6 Consigli detox per rimettersi in forma dopo gli stravizi del Natale

Durante le vacanze di Natale perdere il  controllo davanti a una tavola imbandita  è quasi inevitabile: pranzi con parenti, cene infinite, aperitivi e, tra un pasto e l’altro spuntini, con cioccolato e altre delizie che in questi giorni di festa sembra non mancare mai nelle nostre case.

Inevitabile che il tour de force delle festività natalizie si concluda con qualche chilo di troppo. Proprio per questo probabilmente starete pensando di iniziare il nuovo anno con una dieta che vi permetta di tornare in forma dopo Natale.

Vediamo dunque alcuni suggerimenti per tornare in forma dopo le festività natalizie.

Regola n ° 1: nessun digiuno

Per alcune persone, saltare un pasto per tornare in forma dopo Natale è una forte tentazione, ma non c’è niente di più sbagliato: il digiuno può forse alleggerire la nostra coscienza, ma non ci fa perdere peso! È molto meglio dire temporaneamente “basta” a dessert e piatti elaborati e calorici, tornando a una dieta leggera e sana e ridurre le solite porzioni fino a quando non si torna al proprio peso target. A questo scopo, potrete mettere in pratica alcuni piccoli trucchi come, ad esempio, usare piatti più piccoli e riempirli per circa tre quarti, senza riempire il piatto.

Ragazza Vegana

Credits: ViChizh – Shutterstock

.

2 – Elimina gradualmente i pasti fuori casa

Che tu lo faccia per piacere o per necessità, mangiare al ristorante o in mensa ha quasi sempre effetti negativi sulla forma fisica, perché i piatti sono quasi sempre cotti con salse extra, sale, grassi e condimenti, aumentando così il conteggio dell’apporto calorico. Se sei costretto a mangiare spesso fuori casa, soprattutto dopo le abbuffate natalizie, è buona norma prestare molta attenzione alle scelte culinarie.  Lo sappiamo che la tentazione di scegliere piatti elaborati è forte, ma preferire piatti leggeri a base di verdure ed evitare fritture, salse e dessert.

3 – Liberati dalle tossine dopo le vacanze di Natale

Tra Natale e Capodanno è facile esagerare con alcol, fritture, grassi e coloranti alimentari. Tutte cose che riempiono il nostro corpo di tossine, facendoci sentire gonfie, pesanti e deboli. Per tornare in forma dopo le vacanze di Natale, quindi, la parola chiave è disintossicarsi, limitando i cibi grassi e consumare cibi ricchi di antiossidanti come mirtilli, spinaci, arance e kiwi. Per facilitare l’eliminazione delle tossine puoi anche viziarti con una piacevole sauna o un bagno turco: un’ottima scusa per regalarti un pomeriggio in un centro benessere.

Vacanza detox: 4 mete per tornare in forma in Italia

.

4 – Bevi tanta acqua e tisane

Tra i consigli per rimettersi in forma dopo le vacanze c’è sicuramente bere molto. L’acqua ha un effetto disintossicante sul corpo, messo alla prova da abbuffate natalizie.

L’acqua potabile, infatti, aiuta ad eliminare il sale e gli scarti extra accumulati mangiando troppi grassi e pasti abbondanti. Inutile dire che alcol, alcolici e bevande zuccherate o eccitanti devono essere vietati, almeno per un certo periodo, mentre il via libera ai tè, meglio se non dolcificato e basato su ingredienti disintossicanti. Qualche esempio? I tè a base di finocchio, dente di leone, cardo mariano, carciofo, bardana o betulla sono ottimi da disintossicare.

5 – Evita lo stress

È vero. Dopo le vacanze di Natale l’obiettivo è recuperare la propria forma, ma questo non dovrebbe essere trasformato in una fonte di stress: concentrati meglio sul piacere di tornare a fare qualche attività fisica, mangiare sano e leggero e alla fine scoprirai che quei jeans che erano troppo stretti ora hanno la vestibilità perfetta.

Vegetariani e Vegani a rischio Ictus? La parola alla scienza

Credits Foto di Kiselev Andrey Valerevich – Shutterstock

.

Pertanto, non è necessario sottoporsi a diete drastiche o sessioni di allenamento estenuanti per ottenere risultati immediati: una dieta equilibrata e un programma sportivo daranno frutti e quasi sicuramente i risultati dureranno più a lungo.

6 – Non temere la bilancia

Tutti hanno un po paura di salire sulla bilancia, soprattutto se non si ha una coscienza molto pulita. In realtà è meglio pesarsi e affrontare la realtà: secondo alcune ricerche, infatti, coloro che si pesano regolarmente, generalmente perdono peso meglio e più velocemente.

Cosa mangiare per tornare in forma dopo le vacanze

Diete e digiuni drastici sono inutili e dannosi. Tuttavia  ci sono semplici regole possono davvero aiutarci a tornare in forma dopo le vacanze.

