Vai al contenuto
Perché quando accendo il forno salta la corrente

Perché quando accendo il forno salta la corrente? Cause comuni e manutenzione preventiva

Condividi L'articolo su

Perché quando accendo il forno salta la corrente? Se ti sei posto questa domanda, qui puoi trovare risposta!

Il forno, dotato di resistenza, è spesso il responsabile di frequenti interruzioni di corrente. Le cause che portano un forno a provocare interruzioni di corrente sono molteplici.

È essenziale esaminare attentamente ogni possibile fattore per risolvere il problema in modo efficace e, se necessario, consultare un professionista per un’analisi approfondita e una correzione del problema.

Perché quando accendo il forno salta la corrente e stacca il salvavita?

Il salvavita, un dispositivo installato nella centralina domestica dell’elettricità, ha la funzione principale di interrompere l’erogazione di corrente in presenza di situazioni anomale. Queste anomalie possono includere cortocircuiti, dispersioni di corrente, surriscaldamenti o malfunzionamenti di un elettrodomestico in uso.

Bonus mobili ed elettrodomestici 2024: come funziona?

Quando il salvavita entra in azione, disattiva in modo immediato la corrente elettrica per evitare che l’elettrodomestico entri in cortocircuito, si surriscaldi e potenzialmente causi un’esplosione o un incendio domestico.

Perché il tuo forno provoca frequenti interruzioni di corrente? La risposta risiede nella presenza di una dispersione di corrente, un problema che si manifesta quando uno dei componenti del forno non è più in grado di trattenere la corrente all’interno, disperdendola verso la massa.

Quando diciamo “disperdere a massa”, intendiamo che la corrente non trattenuta cerca una via per scaricarsi, spesso facendolo su un materiale non isolante a terra. In tali circostanze, c’è il rischio di scosse elettriche, specialmente se il salvavita non interviene prontamente.

Perché quando accendo il forno salta la corrente
Canva

Possibili cause della dispersione di corrente elettrica


Alimentazione elettrica difettosa

Se l’alimentazione elettrica che raggiunge il forno è difettosa, potrebbe causare dispersione di corrente. Prese elettriche fuse possono essere un punto critico.

Morsettiera di alimentazione allentata o difettosa

Se la morsettiera di alimentazione, situata nella parte posteriore del forno e responsabile della connessione tra i cavi interni ed esterni, non è stretta in modo corretto, può causare falsi contatti e surriscaldamento.

Ventola di convezione guasta

Una ventola di convezione danneggiata, che facilita la circolazione del calore dalle resistenze del forno, può provocare interruzioni di corrente.

Ventola di raffreddamento guasta

La ventola di raffreddamento, posizionata nella parte superiore del forno, potrebbe essere responsabile della dispersione di corrente se la bobina elettrica associata è guasta.

Protezione della lampadina in cortocircuito

La protezione della lampadina, se in corto circuito, può anch’essa causare interruzioni di corrente. Questo componente potrebbe essere difettoso, sporco o danneggiato nel corso degli anni.

Quando accendi il forno salta la corrente? Il problema potrebbe essere causato dalle resistenze

Quando il principale responsabile delle interruzioni di corrente è la dispersione di corrente causata dalle resistenze, nella stragrande maggioranza dei casi, l’attenzione si focalizza sulle resistenze stesse del forno.

Di solito, i forni sono dotati di tre resistenze: la resistenza superiore, situata nel cielo del forno; la resistenza inferiore e quella centrale. Inoltre, la resistenza circolare, che consente il funzionamento in modalità convezione, potrebbe anch’essa presentare difetti.

In alcuni modelli di forno, specialmente quelli più datati con tecnologia pirolitica, si trova anche la resistenza dello sportello, collocata in prossimità della facciata interna del forno. Proprio come le altre resistenze, anche questa può deteriorarsi nel tempo, dando luogo a una dispersione di corrente che può causare il distacco della corrente e far scattare il salvavita.

È fondamentale tenere presente che il corretto funzionamento di tutte le resistenze è essenziale per garantire che il forno operi in modo sicuro ed efficiente. Se sospetti che una resistenza possa essere difettosa, è consigliabile intervenire tempestivamente, sostituendo la resistenza problematica o consultando un professionista per una valutazione accurata. In questo modo, sarà possibile ripristinare il normale funzionamento del forno e ridurre al minimo il rischio di interruzioni di corrente indesiderate.

