Le passeggiate da non perdere in inverno

Anche l’inverno può essere una stagione giusta per dedicarsi alle passeggiate, chi ama scoprire i paesaggi a passo lento, assaporando sfumature e profumi di ogni stagione, non può rinunciare neanche in inverno. In questo periodo dell’anno i paesaggi cambiano aspetto, la natura si veste di nuovi colori e passeggiare ti conduce spesso una dimensione di pace. Vediamo insieme quali sono le passeggiate da non perdere in inverno.

 

 

Chamois, in Valle d’Aosta

Esiste un comune in Italia che non è raggiungibile con le macchine, uno tra i luoghi montani più bello d’Europa, tanto da meritare il nome di “Perla delle Alpi”. Parliamo di Chamois, in Valle d’Aosta, qui il paese ha tutte le caratteristiche di un piccolo borgo alpino, con case in legno e pietra e stradine strette. Un luogo tranquillo, lontano dal traffico e dalla vita frenetica a 1815 metri d’altitudine, nella media valle del Cervino, è il comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia. Chamois è raggiungibile principalmente con la funivia che parte da Buisson, ma per chi ama le passeggiate, anche in inverno, si può raggiungere a piedi seguendo una vecchia mulattiera che conduce al fondovalle oppure il sentiero chiamato percorso energia che conduce a Chamois da La Magdeleine, una passeggiata adatta a tutti.

 

I cammini della regina da Como a Sorico

In Lombardia si possono ripercorrere i cammini della regina, percorrendo la storica Via Regina lariana, che conduce da Como a Sorico, uno dei più antichi percorsi di scambio storico, commerciale e culturale tra l’Italia e l’area transalpina. Un percorso con più tappe, che permette di scoprire le rive di uno dei più bei laghi d’Italia, percorrendo questa antichissima via che segnò profondamente la fisionomia delle terre del Lario e del Canton Ticino.

 

La Foresta dei Draghi in Trentino Alto Adige

Se si vuole passeggiare con i bambini stuzzicando la loro fantasia, si può visitare La Foresta dei Draghi, in Trentino Alto Adige. Una passeggiata in montagna facile da fare in inverno per bambini e famiglie. Un sentiero pianeggiante ad anello lungo 1,4 km, dove passeggiare sulla neve battuta e far divertire i bambini grazie alle attività proposte e alle opere di land art che si possono ammirare lungo il percorso.

shutterstock_By John_Silver

In Puglia per scoprire le civiltà rupestri

La Puglia è ricchissima di testimonianze delle civiltà rupestri e anche in inverno si possono percorrere i sentieri scavati nelle lame e scoprire le grotte, spesso affrescate, dove vivevano dall’epoca neolitica e furono utilizzate sino al medioevo come abitazioni, luoghi di lavoro o luoghi di culto da monaci che, tra il VIII ed il IX secolo d.C, le trasformarono in chiese o Santuari.

 

Matera e il Parco della Murgia Materana

Se si vuole passeggiare al margine tra natura e centro abitato, Matera è la città ideale, qui si possono cogliere le sfumature della natura in inverno e visitare le case costruite nella roccia. E anche passeggiare nel Parco della Murgia Materana, che comprende i comuni di Matera e Montescaglioso, dove scoprire le grotte scavate nelle pareti rocciose delle gravine che, anche qui, hanno dato riparo agli abitanti della zona fin dal paleolitico, con più di 150 chiese scavate nella roccia, tutte abbellite con affreschi.

 

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

I migliori percorsi per fare trekking in Italia

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post