4 idee low cost per rinnovare le vecchie cassettiere

Molte cantine sono piene di oggetti inutilizzati e ormai dimenticati come le vecchie cassettiere. Questi mobili possono ritornare ad essere stilose, grazie ad alcuni accorgimenti. Scopri queste 4 idee low cost per rinnovare le vecchie cassettiere e trasformarle in complementi d’arredo unici.

Rinnovare le vecchie cassettiere

Per arredare la propria casa è comune rivolgersi a negozi di massa. Tuttavia, oggi con il riciclo creativo è possibile rinnovare i più svariati oggetti, come le vecchie cassettiere, e arredare risparmiando. Grazie al fai-da-te, con un po’ di creatività e originalità, riuscirai a dare vita a mobili dal design inimitabile con più fascino di prima. Segui queste 4 idee low cost per rinnovare la tua vecchia cassettiera.

Riciclo creativo: 4 idee per dare nuova vita agli oggetti e risparmiare

1 Bordature ed etichette sui cassetti

Grazie alle bordature e alle etichette sui cassetti è possibile aggiungere alle cassettiere un tocco personale per ottenere effetti sorprendenti.  Puoi verniciarle completamente con le tonalità che più ti piacciono, o creare delle bordature sui singoli cassetti. Inoltre, puoi sbizzarrirti applicando adesivi e etichette ricreando uno stile francese o inglese, allontanandoti da un arredamento noioso e uniforme!

rinnovare le vecchie cassettiere

4 idee low cost per rinnovare le vecchie cassettiere – shutterstock foto Di brodtcast

2 Maniglie e piedini originali

Gli accessori, soprattutto se originali, come nella moda, anche nell’arredamento fanno la differenza. Per rinnovare la cassettiera basta aggiungere profili metallici o dorati agli angoli, e sostituire i piedini o le maniglie dei cassetti con corde, pomelli colorati e cinture di pelle.

rinnovare le vecchie cassettiere

4 idee low cost per rinnovare le vecchie cassettiere – shutterstock foto Di Supermop

3 Rivestire le cassettiere con la tecnica del decoupage

Rivestendo le cassettiere con la tecnica del decoupage il risultato sarà davvero sorprendente e inaspettato, in base alle carte utilizzate, come mappe geografiche o vecchi giornali. Prima di ogni cosa bisogna sverniciare completamente la superficie della cassettiera per rimuovere completamente la vecchia vernice. In seguito è necessario ricoprirla con della vernice del colore che preferisci. Una volta asciutta puoi procedere con la decorazione che più soddisfa i tuoi gusti. Con l’aiuto di un pennello, è essenziale far aderire perfettamente la carta alla superficie del mobile passando una o più mani di colla vinilica. Infine, stendi della vernice trasparente per proteggere la decorazione. Il gioco è fatto!

rinnovare le vecchie cassettiere

4 idee low cost per rinnovare le vecchie cassettiere – shutterstock foto Di Helen Hotson

4 Cassettiere in stile Shabby Chic

Se desideri ottenere uno stile più classico e romantico, il cosiddetto “Shabby chic” che dona al mobile un’aria più antica, decora la superficie utilizzando stencil o decoupage. Sono ideali quelli che riprendono i pizzi in macramè, fiori e illustrazioni vintage. Inoltre, per impreziosire ulteriormente il mobile monta pomelli d’epoca che puoi facilmente trovare in qualsiasi mercatino delle pulci.

Creare un angolo verde in casa riciclando bottiglie e barattoli

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Maison Du Monde e suoi partner Ecomobilier e La fibre du tri donano una seconda vita ai mobili e agli oggetti decorativi. Queste associazioni, grazie a svariati punti di raccolta su tutto il territorio riparano e rinnovano i prodotti, in modo che possano andare in nuove case.
  • James Plumb realizza delle cassettiere sostituendo tutti i cassetti con vecchie valigie, assemblandole in un unico pezzo dal sapore vintage. Il designer inglese ristruttura ogni bagaglio con attenzione ad ogni dettaglio; le cassettiere sono perciò uniche, con diverse dimensioni e forma, realizzate su misura.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.