Ucraina: quali sono i piatti tipici del Paese?

La cucina ucraina

Il 7 febbraio 2022 29 chef fra i migliori dell’Ucraina hanno dato vita al Manifesto della cucina ucraina. Generalmente, la cucina ucraina è ipocalorica e ricca di carboidrati. Caratterizzata dalla varietà di spezie ed aromi, fra i piatti tipici della cucina ucraina si trovano i Varenyki, il Borsch ed il pollo alla Kiev.

Gli elementi dei piatti tipici ucraini

I piatti ucraini sono il risultato dell’utilizzo di ingredienti semplicissimi, uniti con le più svariate delle spezie. Nonostante la diversità propria dei sapori degli ingredienti utilizzati ed al di là di alcuni accostamenti che possono risultare azzardati, i piatti tipici ucraini si caratterizzano per l’ottimo sapore e l’alta qualità. Inoltre, le ricette di cucina ucraina hanno largamente influenzato la preparazione dei piatti russi e polacchi. Sostanzialmente, le ricette prevedono l’utilizzo imprescindibile di alcune spezie ed ingredienti, fra cui:

  • aneto
  • mostarda
  • aglio
  • pepe
  • menta pura
  • cannella

Anche se caratterizzate da sapori a volte molto forti, nessuno di questo ingrediente viene usato a sproposito. Anzi, l’utilizzo di questi aromi serve sempre per esaltare le qualità dei piatti. Invece, per quanto riguarda gli ingredienti base della cucina ucraina, si trovano:

  • pane
  • carne
  • panna acida
  • funghi
  • frutta
  • verdura

Quali architetture ucraine rischiano la distruzione per la guerra?

I Verenyki

I Verenyki sono i tipici ravioli ucraini. Si tratta del piatto più consumato in Ucraina e, solitamente, vengono accompagnati con burro fuso, pancetta a cubetti, panna acida o smetana. La loro forma tipica è quella a mezza luna e possono essere sia dolci che salati. Nel caso di Verenyki salati, il ripieno può essere composto da:

  • patate
  • carne
  • pesce
  • funghi

Invece, i Verenyki dolci possono avere un ripieno di ciliegia, amarena, mirtilli, mele o fragole. Nonostante i Verenyki siano attualmente il tipico piatto ucraino, questi ravioli nacquero in Turchia, con il nome di dyush-vara.

Il Borsch

Il Borsch è un altro piatto tipico ucraina. Si tratta di una zuppa di barbabietole dal colore prettamente violaceo. La sua ricetta prevede l’utilizzo di:

  • fagioli
  • cavolo cappuccio
  • sugo di pomodoro
  • lardo
  • aglio

All’interno del piatto, il Borsch viene servito con la panna acida. Inoltre, ne esistono varianti vegetariane, che non utilizzano la carne, ma aggiungono l’acetosella.

piatti tipici Ucraina

Ucraina: quali sono i piatti tipici?- Pixabay di JamesHills

Il pollo alla Kiev

Dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale, il pollo alla Kiev è diventato molto conosciuto e richiesto dalla popolazione ucraina. Si tratta di involtini di pollo, ricoperti nel burro freddo ed aromatizzati con un mix di spezie. Così, la carne viene inzuppata nell’uovo, poi ricoperta nel pangrattato ed, infine, fritta. In realtà, l’ideazione di questo piatto è merito di uno chef francese, residente in Russia. Successivamente, la ricetta si è largamente diffusa anche in Ucraina.

I Golubcy

L’ingrediente principale di questa tipica ricetta ucraina è il cavolo. Infatti, i Golubcy sono involtini di cavolo, ripieni di carne o riso, grano saraceno e spezie. Vengono serviti con della panna acida oppure con della salsa di pomodoro. Si tratta di un piatto tipico invernale, utilizzato anche d’estate con alcune varianti. Infatti, nei periodi più caldi, il cavolo viene sostituito dalla barbabietola.

Le Deruny

Le Deruny sono frittelle di patate, diffusissime ed apprezzatissime in tutto il territorio ucraino. La ricetta classica prevede l’utilizzo della farina di frumento ed, ovviamente, di patate. Spesso accompagnate da un contorno di panna acida, le Deruny vengono utilizzate come accompagnamento per la carne o per la verdura.

Effetto guerra: il costo del pane è alle stelle

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • In Ucraina, il costo della vita è relativamente basso, specialmente se paragonato a quello italiano. Infatti, il prezzo medio richiesto per un appartamento al centro di Kiev è pari circa a 20.000 euro.
  • L’Ucraina occupa il primo posto in Europa per riserve di minerali di uranio ed il secondo posto in termini di riserve esplorate di manganese. Infatti,  l’Ucraina detiene il 12% delle riserve mondiali di questo particolare tipo di minerale.
  • Nel 2020, la vicepresidente della Verkhovna Rada ha dichiarato che circa il 50% della popolazione ucraina vive in condizioni di povertà. Infatti, ammonterebbero a 19 milioni i cittadini ucraini in condizioni di miseria. Inoltre, in conformità con gli obiettivi delle Nazioni Unite, l’Ucraina si è impegnata a ridurre di quattro volte il proprio livello di povertà, entro il 2030.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it