Vai al contenuto
Cersaie 2022

Cersaie 2022, tutte le novità della fiera a Bologna

Condividi L'articolo su

Torna Cersaie 2022, il Salone Internazionale della Ceramica per l’architettura e dell’arredo bagno. L’evento si terrà a Bologna dal 26 al 30 settembre 2022 presso i padiglioni del quartiere fieristico. Ecco tutte le novità previste.

La 39esima edizione di Cersaie 2022 promette tante novità con cinque giorni di totale full immersione nel mondo della ceramica. Un’occasione unica per i professionisti del settore che vogliono stare al passo con i tempi e conoscere tutti i trend del momento e le mode che guidano il mondo del design.

Cos’è Cersaie 2022?

Tutte le aziende leader internazionali nel settore della ceramica si danno appuntamento a Bologna per mostrare a professionisti e consumatori le ultime tendenze. Largo spazio ovviamente a tutto ciò che riguarda le superfici, ma anche in maniera particolare l’arredo bagno e tutto ciò che concerne le finiture per lo spazio architettonico. Lo faranno su una superficie di 140.000 metri quadri e tanti padiglioni espositivi. Cosa vedranno con i loro occhi i visitatori? Tutto il meglio che oggi possono offrire le aziende in fatto di: superfici in ceramica, pavimenti in legno, carte da parati, caminetti, arredo bagno, saune, rubinetteria di design, vasche e sanitari. 

Le novità di Cersaie 2022

Per l’attesa edizione di Cersaie 2022 i grandi protagonisti saranno in primis le superfici ceramiche, non solo anche l’arredo bagno, il wellness, la cucina, l’illuminotecnica e la più recente tecnologia domotica. Ecco quali sono i padiglioni e le novità da non perdere.

Cersaie 2022
Cersaie 2022, tutte le novità della fiera a Bologna – PEXELS

Paola Navone per ABK, Pad. 29 stand B60 – C59

Paola Navone vuole portare i visitatori nella profondità degli abissi oceanici. Lo fa con il rivestimento Poetry Colors, ovvero sei superfici ceramiche glossy dal piccolo formato e dalle tonalità che rievocano le acque turchesi dei Tropici.

Nabi di Ceramica del Conca, Pad. 37 stand A4 – B3

Con Nabi si cambia registro e, sempre rimando nell’ambito naturalistico, si da spazio a superfici dall’effetto legno. Le tonalità sono calde, chiare, neutre e riproducono le nodosità tipiche del legno mediante una tecnica di stuccatura tono su tono, che dona un effetto finale realistico e vissuto.

Cersaie 2022: Vetrite Onigem di Sicis, Pad. 22 stand A98 – B87 

Anche il vetro entra di diritto nei trend di quest’anno. Nasce così la collezione di Vetrite che vede lastre in vetro di grandi dimensioni disponibili in 14 diversi pattern.  Possono essere usate sia all’interno che all’esterno della casa per: pavimenti, pareti, cabine armadio, bagni, top di cucine, porte, parapetti e facciate di edifici.

Boost Mix di Atlas Concorde, Pad. 30 stand C4 – D5

Boost Mix è un grès porcellanato che reinterpreta il ceppo di gré, una roccia sedimentaria estratta dalle montagne che affacciano sul lago di Iseo. Un rivestimento ceramico che riproduce alla perfezione una pietra naturale che all’interno di un’abitazione si sposa bene con uno stile urban. Ideale da abbinare al cemento o al legno.

Cersaie 2022
Cersaie 2022, tutte le novità della fiera a Bologna – PEXELS

Papier di Mirage, Pad.25 stand A266 – B267

Mirage propone Papier, 16 soluzioni decorative a tema floreale e vegetale per personalizzare le pareti sia interne all’abitazione che esterne. Un tripudio di foglie tropicali e fiori di forsizia per un effetto jungle davvero unico.

Cersaie 2022: Stile di Casalgrande Padana, Pad. 29 stand B46 – C45

Ormai è chiaro che uno dei principali trend di questo anno è il ritorno alla pietra naturale. In perfetta linea con questa tendenza nasce Stile, la nuova collezione in gres porcellanato di Casalgrande Padana. Un’interpretazione in chiave moderna delle pietre più antiche, che vengono presentate ai visitatori in sei differenti tonalità naturali, dal beige al grigio. Disponibili anche con molteplici effetti, dall’anticato al rigato e in sei formati adatti sia allo spazio indoor che outdoor.

Pulsar di Fiandre Architectural Surfaces, Pad. 26 stand A188 – B189

Pulsar è una lastra naturale fatta di granuli e scaglie minerali miscelate senza un preciso schema. Tutto ciò che sembra lasciato al caso in realtà si trasforma in una collezione di cinque diverse cromie tutte terrose e naturali.

Informazioni utili per i visitatori

Sarà possibile visitare Cersaie 2022 da lunedì 26 a giovedì 29 settembre dalle ore 9.00 alle ore 19.00 mentre venerdì 30 settembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Per accedere all’evento è necessario registrarsi sul sito nell’apposita sezione “Biglietteria” e entro cinque giorni ricevere il biglietto d’ingresso tramite mail. Se, invece, si è già registrati, sarà sufficiente accedere alla propria “Area Personale” e scaricare il biglietto. Si ricorda che l’ingresso a Cersaie è gratuito.

Per coloro che non possono recarsi fisicamente all’evento sarà possibile  usufruire di Cersaie Digital. Si tratta della piattaforma di business matching integrata che permette ai visitatori di pianificare le giornate in fiera, trovare nuovi partner, richiedere appuntamenti, esplorare la fiera con mappa 3D e partecipare agli eventi in streaming.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La Fiera Internazionale Cersaie nel 2021 ha rappresentato ben 134 nazioni con 626 espositori, di cui 236 esteri, e ospitato oltre 62.000 visitatori

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News