Quanto costa vivere a New York

Vivere a New York è il sogno di molti. Ma vi siete mai chiesti quanto costa vivere a New York? Vivere in una delle città più care del mondo, non è una cosa semplice, ma nemmeno impossibile! Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul costo della vita a New York. Il prezzo degli affitti, del cibo e delle altre spese essenziali.

Trovare una casa a New York

Trovare una casa o un appartamento in affitto è una delle cose più difficili da affrontare quando si arriva nella Grande Mela. Ci sono diversi modi per cercare un appartamento a New York, attraverso un’agenzia, usando Google o Craiglist. Il prezzo di una camera in un appartamento condiviso parte da 800/900 dollari al mese nei quartieri come Brooklyn o Staten Island e circa 1.500 dollari a Manhattan. A Manhattan l’affitto parte da 3.800 dollari, che corrisponde allo stipendio mensile medio di un lavoratore americano. Per riuscire a firmare il contratto inoltre bisogna dimostrare con la propria busta paga che il reddito annuale è più alto dell’affitto mensile. Al prezzo dell’affitto vanno aggiunte le utenze, il costo di gas ed elettricità si aggira tra i 100 e i 200 dollari al mese e la tassa per internet, che varia a seconda della compagnia telefonica, va dai 35 ai 70 dollari. Sono poche le case in cui c’è una lavatrice, quindi bisogna considerare anche il costo della lavanderia, o della lavanderia a gettoni, dai 2 ai 4 dollari.

Se ogni città rappresentasse uno stile, New York quale sarebbe?

Muoversi a New York – i trasporti

Un’altra spesa che incide molto sullo stipendio dei newyorkesi è l’abbonamento della metro. La MetroCard ha un costo mensile di 120 dollari per viaggiare illimitatamente sia sulla metro che sugli autobus. Ci sono anche abbonamenti settimanali che costano all’incirca 30 dollari, mentre il costo di una singola corsa è di 2,75 dollari. A New York si sconsiglia l’uso delle automobili, sono pochi i cittadini che ne possiedono una, soprattutto a causa dell’elevato costo dei parcheggi, 530 dollari al mese. L’alternativa alla metro è il taxi, è molto comune per chi vive nella city muoversi in taxi, quindi bisogna aggiungere il costo delle varie corse, anche se sporadiche al costo complessivo dei trasporti: per un tragitto di 8 km si spendono 13 dollari!

New York taxi

www.unsplash.com

Il cibo a New York – mangiare fuori o fare la spesa?

Anche fare la spesa può essere costoso, ma dipende dalla zona in cui si vive e dalle abitudini personali. In generale i prezzi dei supermercati non sono abbordabilissimi, infatti a New York  è consigliabile fare la spesa di frutta e verdura nei mercati agricoli dove si risparmia: le mele, il cui costo medio è di 3,97 dollari al kg, si trovano anche a 2,50 dollari. Mangiare fuori significa spendere 20 dollari per un pasto in un ristorante economico, e addirittura dai 75 ai 100 dollari nei ristoranti più costosi. Per chi vuole spendere meno ci sono le catene come Pret a Manger o i Deli dove si trovano panini e insalate a circa 5-7 dollari e i takeaway, ad esempio asiatici intorno ai 6 dollari. Attenzione alle bottigliette d’acqua! Si trovano ad 1 dollaro nei Deli, in alcuni supermercati e nelle Farmacie, ma per strada possono arrivare ad un prezzo di 5 dollari!

New york frutta verdura

www.unsplash.com

Uscire a New York – intrattenimento

La scelta è vasta, ce n’è per tutti i gusti! Gli eventi gratuiti sono moltissimi, dai concerti al teatro e il cinema all’aperto in estate fino ai musei che in alcune giornate offrono l’ingresso gratis in determinati orari. Se preferite un film, l’ingresso al cinema è di 14 dollari, mentre assistere ad un musical a Broadway significa spendere 100 dollari. Uscire per andare a bere fuori, un paio di giorni a settimana, non è una delle cose più economiche da fare a New York, per tre drink si può arrivare a spendere 50 dollari in una sola sera!

New York cocktail

www.unsplash.com

Benessere e cura di sé

L’assicurazione sanitaria è una scelta del tutto personale. A New York in molti casi viene coperta totalmente o solo in parte dal proprio datore di lavoro. Un farmaco generico senza ricetta per l’ influenza costa circa 10 dollari, mentre un antibiotico 20 dollari. I prodotti essenziali per l’igiene del corpo sono molto costosi, una confezione di shampoo del supermercato parte da 4 dollari, il dentifricio costa circa 2 dollari e il deodorante 2,50 dollari.

Il New York Times mette l’Italia tra i primi 10 paesi da visitare per vacanze post Covid-19

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Le farmacie a New York somigliano ai supermercati, dove oltre alle medicine si può trovare di tutto, anche vestiti e cibo take away. Sono chiamate pharmacy, drugstore o chemist’s, e sono aperte 24 ore su 24.
  • Dal 2011 a New York è vietato fumare nei parchi, stadi, piscine, piazze pedonali (come Times Square) e spiagge. Il divieto è valido anche davanti a scuole, centri per l’infanzia e strutture sanitarie e palazzi, specialmente se si tratta di edifici famosi o centri commerciali.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.