Ecco quali sono i migliori rivestimenti per la cucina moderna

Due sono i requisiti fondamentali nelle cucine di oggi: praticità e funzionalità. Ecco come applicare questi concetti nei rivestimenti di una cucina moderna.

Il rivestimento in una cucina moderna ricopre non solo un ruolo estetico ma svolge anche una vera e propria funzione di protezione. Per questo motivo nella sua scelta bisogno tener conto tanto la bellezza quanto la resistenza del materiale che si sta acquistando.

Il gres porcellanato

Uno dei rivestimenti più scelto in assoluto è sicuramente il gres porcellanato, generalmente sotto forma di piastrelle che possono avere diverse dimensioni. Questo oltre a vantare tantissime soluzioni in termini estetici garantisce anche determinati standard qualitativi. Questo materiale risulta molto resistente, difatti è sia antigraffio che antimacchia, è poi impermeabile e, cosa di non poco conto, è facile da pulire. Oltre a quanto già detto l’assenza di porosità del gres porcellanato impedisce a microrganismi di vario genere (batteri, acari, funghi e muffe) di attecchire e proliferare sulla superficie, così come anche odori, vapori o fumi. In definitiva si può dire di questo rivestimento che è salubre e sicuro.

Rivestimenti per la cucina moderna

Ecco quali sono i migliori rivestimenti per la cucina moderna – UNSPLASH

Acciaio per uno stile industrial

L’acciaio è di certo il rivestimento che garantisce la maggiore sicurezza alimentare poiché è resistente, atossico, non assorbe liquidi e odori ed è facilissimo da pulire. Non a caso tutte queste caratteristiche lo portano ad essere il materiale usato nelle aziende che trattano prodotti alimentari e nella grande ristorazione. Da un punto di vista estetico si tratta di un rivestimento che si sposa bene con le cucine moderne dallo stile soprattutto industriale.

Rivestimenti per una cucina moderna: vernice lavabile

Tra le superfici più pratiche il primo posto spetta sicuramente alla vernice lavabile. I vantaggi di questo rivestimento per la cucina moderna sono molti: permette di risparmiare, è facile da pulire ed è disponibile in tantissime varianti di colore. Quando si parla di vernice lavabile si intende sostanzialmente un muro intonacato e verniciato che grazie a proprietà di impermeabilità consente di non rivestirlo. In questo modo è possibile lavare la superficie come si fa per qualsiasi altro tipo di rivestimento per cucine.

Rivestimenti per la cucina moderna

Ecco quali sono i migliori rivestimenti per la cucina moderna – UNSPLASH

Carta da parati lavabile

Al pari della vernice lavabile esistono anche specifiche tipologie di carta da parati che possono essere usare come rivestimento per una cucina moderna. Quella che meglio si addice a tale ambiente è la carta da parati che ha subito determinati trattamenti e che consta di un supporto in fibra di vetro. La scelta di questo materiale permette di uniformare l’ambiente se è presente sulle altre parete della camera della carta da parati, è comoda e anche relativamente economica.

Rivestimento effetto legno

Sebbene il legno sia il materiale meno indicato per rivestire una cucina, poiché assorbe gli odori, i liquidi ed è un perfetto habitat per i batteri, è possibile ricorrere al rivestimento per cucine moderne effetto legno. In questo modo si può godere della calda e naturale atmosfera creata dal legno ma avere a disposizione un materiale sicuro e salubre. 

Rivestimenti per una cucina moderna: vetro

Anche il vetro rientra tra i migliori rivestimenti per la cucina moderna, questo perché è facile da pulire, resistente, atossico e sicuro. Trattandosi di un materiale trasparente non ha un impatto visivo evidente poiché lascia trasparire il muro sottostante. Inoltre, a seconda del proprio gusto, è possibile sceglierlo nella variante lucida o opaca.

Rivestimenti per la cucina moderna

Ecco quali sono i migliori rivestimenti per la cucina moderna – UNSPLASH

Paraschizzi e top pezzo unico

Recentemente molto in voga nelle cucine moderne è l’idea di scegliere lo stesso materiale come top ma anche come paraschizzi. Questo dona un effetto finale di continuità molto bello da vedere e anche molto originale. Ciò renderà anche più agevole la scelta poiché il rivestimento da inserire è il medesimo. Generalmente, a seconda del budget a disposizione, si è soliti optare o per il laminato o per il marmo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Un’indagine condotta da Houzz rivela gli stili d’arredamento preferiti dagli italiani in fatto di cucina. La modernità va per la maggiore difatti il 35% degli intervistati dichiara di possedere una cucina dallo stile moderno, segue il 29% con uno stile contemporaneo e il 5% con uno stile scandinavo. Inoltre il bianco è risultato essere il colore più desiderato per pareti, mobili, piano di lavoro e paraschizzi mentre il grigio costituisce la seconda opzione più scelta.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Scritto da

Biologa