Frutta e verdura di stagione a Luglio

Alla scoperta di frutta e verdura di stagione a Luglio, per momenti dissetanti e fondamentali per l’organismo umano.

Durante l’estate da sempre si consiglia un maggior consumo di acqua, frutta e verdura. Mantenersi idratati con le alte temperature, infatti, è fondamentale per il benessere del corpo.

Frutta e verdura di stagione a Luglio, quindi, sono delle vere e proprie alleate per integrare acqua, vitamine e sali minerali. In questo modo sarà possibile combattere l’aumento della sudorazione e la maggiore perdita di liquidi.

Ad ogni stagione i suoi frutti

Gli alimenti freschi e di stagione mantengono tutto l’apporto a livello nutritivo, per questo è bene preferire per la propria dieta la frutta e la verdura del momento.

I prodotti che la terra offre a luglio sono moltissimi dai gusti e profumi differenti.

Idee arredamento per un negozio di frutta e verdura: trend 2022

Qual è la verdura di stagione di luglio

Tra le varietà di verdura in questo momento dell’anno è possibile trovare:

  • Cetrioli.
  • Carote.
  • Cipolle.
  • Cicoria.
  • Bietole.
  • Fagiolini.
  • Fiori di zucca.
  • Melanzane.
  • Lattuga.
  • Peperoni.
  • Patate novelle.
  • Pomodori.
  • Rucola.
  • Ravanelli.
  • Taccole.
  • Scalogno.
  • Zucchine.

La frutta di luglio

Anche la frutta nel mese di luglio non manca. Tra le varietà del momento è possibile trovare:

  • Anguria.
  • Amarene.
  • Albicocche.
  • Ciliegie.
  • Fichi.
  • Limoni.
  • Lamponi.
  • Meloni.
  • Nespole.
  • Mirtilli.
  • Pesche.
  • Pere.
  • Susine.
  • Ribes.
Verdura di stagione

Ecco qual è la frutta e la verdura di stagione a Luglio – Immagine di Unsplash di juja han

Frutta, verdura e benessere: il ribes

Frutta e verdura nei mesi più caldi permettono all’organismo di mantenersi in salute ed idratato.

I ribes, ad esempio, sono in grado di essere un vero e proprio scudo per la nostra salute. Rosso o nero, sono differenti le varietà che crescono spontanee sugli Appennini e nel Centro del nostro Paese.

Le raccolte vengono fatte proprio nel mese di luglio e, per questo, è possibile gustare un frutto fresco e dissetante.

Nel caso in cui si desiderasse cogliere direttamente con le proprie mani questo frutto è fondamentale partire dalla parte superiore, in cui i ribes sono più maturi. Successivamente, poi, sarà possibile continuare verso la parte più bassa dell’arbusto.

Il ribes, poi, è un frutto ricco di:

  • acido malico,
  • vitamina C,
  • oligoelementi,
  • acido citrico,
  • acidi polinsaturi, antociani e flavonoidi.

Il suo consumo porta svolge un’azione depurativa, protettiva e diuretica, oltre che essere un vero e proprio alleato nel caso in cui ci si voglia rinfrescare.

L’indice glicemico di questo frutto, poi, è molto basso e, quindi, risulta essere facilmente digeribile.

Infine è possibile consumare dei freschi ribes di stagione all’interno dello yogurt o per decorare piatti dolci e salati. Perfetto, inoltre, per la preparazione di liquori e marmellate fresche.

Frutta e verdura di stagione: l’anguria

L’anguria è da sempre la grande protagonista dell’estate. Dalle tavole alla spiaggia, un frutto fresco e dissetante amato da grandi e piccini.

Questo alimento è composto dal oltre il 90% di acqua e si rivela particolarmente energetica per il suo contenuto di vitamina B6, magnesio e citrullina. Perfetta, quindi, per idratare l’organismo nelle giornate più calde.

Al licopene contenuto all’interno dell’anguria si deve il colore rosso della polpa. Questa sostanza naturale è antiossidante ed un vero aiuto per ridurre i livelli di colesterolo cattivo all’interno del sangue e per chi soffre di malattie a livello cardiaco.

L’anguria, poi, possiede poche calorie ed è perfetta anche per chi desidera contrastare la ritenzione idrica.

Per scegliere un’anguria gustosa e matura è fondamentale assicurarsi che il picciolo non sia secco. Inoltre, la presenza di striature e macchie gialle indica che il frutto è maturo e pronto per essere gustato.

Un altro metodo molto conosciuto, infine, consiste nel bussare sulla superficie del frutto. Con un suono vuoto significa che l’anguria è matura al punto giusto.

Aprire un negozio di frutta e verdura: ecco come fare

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Grazie alle poche calorie contenute è possibile mangiare anguria tutti i giorni durante le calde giornate estive. Però, è fondamentale fare attenzione alle quantità. Infatti, a causa del contenuto di zuccheri è bene consumare una porzione da 200 grammi circa. La dose giusta per uno spunto rinfrescante.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione