Frutta e verdura di stagione: cosa mangiare ad ottobre?

I primi freddi portano in tavola nuovi prodotti, con tante proprietà benefiche, utili all’organismo. Cosa magiare ad ottobre? Ecco la frutta e la verdura di stagione.

Ecco la verdura del mese di ottobre

  • Zucca
  • Zucchine
  • Broccoli
  • Carote
  • Catalogna
  • Cavolini di Bruxelles
  • Cavolo
  • Cavolfiore
  • Cetrioli
  • Cime di rapa
  • Funghi
  • Melanzane
  • Menta
  • Porri
  • Scorzonera
  • Sedano
  • Tartufi

Le proprietà della zucca

La protagonista dell’autunno è senza dubbio la zucca, un prodotto molto utilizzato in cucina. La zucca è povera di grassi e facile da coltivare. I suoi semi sono ricchi di omega 3 e l’olio estratto da essi riduce il colesterolo nel sangue e previene le malattie arteriosclerotiche. La zucca aiuta la circolazione e il transito intestinale, non fa ingrassare e aiuta a combattere la ritenzione idrica e i parassiti. Il suo consumo aiuta a contrastare ansia e insonnia. Sono moltissime le vitamine e le sostanze nutrienti contenute in questo ortaggio autunnale. La zucca contiene betacarotene, un potente antiossidante. Può essere consumata cruda, cotta al forno, al vapore, fritta, stufata, grigliata.

Frutta e verdura di stagione: cosa mangiare ad ottobre?

Foto di golubovystock su Shutterstock

Ecco la frutta del mese di ottobre

  • Banane
  • Castagne
  • Fichidindia
  • Kiwi
  • Melograno
  • Mele
  • Nocciole
  • Noci
  • Pompelmo
  • Pere
  • Uva

Le proprietà del melograno

Il melograno è uno dei frutti che simboleggia l’autunno. È formato da tante pepite rosso rubino e un po’ acidule. È un vero e proprio antiossidante. Il melograno aiuta il corpo a mantenersi in salute prevenendo i malanni di stagione e proteggendo i reni. È un antinfiammatorio naturale. Esso possiede un alto contenuto di acidi grassi essenziali che aiutano a promuovere la generazione cellulare e, quindi, anche la riparazione della pelle. Il modo più semplice per mangiarlo è quello di utilizzarlo all’interno di insalate o macedonie. Ricco di vitamine è ottimo per la circolazione sanguigna e per tenere sotto controllo il colesterolo.

Frutta e verdura di stagione: cosa mangiare ad ottobre?

Shutterstock – OZMedia

Le proprietà del ficodindia

Il ficodindia ha grandi proprietà organolettiche. La presenza di betalaine cura molte malattie della pelle. Il ficodindia svolge un’azione modulante sul transito intestinale poiché è ricco di fibre. Con le vitamine C, A, B3, B1, B2, PP, è un frutto antiossidante, depurativo, detossificante e aiuta a controllare l’appetito. Contiene potassio, magnesio, ferro, calcio, fosforo e pectine. Per tutte queste ragioni è stato eletto come “frutto della salute e della giovinezza”.

La “Baronessa del Belice”: regina del Fico d’India

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  •  Il melograno è originario dell’Iran, questo frutto contiene un alto contenuto di polifenoli antiossidanti ed è per questo considerato uno dei frutti più straordinari che la natura offre.
  • La vitamina C, è parte integrante della formazione del collagene permettendo alle proteine ​​di diventare più forti. Un melograno possiede il 48% del valore giornaliero di vitamina C.
  • Sono tante le ricette che vedono coinvolta la zucca come ingrediente principale: Giallo Zafferano ha realizzato una classifica delle 10 migliori ricette con la zucca.
    1. Vellutata di zucca
    2. Pumpkin pie
    3. Risotto zucca e gorgonzola
    4. Pan brioche alla zucca
    5. Marmellata di zucca
    6. Quiche alla zucca e bieta
    7. Tortelli di zucca
    8. Rotolo alla zucca con ricotta e gocce di cioccolato
    9. Zucca allo zenzero
    10. Flan di zucca

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web