendo da materiali di riciclo. Noccioli di frutta, lattine di alluminio e ritagli di tessuto, sono solo alcuni dei materiali utilizzati dagli artigiani e dai designer che hanno a cuore il rispetto ambientale. Se per qualcuno questi sono solo rifiuti, per altri sono una grande fonte di ispirazione.

Il successo degli eco gioielli

Potenziali rifiuti come scarti alimentari, elettronici, vetro e alluminio, ritagli di tessuto, noccioli di frutta, foglie di canapa e gusci di conchiglia diventano collane, bracciali e orecchini davvero chic. Questi sono solo alcuni dei materiali che possono essere trasformati in splendidi gioielli. Vengono lavorati infatti, da artigiani e designer per creare pezzi unici con delle inconfondibili storie. La moda da anni guarda nella direzione del riciclo e della sostenibilità e il settore dei gioielli non poteva essere da meno. Pertanto, anche alla New York City Jewelry Week, quest’anno, l’attenzione è focalizzata sulla sostenibilità di spille, collane, bracciali e orecchini che prendono forma da materiali inaspettati. Questi sono veri e propri manufatti dal design originale che rispetto ai tradizionali articoli di gioielleria, hanno qualcosa di più prezioso: l’attenzione per l’ambiente.

Cinque idee per realizzare un mosaico

Upcycling creativo e sostenibile

Questa innovativa tecnica artigianale può portare, attraverso il riciclo, il riuso e l’eliminazione degli sprechi a oggetti particolarmente chic ed eleganti. Accessori che sono veri e propri pezzi unici, uniti da un unico filo conduttore: l’upcycling creativo e sostenibile! Ecco, tra prodotti artigianali made in Italy le creazioni più interessanti dai materiali di scarto.

Regenesi: dai rifiuti nascono gioielli dal design sostenibile

La missione di Regenesi, una società con sede tra Bologna e Ravenna, è quella di creare bellezza dai rifiuti per dimostrare che il lusso non deve essere nemico dell’ambiente. Questo è infatti, il primo brand italiano di lifestyle che investe al 100% sulla sostenibilità. Regenesi trasforma materiali di post consumo in prodotti di qualità e dal grande valore estetico, per fare del mondo un posto migliore. I prodotti di Regenesi sono infatti, un’espressione di amore per il lusso e per il pianeta. Questi spaziano da oggetti per la casa o per gli uffici a oggetti di moda come gioielli, collane, bracciali, borse e accessori creati dalla trasformazione di materiali di rifiuto rinnovati e rinnovabili. Gli eco gioielli di Regenesi prendono nuova forma da pelle rigenerata, da tessuti che nascono da bottigliette di plastica, dall’alluminio delle lattine e da plastiche rigenerate da montature di occhiali ed elettrodomestici.

eco gioielli riciclo creativo

shutterstock Di ImYanis

Midorj: i gioielli prodotti con materiali di scarto elettronici

Midorj è un nuovo brand made in Italy che nasce dall’intuizione e dalla creatività dell’architetto Camilla Andreani. La produzione di gioielli avviene a partire dal riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici. Collane, bracciali, anelli, ma anche spille e orecchini, sono realizzati in bronzo, resina e componenti elettronici esausti, attraverso il recupero di materiali di scarto, a testimonianza che tutto ciò che non serve non deve per forza finire nell’immondizia. Ogni pezzo dimostra l’attenzione allo sviluppo sostenibile, alle tematiche ambientali e di riciclo creativo del brand. Midorj infatti, utilizza rifiuti speciali elettrici ed elettronici (RAEE), che con uno stile innovativo e rispettoso dell’ambiente vengono incastonati in resina per bloccarne il deterioramento e la fuoriuscita del liquido inquinante.

Riciclo creativo: tante idee per un facile riutilizzo

Vestopazzo: quando creatività fa rima con sostenibilità

Vestopazzo è un brand di moda sostenibile che fonda le sue radici sulla valorizzazione delle piccole imprese locali, sulla produzione handmade, eseguita nel rispetto dell’ambiente, e porta avanti numerose iniziative charity in tutto il mondo. L’obiettivo di questo brand è una maggiore consapevolezza etica e ambientale, per un maggiore rispetto nei confronti della natura e dell’intero pianeta. Ciò è possibile grazie alla produzione di bigiotteria di design in alluminio riciclato. Attualmente infatti, per la produzione delle collezioni riciclano circa 60.000 kg l’anno. Le collane, i chockers, i pendenti, i bracciali, i bangles e gli anelli in alluminio riciclato 100% mostrano una personalità ben delineata, apprezzata specialmente da chi ha uno stile di vita eco-friendly.

eco gioielli riciclo creativo

shutterstock Di Florist_Yana

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • La New York City Jewelry Week si celebra ogni anno a New York. Quest’anno aspetta designer e appassionati dal 16 al 22 novembre.
  • I materiali di scarto possano trasformarsi facilmente in oggetti alla moda. Non per forza bisogna essere grandi artisti o designer di fama. Infatti puoi cimentarti nella creazione di anelli bracciali e collane fai-da-te a partire dal riutilizzo di infiniti materiali! Tutto quello che ti serve è un pizzico di originalità.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it 

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.