Alla scoperta di Kiev: storia, cultura e architettura della capitale dell’Ucraina

Kiev è una metropoli cosmopolita, molto affascinante e totalmente differente dalle città europee. Lo spelling corretto è Kyiv, anche se, viene  conosciuta come Kiev. Un viaggio alla scoperta di Kiev: storia, cultura e architettura della capitale dell’Ucraina. Tutto ciò che c’è da sapere sulla bellissima e affascinante capitale dell’Ucraina.

Quanti abitanti ha l’Ucraina?

Storia, cultura e architettura di Kiev

Nonostante tutte le devastazioni che la città di Kiev ha subito nella storia, è rimasta una metropoli affascinante e piena di vita. Si trova nella zona settentrionale dell’Ucraina, proprio sulle rive del fiume Dnepr. Kiev conta all’incirca tre milioni di abitanti. Una città ricca di spazi all’aperto, aree verdi e di luoghi a livello storico molto rilevanti. Insomma, questa città è indubbiamente il fulcro della cultura e dell’industria a livello nazionale. La fondazione risale al V secolo, o anche prima. Ci sono poi alcuni luoghi con un grosso bagaglio storico alle spalle, che devono essere visitati se si è in zona Kiev. Un elenco dei punti d’interesse.

  • La Cattedrale di Santa Sofia
  • Il Monastero delle Grotte
  • La Cattedrale della Dormizione
  • La Chiesa di Mykola Prytysko
  • Il Museo di Chernobyl
  • Il Museo Storico dei Tesori
  • Il Museo di Architettura Popolare

Vi sono inoltre, alcuni luoghi vitali di Kiev, le molto trafficate vie del centro. Vale a dire la Vulitsya Kreshchatyk, una strada colma di negozi destinati a shopping e divertimento. Poi da non perdersi è la Andriyivsky Vziz, una zona in cui vi sono molte gallerie, ma anche ristoranti, negozi e caffè. Ed infine, Hidropark, una zona centrale per la vita notturna.

Metropolitana di Kiev: più profonda al mondo

Ebbene sì, la metropolitana più profonda al mondo è stata ideata proprio qui, è la stazione Arsenalna sulla linea Sviatoshynsko – Brovarska situata a Kiev la capitale dell’Ucraina. Questa stazione della metropolitana è stata aperta il 6 novembre 1960 come parte della prima tappa della metropolitana di Kiev costruita e progettata dall’Unione Sovietica. La stazione Arsenalna della metropolitana di Kiev, è situata a una profondità di 105,5 metri (346 piedi). In questo momento così difficile e triste, hanno trovato riparo all’incirca 15mila rifugiati, proprio nei sotterranei della stazione Arsenalna.

In Russia continua la strategica disconnessione da internet

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La centrale nucleare di Zaporizhzhia è una delle più grandi d’Europa con una capacità di produzione di 5.700 MWE. La capacità totale dell’Ucraina è di 13.000 MWE. L’impianto, attualmente sotto il controllo russo, è il più grande dell’Ucraina con sei dei 15 reattori che soddisfano circa il 43% del fabbisogno elettrico del paese. L’Ucraina è al terzo posto nel mondo con poco più del 50% di dipendenza dall’energia nucleare per l’elettricità, Slovacchia e Francia sono i primi due paesi con l’82% e il 70% di dipendenza, secondo il database dell’AIEA del 2021.
  • L’attrazione più iconica di Kiev è il Motherland Monument, una statua alta 335 piedi di una donna che porta una spada e uno scudo, ha detto il National Geographic. La statua onora i soldati morti durante la seconda guerra mondiale. La città è nota per le sue cupole dorate, che sono un punto fermo dell’architettura del paese. Le cupole dorate sono personalizzate in molte delle famose chiese di Kiev. È anche una città molto verde. Secondo il sito turistico Ukraine Trek, metà della terra di Kiev è composta da foreste, parchi e giardini.
  • “Kiev” è una traslitterazione latina ufficiale del nome della città in lingua ucraina. Questa non è l’unica lingua parlata nel paese, ma è l’unica ufficiale. L’Ucraina ha adottato gli standard per tradurre i suoi nomi toponomastici dal cirillico al latino usando la trascrizione ucraina e spera che anche la comunità internazionale lo usi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post