Quali sono le città più sicure d’Italia nel 2022

La sicurezza delle città italiane

Sentirsi al sicuro e protetti è fondamentale quando si vive in una città. Come ben noto, le città non sono piccoli paesi, ma grandi contenitori di molte persone, e la sicurezza sta al centro della scelta di trasferirsi o meno lì. Le città sicure d’Italia 2022, sono molte e sempre tanto gettonate dagli studenti.

La classifica delle città italiane dove si vive meglio

Quali sono le città più sicure d’Italia nel 2022?

Passeggiare e uscire alla sera per una boccata d’aria dovrebbe fatto sempre in piena tranquillità, senza alcun tipo di timore. Sono tanti i giovani universitari a popolare le città italiane per studi o lavoro, e anche loro, prima di scegliere la meta preferiscono conoscere le caratteristiche del luogo. Se è o meno un luogo sicuro, risulta essere una delle ricerche più gettonate sul web. L’importanza della sicurezza in città non è solo nelle ricerche degli studenti universitari, ma anche in quelle di tutti gli italiani che si devono trasferire per lavoro.

La ricerca di una sicurezza nella palazzina in cui si vive, ma anche nel quartiere che si sceglie, tutto questo risulta essere estremamente importante per singoli e famiglie.

Ecco, l’elenco completo di tutte le città  sicure d’Italia nel 2o22:

  • Pesaro
  • Trento
  • Sondrio
  • Potenza
  • L’Aquila
  • Lodi
  • Cuneo
  • Treviso
  • Benevento
  • Pordenone
  • Oristano

Trento risulta essere la città più green d’Italia, il tutto viene confermato da un’indagine di Legambiente e Ambiente Italia su 105 città capoluogo di provincia. La bella Pesaro è circondata dai verdi colli di Ardizio e San Bartolo, ma si affaccia anche sul mare Adriatico. Molto conosciuta per la manifattura di meravigliose maioliche. Una curiosità sulla città dell’Aquila è sicuramente quella legata ai 99 castelli, ad ogni castello presente in città venne assegnata un’area su cui edificare il proprio rione.  Un’ultima curiosità è sulla città di Benevento, la quale ospita molti spiritelli burloni, così viene detto. Infatti si narra che ospiti spiritelli burloni che regalano monete d’oro ai bambini.

Città sicure Italia

Quali sono le città più sicure d’Italia nel 2022 – shutterstock di Maykova Galina

Città italiane in cui si vive bene

C’è da sottolineare che, purtroppo, a volte la i due lati della medaglia non coincidono in maniera perfetta. Infatti, le città più sicure non sempre sono quelle in cui si vive meglio. Secondo quanto emerge da un’indagine condotta dal Il Sole 24 Ore, la bella città di Trieste risulta essersi guadagnata uno dei primi posti. Sia per quanto riguarda la ricchezza, ma anche i consumi tipici della zona. Milano è sempre in classifica proprio per lavoro, affari e consumi. Ma anche la città di Trento acquisisce una buona posizione, tant’è che si trova al terzo posto come città in cui si vive bene. Senza tralasciare, Monza, Brescia e Bergamo.

Alla scoperta delle città autosufficienti nel mondo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica, gli omicidi volontari sono fortunatamente diminuiti dello 0,2 %, mentre i furti sono aumentati di ben il 63 %. Anche le rapine sembrano aumentate, anche se di poco (2,9 %). A essere concorde è in ogni caso il trend globale, che nel complesso vede una riduzione dei crimini del 22,7 %.
  • Secondo i dati rilevati da un’indagine di Numbeo negli ultimi due anni, Malmo, la terza città più grande della Svezia, è diventata una delle città più pericolose d’Europa ed è talvolta paragonata a Chicago negli Stati Uniti. In un solo anno, Malmo ha avuto 65 sparatorie. Considera che la città ha meno di 350mila abitanti e questi dati danno un’idea di quanto sia diventata violenta questa città svedese. Ci sono stati anche casi di attacchi con bombe a mano. I media svedesi affermano che metà di queste vittime sono collegate a reti e bande della criminalità organizzata. Altri lo attribuiscono al cambiamento demografico della città: Malmo è diventata negli anni una calamita per gli immigrati: quasi il 40% della sua popolazione proviene dall’estero.
  • Nel 2021 nel Safe Cities Index, pubblicato da The Economist, Copenaghen si è classificata al primo posto. Ciò è dovuto principalmente al tasso di criminalità incredibilmente basso della città attualmente al suo punto più basso nell’ultimo decennio. Copenaghen si è anche classificata al primo posto per quanto riguarda la sicurezza personale e al terzo posto sia per le infrastrutture che per la sicurezza digitale su un elenco di 60 città.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da

Scrittrice, redattrice e agente immobiliare. Esperta del settore casa e sostenibilità. Specializzata in progettazione di giardini e laureata in Comunicazione. Da sempre, scrive e parla di arredamento, case e giardini. Amante del mondo vintage, country e in particolare, dell'arredamento antico inglese.