Tester o multimetro digitale per identificare una dispersione di corrente

Per identificare se la dispersione di corrente che provoca il distacco del salvavita, proviene dalle resistenze del forno o da un altro componente, è essenziale utilizzare uno strumento noto come tester o multimetro digitale. Questo oggetto versatile è impiegato per misurare diversi parametri elettrici, come la tensione, la corrente e la resistenza.

Con il tester puntato sui contatti delle resistenze, è possibile determinare se sono effettivamente la causa della dispersione. Operando in sicurezza, tocca i contatti delle resistenze e, utilizzando il tester nella scala degli ohm, posiziona un puntale su un contatto e l’altro sul contatto di terra.

Se il tester indica un valore zero, vuol dire che la resistenza è integra e la dispersione di corrente ha origine da un altro componente del forno. Se, invece, segna un valore diverso dallo zero, indica che c’è continuità tra i contatti della resistenza e la massa, e quindi la resistenza è in dispersione e necessita di essere sostituita.

Interruzione di corrente e azioni preventive

Per prevenire l’insorgere del problema di interruzioni di corrente quando accendi il forno, è fondamentale adottare alcune pratiche di manutenzione preventiva.

Pulizia regolare

Rimuovi eventuali residui o briciole all’interno del forno. Gli accumuli di sporco possono causare cortocircuiti e surriscaldamenti.

Ispezione dei cavi di alimentazione

Controlla i cavi di alimentazione alla ricerca di eventuali danni o segni di usura. Sostituisci immediatamente i cavi danneggiati.

Esame delle resistenze

Controlla le resistenze del forno per accertarti che siano integre e non presentino cortocircuiti. Sostituisci le resistenze danneggiate.

Verifica del termostato

Testa il termostato per assicurarti che mantenga correttamente la temperatura. I termostati difettosi possono causare problemi elettrici.

Manutenzione della ventola di raffreddamento

Se il forno è dotato di una ventola di raffreddamento, assicurati che funzioni correttamente. Pulisci eventuali accumuli di polvere che potrebbero ostacolarne il funzionamento.

Monitoraggio dell’impianto elettrico domestico

Assicurati che le prese elettriche siano in buono stato. Controlla periodicamente l’impianto elettrico della casa. Se noti anomalie, consulta un elettricista.

Cos’è il bonus per rifare l’impianto elettrico di casa?
Perché quando accendo il forno salta la corrente
Canva

Quando e perché chiamare un professionista?

Se nonostante le tue attenzioni e le precauzioni adottate, il problema delle interruzioni di corrente persiste, o se non hai la sicurezza di individuare con precisione la causa, è il momento di rivolgerti a un elettricista qualificato. Ecco perché!

  • Esperienza e conoscenze Tecniche. Un elettricista professionista ha una formazione approfondita e una vasta esperienza nel campo. Sarà in grado di identificare con precisione la causa delle interruzioni di corrente, utilizzando strumenti e metodi specifici per risolvere il problema in modo efficiente.
  • Strumentazione adeguata. Gli elettricisti professionisti sono equipaggiati con strumenti specializzati e conoscono le procedure di sicurezza necessarie per eseguire ispezioni dettagliate. Questo garantisce un’analisi accurata senza rischi inutili.
  • Normative di sicurezza. Un elettricista qualificato conosce e rispetta le normative di sicurezza vigenti. Questo è fondamentale per garantire che qualsiasi intervento sul sistema elettrico della tua casa sia eseguito in conformità con le norme di sicurezza elettrica.
  • Risoluzione definitiva. Un professionista sarà in grado di fornire una soluzione definitiva al problema, affrontando le cause e garantendo un funzionamento sicuro e affidabile del tuo forno e dell’impianto elettrico.
  • Consulenza e consigli. Oltre alla risoluzione pratica del problema, un elettricista può offrire consigli e suggerimenti per ottimizzare l’efficienza e la sicurezza del sistema elettrico.
  • Evitare rischio personale. Operare senza le competenze necessarie può essere pericoloso. Rivolgendoti a un professionista, riduci al minimo i rischi personali e garantisci un ambiente domestico sicuro.

Adottando queste pratiche di manutenzione preventiva, è possibile ridurre in modo significativo il rischio di interruzioni di corrente quando si accende il forno. Tuttavia, se il problema persiste, è sempre consigliabile rivolgersi a un professionista per una diagnosi accurata e una correzione sicura del problema.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News