Il pilastro della dieta post-natalizia è costituito da frutta e verdura, almeno cinque porzioni al giorno. Nella dieta sarebbe meglio preferire le verdure, poiché la frutta ha in media un contenuto di zuccheri più elevato: dovresti mangiare almeno 400 grammi di verdure al giorno, crude o cotte. Inoltre, dopo le vacanze, sarebbe bene limitare i grassi e le proteine ​​animali, sostituendo la carne, in particolare la carne rossa, con verdure, carne bianca e pesce leggermente cotti, meglio se al vapore.

È anche meglio ridurre le uova a una o due a settimana per aiutare a riportare i livelli di colesterolo alla normalità; i dolci e gli zuccheri di ogni tipo sono assolutamente vietati.

E se hai un debole per i dolci? A gennaio sarebbe meglio sostituire dessert e dolci calorici ed elaborati con frutta o ogni tanto un quadratino di cioccolato fondente.

Dieta a base di cioccolato: da oggi si può

Inoltre, coloro che hanno davvero esagerato dovrebbero fare il sacrificio di evitare di aggiungere zucchero anche nel tè e nel caffè.
Le noci, tuttavia, possono ancora essere mangiate, ma con moderazione: sono buone per te ma non sono estranee alle calorie. In ogni caso, uno spuntino a base di mandorle, noci e nocciole (massimo 30 o 40 grammi) riduce la fame e non ti fa ingrassare.

Attività fisica per tornare in forma dopo Natale

Oltre a una dieta salutare, è necessario un po ‘di attività fisica per tornare in forma. Un’opzione sono le discipline aerobiche come la corsa lenta, il nuoto, il ciclismo, lo sci di fondo e altri sport di lunga durata, l’importante è esercitarli con la giusta intensità, senza affaticarsi. Se durante l’esercizio hai difficoltà a parlare, ciò significa che l’intensità è troppo elevata, mentre se riesci a parlare facilmente dovresti aumentare l’intensità fino a quando compaiono i primi segni di affaticamento. Sarebbe l’ideale per allenarsi a giorni alterni, ma, dopo le vacanze di Natale, se possibile potreste pensare di concedervi una settimana di vacanza in montagna, piena di relax e sport sulla neve che aiutano a eliminare l’eccesso di peso.

Gli esercizi da fare per tornare in forma dopo le vacanze

Oltre a svolgere qualche attività aerobica, puoi anche fare alcuni semplici esercizi per tornare in forma dopo le vacanze: diamo un’occhiata a una coppia che puoi anche praticare a casa.

  • Saltare la corda: questo esercizio aiuta a riscaldare i muscoli e bruciare calorie. Devi iniziare con salti lenti e regolari. Quindi aumentare il ritmo per circa un minuto e continuare per un altro paio di minuti con intensità inferiore. Tra una sessione e l’altra, prenditi un minuto di pausa, quindi ripeti due o tre volte.
  • Salto sul posto: chi non è particolarmente abile nel saltare la corda può scegliere il salto sul posto, che può essere eseguito in diversi modi: l’importante è saltare un minuto senza fermarsi, alternando un minuto di esercizio con un minuto di pausa. Puoi eseguirli aprendo le gambe e portando le braccia sopra la testa e poi tornare alla posizione iniziale con il salto successivo o saltare sollevando le ginocchia al petto, insieme o alternativamente.
  • Affondi frontali: ecco un esercizio per snellire le gambe e tonificare i glutei. Inizia in piedi con le gambe un po ‘aperte; fare un passo piegando le gambe in modo da formare un angolo di 90 gradi e quasi toccare il pavimento con il ginocchio dell’altra gamba, quindi tornare alla posizione di partenza. Esegui a 15 ripetizioni per gamba.
  • Sit up: quando si tratta di esercizi per tornare in forma, i sit up sono obbligatori. Indipendentemente dal tipo di esercizio per gli addominali che sceglierai: l’importante è eseguirli correttamente, costantemente e con il giusto numero di ripetizioni. Il tuo corpo ti ringrazierà.

Nel  video seguente, il programma di Giovanna Lecis adatto anche a persone in forte sovrappeso, anziani e principianti, per ritrovare la forma in modo divertente.

.

.

In copertina, foto di Luis Molinero – Shutterstock

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Venticinque milioni di italiani sono in sovrappeso o obeso. Tra questi il 46% degli adulti e il 24% degli under 18. (Fonte Istat)
  • Nel mondo una persona su  4  è sovrappeso. Contrariamente a quanto si possa pensare, dei 20 paesi dove l’obesità è aumentata più rapidamente otto sono africani. Nel mondo, infatti, si consumano sempre più alimenti industriali che contengono poco nutrimento ma molti grassi, zucchero, sale e additivi chimici.  (Fonte FAO)
  • La percentuale di obesità raddoppia tra chi non ha frequentato l’università: nel 2017 l’obesità interessava solo il 6,6% dei laureati mentre saliva al 14% tra coloro che hanno conseguito la licenza media. (Fonte Istat)

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Si occupa da un ventennio di divulgazione scientifica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.