Allontanare i topi dall’abitazione: ecco tutti i rimedi naturali

Esistono dei rimedi naturali capaci di allontanare i topi da casa senza recare danno alla nostra salute e a quella dei piccoli roditori.

Cane e gatto? Come mantenere l’igiene in casa

Allontanare i topi

A moltissimi italiani capita ogni anno di trovare topi all’interno della propria abitazione o del proprio giardino. Purtroppo, questi piccoli animali sono portatori di parassiti ed agenti patogeni che possono portare malattie, quali salmonella e leptospirosi. Dunque, è bene allontanarli.

Infatti, spesso, durante l’inverno capita che i roditori entrino in casa, cercando luoghi caldi e riparati. Succede di non capire da dove questi riescano ad entrare, ma è bene sapere che i topi sono in grado di infilarsi nelle crepe e passare sotto le porte.

Fortunatamente, però, esistono dei rimedi naturali, senza componenti chimici, capaci di allontanare i topi, senza ucciderli. Infine, scegliere prodotti presenti in natura è fondamentale per evitare di recare seri danni alla nostra salute.

allontanare i topi  - rimedi

Allontanare i topi dall’abitazione: ecco tutti i rimedi naturali
Immagine di Unsplash di Ryan Stone

I rimedi naturali

Tra i rimedi naturali per allontanare i topi troviamo:

  • mantenere l’abitazione pulita, sia all’interno che all’esterno. I roditori amano ambienti disordinati e sporchi. Assicuratevi, poi, di chiudere bene l’immondizia, non lasciando fuoriuscire cibo o odori dai sacchi.
  • L’olio di menta, tanto odiato dai topi. Basta inserire un batuffolo impregnato di quest’olio proprio nel punto in cui si pensa siano presenti i piccoli animali, creando, così, un ambiente poco piacevole.
  • Il bicarbonato, valido per allontanare i topi senza recare danni all’uomo e agli animali domestici.
  • L’alloro.
  • Contenitori con ammoniaca ed acqua, da posizionare nei luoghi frequentati dai roditori. Infatti, l’ammoniaca ricorda l’odore di alcuni predatori. È importante posizionarli in punti in cui bambini ed animali domestici non possano arrivare e lontano da prese d’aria.
  • La lettiera del gatto. Se possedete questo animale domestico posizionate la sua lettiera in zona accessibili ai roditori. Questi percepiranno la presenza di un felino, allontanandosi.
  • Realizzare una trappola. Questa permetterà di catturare il topo senza ucciderlo. Può essere creata con una ciotola e del cibo appetitoso per il ratto. Avvicinandosi e posizionando la ciotola in equilibrio su una monetina sarà possibile catturare l’animale, per poi liberarlo successivamente lontano dall’abitazione.

Come usare gli oli essenziali per aiutare i nostri animali domestici

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • La vita di un topo è particolarmente breve. Questi, infatti, vivono da pochi mesi fino ad arrivare ad un anno.
  • I roditori sono stati in grado di colonizzare quasi la metà delle terre presenti.
  • Oggi, esistono oltre 5 mila specie conosciute.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione