5 consigli utili per non sentirsi soli in una nuova città

Il lavoro, lo studio, gli affetti e tante altre ragioni ci portano a spostarci: cambiare casa e cambiare vita può diventare un risvolto meraviglioso o un incubo. Ecco 5 consigli utili per non sentirsi soli in una nuova città.

Non sempre si può contare su vicini o coinquilini accoglienti, allora come fare per non vivere male questi giorni di ambientamento? Niente paura, basteranno poche e semplici azioni.

Non sentirsi soli in una nuova città: non aver paura di scoprire

Quando ti trovi in una città nuova, devi ricominciare da capo: costruirti relazioni nuove, trovare i tuoi nuovi luoghi preferiti, conoscere le strade più utili per raggiungere il lavoro, l’università, o il bar migliore del posto. La parola d’ordine è “scoprire” ciò che ti circonda.

Non sentirsi soli in una nuova città: non badare alle apparenze

non sentirsi soli in una nuova città

Shutterstock – Monkey Business Images

I primi tempi in un luogo nuovo possono essere i peggiori: sei totalmente catapultato fuori dalla tua comfort zone, lontano pochi o tantissimi km da casa e dai tuoi affetti. Una cosa che farà bene al tuo stato d’animo è proiettarci mentalmente verso il futuro: continuare a rimanere legati al passato, a ciò che non abbiamo più non farà altro che farci vivere male questa esperienza. Inizia a studiare o a lavorare con naturalezza; cerca di imparare la nuova lingua (se ti trovi in un paese straniero) e di parlare con le persone intorno a te. Non guardarle in modo sospettoso con estremo riserbo: essere nuovi di un posto e non conoscere bene ciò che ti circonda non è sbagliato. Hai tutto il diritto di non sapere come funzionano certi meccanismi, proprio perché sei appena arrivato in città.

Non sentirsi soli in una nuova città: esplora la città

non sentirsi soli in una nuova città

Shutterstock – TZIDO SUN

Un consiglio pratico che ti aiuterà davvero tanto è esplorare la città fin da subito il più possibile. Devi essere un turista curioso che desidera ardentemente conoscere ogni meandro di luoghi, strade e locali. Inizia fin dai primi giorni a esplorare la città a lungo e in solitaria: in questo modo sarai molto più invogliato a parlare con sconosciuti e a scoprire posti nuovi. Supererai molte paure e, soprattutto, quel senso di disorientamento iniziale poichè sei da solo. Meriti di esplorare il mondo e scoprire nuove versioni di te.

Non sentirsi soli in una nuova città: frequenta un posto che ti piace

Sentirsi “a casa” non è un modo di dire legato alla mera abitazione: vivere in una nuova città può essere caotico e, talvolta, può intimorire, ma se ritroviamo il senso di familiarità, tutto diventerà più facile. Per fare questo, il consiglio più utile da seguire è iniziare a frequentare un posto che ci piace. Non importa se un pub o un caffè letterario, ma frequentarlo aiuterà noi a riconoscere come “propri” certi luoghi e a instaurare confidenza e abitudine. Inoltre, ci sarà utile per creare un dialogo con chi ci lavora.

Non sentirsi soli in una nuova città: partecipa agli eventi

non sentirsi soli in una nuova città

Shutterstock – Rawpixel com

In ogni città vengono organizzati eventi con associazioni o enti pubblici che coinvolgono i cittadini. Non rimanere in casa ti aiuterà a scoprire la città da un altro punto di vista e a incontrare persone che hanno voglia di scoprire come te cosa accade. Un evento è un’occasione perfetta per stringere nuove conoscenze.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Viaggiare zaino in spalla aiuta a scoprire noi stessi. I viaggiatori solitari sono coraggiosi e spensierati, non hanno paura di volare alto nel cielo da soli, né di trascorrere del tempo con sé stessi. Amano e si nutrono di tutto ciò che è meravigliosamente nuovo, sanno ascoltare il loro silenzio.
  • Non è una scelta semplice decidere di lasciare i propri affetti e i luoghi del cuore per cercare una nuova vita lontano da casa. Una scelta talvolta obbligata, altre fortemente voluta per la crescita personale o per migliorare le proprie skills con ambienti e condizioni differenti da quelle italiane a cui si è abituati. Una volta deciso di partire, bisogna avere una strategia: ecco 10 utili consigli da sapere.
  • L’#italiano è una delle lingue più parlate al mondo: precisamente da 70 milioni di persone. Ecco la classifica delle lingue più parlate al mondo.

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – RossHelen

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.