Decorare la casa con i barattoli di vetro: 5 idee creative

Quante volte ci siamo trovati di fronte a barattoli di vetro da riciclare e non sapere come fare? Oggi vedremo come questi non sono affatto un rifiuto, anzi: potrai dargli nuova vita per decorare la tua casa. Ecco 5 idee creative e facili da realizzare.

L’origine dei barattoli in vetro

Non è un’invenzione contemporanea quella dei barattoli: l’uso di tanti piccoli contenitori usati per raccogliere spezie, piccoli oggetti di ornamento personale, era comune fin dal III millennio a.C. in Mesopotamia e, prima ancora, in India e in Cina. Storicamente questi barattoli non erano progettati come li vediamo oggi: l’avvento della tecnologia oggi consente il raggiungimento di forme perfette plasmate dalle macchine e ben chiuse per preservare il contenuto. Infatti, la chiusura ermetica dei barattoli in vetro non è così antica: essa fu brevettata nel 1858 da John Landis Mason, che trasformò il barattolo nel contenitore versatile e pratico che usiamo noi oggi.

L’uso comune dei barattoli in vetro

La maggior parte di questi oggetti di vetro sono stati negli anni creati per la conservazione dei cibi, come marmellate e conserve di pomodoro, così che potessero mantenere le loro proprietà nel tempo. Ancora oggi la fase di preparazione delle conserve è come un rituale importante di famiglia: è un momento corale in cui tutti si preparano a conservare le materie prime per i prossimi mesi invernali. Altresì è una coccola che spesso le mamme o le nonne fanno per i loro cari che vivono lontano per lavoro.

Ci ritroviamo in questo modo una casa piena di vasetti che si conservano per gli usi più disparati. Ma avete mai pensato che possono essere elementi decorativi della casa stessa? Vediamo 5 idee creative per riciclare barattoli in vetro.

1.Barattoli in vetro come punti luce della casa

Shutterstock – K Ching Ching

Barattoli di grandi, medie e piccole dimensioni invadono la casa? Con ognuno di essi è possibile realizzare un punto luce negli angoli della nostra casa. Lo stile shabby chic insegna proprio questo: arricchire angoli della casa con elementi luminosi che ci rilassano e connettono con noi stessi in armonia. Possiamo infatti inserire all’interno di barattoli vuoti delle lucine o delle candele, sovrapposte a sabbia e sassolini, e decorare le nostre stanze preferite della casa.

Shutterstock – TaraPatta

Questa tecnica ci permette anche di decorare il nostro giardino e il terrazzo: piccoli barattoli concatenati da fili di corda con all’interno candele e lucine. Potete riciclare anche i fili di lucine di Natale, per un effetto vintage.

2.Rendere la casa profumata e rilassante

Shutterstock – Visual Intermezzo

Chi non desidererebbe una casa rilassante come una spa? Una delle tecniche più semplici da realizzare è sollecitare alcuni sensi come udito e olfatto. In particolare, possiamo sfruttare i barattoli in vetro abbinando alcune spezie e fiori, come lavanda, mandarino e petali di rose. Profumi naturali e agrumi ci aiutano a rendere gli ambienti interni più gradevoli e contribuiscono al nostro benessere.

3.L’uso più banale per i barattoli in vetro: conservare cibo

Shutterstock – Karina Bakalyan

Nati proprio per la conservazione degli alimenti, non è detto che i barattoli in vetro siano immuni alla nostra creatività! Possiamo infatti usare questi contenitori in vetro proprio per eliminare il più possibile la presenza di plastica e buste di materiale che diventano continuamente rifiuti da smaltire. Possiamo infatti decorare i nostri vasetti personalizzandoli in base all’uso: marmellate, biscotti, riso, pasta, legumi e spezie varie.

Shutterstock – Photographee.eu

Potremmo personalizzarli con merletti, pezzi di tessuto avanzati, fili di cotone o corda, etichette dipinte a mano.

4.Decorare il centrotavola con i barattoli in vetro

Shutterstock – Alena Ozerova

L’home decor è quella pratica che tutti gli amanti della casa ricercano per migliorarla e trasformarla di volta in volta. Avevate mai pensato ad usare i barattoli in vetro come centrotavola? Si possono abbinare per dimensioni e gradazioni di colore. Oppure è interessante creare un mix di geometrie che rendano di fatto il decoro della tavola molto originale. Possiamo abbinare elementi in vetro con elementi in metallo; altresì possiamo aggiungere candele ed elementi naturali.

5.I barattoli in vetro diventano la casa delle piante più piccole

Credits: www.unspalsh.com

Ebbene sì! Nelle proposte creative di home decor con i vasetti di vetro non poteva mancare il tocco green. Un’idea divertente è usare questi barattoli in vetro come la nuova casa di piantine homemade: cactus e piantine grasse, ma anche basilico e piante aromatiche saranno felici di essere ospitate in questi nuovi contenitori. Molto bello l’effetto trasparente di questi elementi in vetro, che ci mostrano i colori della natura in bella vista nella nostra cucina o nel nostro homeoffice.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Il vetro è un materiale definito “pulito” perché non è prodotto con sostanze inquinanti, può essere facilmente riutilizzato e riciclato molte volte.
    È costituito da sabbia, soda e calcare, fusi insieme a temperature elevatissime.
  • Il riciclo del vetro è un processo ecologico in tutti i suoi aspetti. Esso riduce la quantità di rifiuti da trattare o gettare in discarica, consentendo, oltre a ridurre il danno ambientale, un risparmio sui costi di trasporto e smaltimento dei rifiuti.
  • Il vetro che non può essere completamente riciclato per fusione (ad esempio gli schermi TV, il vetro colorato dei finestrini delle auto …) trova altri impieghi. Esso è utilizzato nella produzione di fritte ceramiche, di fibre di vetro per l’isolamento termico, come additivo nella produzione di asfalti, ecc.

Immagine di copertina: Shutterstock – Photographee.eu

SE TI È PIACIUTO L’ARTICOLO  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione