L’Italia possiede un patrimonio culturale e ambientale unico al mondo. Non solo coste, riserve e paesaggi naturali, ma ben oltre 4.000 musei, 6.000 aree archeologiche, 40.000 dimore storiche e 85.000 chiese soggette a tutela. L’Habitante viaggiatore va oggi alla ricerca delle Chiese più belle del Veneto.

Alla scoperta del Veneto, tradizioni e numeri della regione delle Dolomiti

Le Chiese più belle del Veneto

1. Basilica di san Marco, Venezia

Tra le chiese più belle del Veneto vi è senza dubbio la Basilica di San Marco. Troneggia in Piazza san Marco, uno dei simboli di Venezia e dell’Italia. Mosaici, marmi, colonne e sculture in un edificio di gran pregio e bellezza. La chiesa ha una pianta a croce greca ed è di matrice stilistica orientale bizantina. L’esterno comprende un piano inferiore, una terrazza e le cupole. La cupola centrale è alta 43 metri. Un doppio ordine di archi a tutto sesto sostiene le cinque grandi cupole emisferiche.

La facciata e l’interno

Quattrocento colonne ricoprono la facciata. Attraverso dei portali ad arco, si entra nel nartece che gira intorno ai fianchi della chiesa. La navata maggiore si prolunga nel presbiterio sopraelevato sulla cripta e separato dall’aula da un’iconostasi decorata con le statue dei dodici Apostoli. Sull’altare maggiore si trova la splendida Pala d’Oro contenente le reliquie del Santo Patrono di Venezia.

Al piano superiore si affacciano sulla Piazza le copie dei quattro cavalli di bronzo, uno dei simboli di Venezia (gli originali sono custoditi all’interno). I mosaici della facciata rivestono le lunette diventando parte integrante della sua architettura.

Le Chiese più belle del Veneto

Pixabay – Basilica di San Marco, Venezia

2. Cappella degli Scrovegni, Padova

La Cappella degli Scrovegni è dedicata a Santa Maria della Carità. La navata è lunga circa 20 metri, larga 8 metri ed alta 12 metri. Il suo interno è un capolavoro della pittura del Trecento italiano ed europeo, considerato il ciclo più completo di affreschi realizzato dal grande maestro toscano Giotto. Il ciclo pittorico rappresenta gli episodi della vita di Gioacchino e Anna, gli episodi della vita di Maria e gli episodi della vita e morte di Cristo.

La cappella presenta un’architettura semplice: un’aula rettangolare con volta a botte, un’elegante trifora gotica in facciata, alte e strette finestre sulla parete sud e un’abside poligonale.

Le Chiese più belle del Veneto

Pixabay – Cappella degli Scrovegni -particolare Giotto

 3. Basilica di Sant’Antonio, Padova

La Basilica di Sant’Antonio di Padova è una delle chiese più belle del Veneto. Conosciuta come La Basilica del Santo, rappresenta il centro religioso più importante della città. La costruzione ebbe inizio nel 1232 per custodire la tomba del frate francescano Antonio, morto a Padova nel 1231. La Basilica presenta una caratteristica fusione di elementi romanici, gotici, bizantini e moreschi.

L’interno è a croce latina e a tre navate. Qui si aprono nove cappelle radiali. Una balaustra in marmo rosso con le statue della Fede, Carità, Temperanza e Speranza, precede l’altare maggiore. Sulle pareti dodici bassorilievi in bronzo rappresentano scene dell’Antico Testamento. L’altare maggiore di Donatello è uno dei monumenti più prestigiosi della Basilica. Un grande Crocifisso sovrasta la Madonna col Bimbo seduta in trono, circondata dalle statue dei Santi protettori di Padova. Nella cappella è custodito il sasso che servì al Santo da guanciale, e le casse lignee che avevano contenuto i resti del santo.

Le Chiese più belle del Veneto

shutterstock_568129774 Di vvoe – Basilica di Sant’Antonio, Padova

4. Basilica della Madonna della Corona, Verona

La Basilica della Madonna della Corona si trova a Spiazzi. Sorge a 774 metri sul mare. È un luogo di silenzio e meditazione. Nel 1625, ebbe inizio la costruzione di una nuova e più ampia chiesa, sopra la precedente. Sul finire del secolo XIX la chiesa fu ampliata e dotata di una nuova facciata in stile gotico, ornata di marmi. La conclusione dei lavori fu solennizzata nel settembre 1899 con la cerimonia d’incoronazione della statua dell’Addolorata. Negli anni successivi, vennero inserite delle statue di Ugo Zannoni per impreziosire la facciata. Nel 1921-1922 fu rifatto il campanile con guglia svettante.

La basilica attuale

Nel 1974 venne pianificato un intervento per l’abbattimento della Chiesa esistente, la conservazione delle parti più valide e significative e la costruzione di una struttura più ampia. Demolizione e ricostruzione del Santuario vennero effettuati dal 1975 al 1978. Nello stesso anno, il Vescovo poté procedere alla dedicazione del nuovo Santuario e del nuovo altare. Nell’aprile del 1988 Papa Giovanni Paolo II visita il Santuario e prega la Madonna della Corona.

5. Basilica San Giorgio Maggiore, Venezia

L’isola di San Giorgio Maggiore dista poche decine di metri dall’Isola della Giudecca. È un luogo magico e silenzioso in cui sorge una delle chiese più belle del Veneto: la splendida Basilica di San Giorgio Maggiore, realizzata in stile rinascimentale su progetto del maestro Palladio.

Dietro ad una facciata in marmo brillante, si nasconde un interno straordinario, che trasmette un’eccezionale sensazione di grandezza. Nei tre piani della chiesa si possono ammirare tre quadri di Tintoretto: L’ultima cena, La raccolta della manna e La deposizione. Nella basilica è esposto uno dei capolavori di San Giorgio Maggiore: la Vergine con Bambino e Santi di Sebastiano Ricci.

Le Chiese più belle del Veneto

Pixabay – San Giorgio Maggiore, Venezia

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • La Basilica di San Marco si presenta più sviluppata in larghezza per distribuire i pesi, appoggiati su un terreno sabbioso, in modo equilibrato.
  • Il territorio italiano è stato suddiviso in regioni ecclesiastiche. La regione ecclesiastica è un’istituzione cattolica, regolata dal Codice di diritto canonico nei canoni 433 e 434, che raggruppa più province ecclesiastiche e/o diocesi direttamente soggette alla Santa Sede tra loro vicine.
  • La regione ecclesiastica che comprende Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia (Triveneto) possiede 3.527 Chiese.

La classifica delle chiese più belle d’Italia

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web