Angolo make up in bagno: come realizzarlo in base alle proprie esigenze

Realizzare un angolo make up in bagno è il sogno di moltissime donne. Vediamo come crearlo in base agli spazi ed alle proprie esigenze.

Realizzare un angolo trucco in bagno

Ogni donna desidera poter avere lo spazio necessario per dedicarsi alla cura di sé e sentirsi un po’ più bella. Proprio per questo, il make up è una cosa seria e riuscire a realizzare ed avere un angolo dedicato è il sogno di molte.

Può essere di varie dimensioni e con predisposizioni differenti, ma ogni angolo make up che si rispetti deve possedere una buona luce, uno specchio e tutto il necessario per organizzare i propri trucchi al meglio.

In base allo spazio a disposizione e a ciò che è possibile creare, possiamo suddividere in tre tipologie questo spazio tutto al femminile:

  1. angolo indipendente
  2. angolo integrato all’interno del bagno
  3. soluzione su misura.

Fare la lavatrice e risparmiare: trovare l’ora perfetta e dimezzare i consumi

Angolo make up in bagno indipendente

Per creare un angolo make up in bagno indipendente è necessario acquistare un comodo scrittoio o una mensola su cui poter disporre i propri trucchi e dove poter lavorare alla realizzazione di fantastici lavori. Poi, è bene fornirsi di una comoda sedia, magari di design, per rendere di classe il proprio spazio.

È importante preoccuparsi di osservare la luce naturale presente nell’ambiente da destinare allo spazio trucco. Quest’ultima, infatti, è fondamentale per ottenere ottimi risultati. La giusta illuminazione può fare la differenza. Per questo è bene integrare, qualora fosse necessario, con una buona luce artificiale, magari unita ad una specchiera. Quest’ultima, infine, è fondamentale per lavorare sul proprio viso, osservando ogni dettaglio.

Angolo make up in bagno - realizzarlo

Angolo make up in bagno: realizzarlo in base alle proprie esigenze
Immagine di Unsplash di Anastasiia Chepinska

Angolo integrato all’interno del bagno

Nel caso in cui non si disponga di molto spazio è possibile realizzare un angolo make up integrato all’ambiente. Infatti, se non è possibile ricavare uno spazio a parte si può usufruire del mobile da bagno. Quest’ultimo potrà essere utilizzato come piano d’appoggio e di lavoro, utilizzando la specchiera già presente per riflettere la propria immagine ed inserendo una piccola lampada o dei faretti, qualora la luce naturale presente nella stanza non fosse a sufficienza.

In questo modo sarà possibile creare uno spazio per sé nonostante il piccolo ambiente.

Angolo make up in bagno: soluzione su misura

Nel caso in cui il proprio bagno non permettesse di realizzare una delle due soluzioni osservate in precedenza, è possibile creare una soluzione ad hoc. Esistono, infatti, degli arredi per il bagno che possono essere adattati, riuscendo ad integrare un pratico spazio trucco. In alternativa, è possibile rivolgersi ad un professionista e farsi consigliare al meglio in base alle proprie esigenze.

Pillole di Curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Rispetto alla media europea, in Italia il make up è molto più utilizzato. Infatti, 9 donne su 10 si truccano regolarmente.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione