Cosa fare al mare per dimagrire: i consigli di Habitante

Le vacanze al mare sono l’occasione perfetta per pensare alla cura della propria persona e del proprio corpo. Che “la prova costume” sia stata superata o meno non è più importante: ogni giorno è fondamentale per migliorarsi, per sé stessi.

cosa fare al mare per dimagrire

Di niranana – Shutterstock

Ai nostri lettori teniamo particolarmente e non perdiamo mai l’occasione per coccolarvi un po’ ricordando quanto la cura di sé sia importante per vivere una vita più felice e consapevole. Ed eccoci qui, nel pieno della stagione estiva, a condividere con voi qualche dritta per approfittare del tempo libero al mare e dedicarsi alla dieta, non perdendo mai di vista l’obiettivo di vivere una vita sana ed equilibrata, mangiando bene e facendo sport ogni volta che possiamo. Ecco, quindi, qualche consiglio su cosa fare al mare per dimagrire:

  1. Il “magico potere” dell’acqua e limone: è sempre più riconosciuto l’effetto benefico della combinazione acqua-limone, che deve diventare una vera e propria abitudine per ognuno di noi. Per questo, anche quando siamo al mare ricordiamoci di bere acqua e limone: secondo gli esperti, è drenante, purificante, attiva il metabolismo e mantiene idratato il nostro corpo.
  2. 15 minuti in acqua, 45 minuti esporti al sole: è importantissimo alternare il bagno in mare e l’esposizione al sole. In un’ora è consigliato restate un quarto d’ora in acqua: il caldo favorisce la vasodilatazione e la ritenzione di liquidi.
  3. La corsetta sul posto in acqua: durante i 15 minuti in acqua, approfittane per correre sul posto; questo esercizio favorisce il drenaggio e la riduzione della cellulite. Porta le ginocchia al petto in modo alternato per 100 ripetizioni, ripeti 4 volte.
  4. Gli affondi in mare con l’acqua all’altezza dell’inguine: questo esercizio favorisce il rimodellamento e il dimagrimento di cosce e glutei. L’esercizio perfetto prevede venti ripetizioni per 4 volte per tutti i giorni di permanenza al mare: questo oltre ad aiutarti a dimagrire ha un effetto benefico sulla pelle, rendendola più levigata.
  5. La resistenza dell’acqua di mare per rimodellare le braccia: un esercizio molto utile per dimagrire mentre si è in acqua è quello di restare in piedi, con l’acqua alla base del collo, aprendo lateralmente le braccia sino all’altezza delle spalle e spingile verso l’interno sino a far toccare i palmi.  La ripetizione venti X 4 è consigliata anche per questo esercizio.
  6. No all’esposizione solare in posizione statica per troppe ore: oltre a danneggiare la pelle, favorisce la fragilità capillare.
  7. Camminare sul bagnasciuga almeno 30 minuti 2 volte al giorno, ricordandoti di tenere la testa coperta per evitare i colpi di calore e di sole.
  8. Mangiare l’anguria al mare: è dissetante, ricca di sali minerali e drenante. Ricorda di mangiare anche i semi perché sono ricchi di antiossidanti che contrastano la formazione di radicali liberi (che si moltiplicano quando ci si espone al sole per molte ore).

Benessere psicofisico: lo sport all’aperto

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo Coldiretti/Ixè sono 23,8 milioni gli italiani in viaggio che si concederanno qualche giorno di vacanza fuori casa ad agosto 2019. Per uno su cinque durano una o al massimo due settimane. La spesa media aumenta un po’ rispetto allo scorso anno ma è inferiore a 800 euro e un terzo è dedicata al cibo e all’alimentazione.
  • Italiani al mare: l’86% degli abitanti italiani in viaggio rimane in Italia anche se quest’anno. Quasi un italiano su cinque (19%) parte in vacanza col proprio animale domestico anche grazie ad una «accresciuta cultura dell’ospitalità “pet friendly” lungo tutta la Penisola», secondo la Coldiretti.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by