Piante e fiori che allontanano le zanzare: ecco le più efficaci

Con l’arrivo della bella stagione, le temperature elevate e l’alta percentuale di umidità le città diventano l’habitat preferito per alcuni insetti, in particolar modo le zanzare. Oltre a spray, lozioni e metodi più o meno casalinghi ecco quali sono le piante e i fiori che allontanano le zanzare naturalmente.

Le zanzare sono probabilmente gli insetti più odiati dell’estate, soprattutto da coloro che sono costante bersaglio delle loro punture. Cosa fare per risolvere la questione? Fortunatamente sono presenti in natura dei particolari odori che infastidiscono suddetti insetti. Vediamo nel dettaglio quali sono le piante e i fiori che allontanano le zanzare.

Quali sono le piante e i fiori che allontanano le zanzare?

Molto spesso ci si domanda perché le zanzare siano maggiormente presenti in alcuni ambienti e come mai pungano con più facilità determinate persone. Purtroppo non vi è una risposta univoca ma i fattori scatenanti possono essere diversi. Ciò che ormai è appurato è che determinate specie vegetali fungono da antizanzare naturali. Alcune di esse sono già presenti nelle case o sui balconi e questo è probabilmente il motivi per cui tali insetti sono meno presenti. Tra piante e fiori che allontanano le zanzare ci sono:

  • Citronella
  • Lavanda
  • Salvia
  • Calendule
  • Basilico
  • Erba gatta
  • Rosmarino
  • Monarda
  • Agerato

Il caffè come rimedio contro le zanzare

Citronella

Ormai conosciutissima come essenza antizanzare poiché molti spray o dispositivi ne menzionano la presenza. La citronella, Lemongrass, costituisce così uno dei rimedi più efficaci per tenere lontane le zanzare. Per la sua coltivazione in vasi si consiglia si sceglierne uno abbastanza grande poiché questa pianta può arrivare anche ad un metro d’altezza. Si tratta di una specie molto resistente ma necessita di molto sole ed è sufficiente innaffiarla una volta alla settimana.

Lavanda

Anche la lavanda è molto nota tra i fiori che allontanano le zanzare. Sebbene questa possieda un profumo molto gradevole per l’uomo non è lo stesso per questi insetti che tendono a girare alla larga dai caratteristici fiorellini viola.

Salvia

Pianta aromatica spesso presente nelle case degli italiani. Questa oltre che aromatizzare le pietanze allontana le zanzare. Questa può essere essiccata e impiegata per preparare uno spray casalingo contro gli insetti.

Calendule

Queste piante emanano naturalmente un profumo molto pungente in grado di allontanare le zanzare. Sono facili da coltivare e amano il sole quindi è necessario scegliere la posizione giusta in casa. Per un’azione antizanzare efficace si consiglia di collocarle in prossimità dell’ingresso o sul davanzale delle finestre.

Fiori che allontanano le zanzare

Piante e fiori che allontanano le zanzare: ecco le più efficaci – PEXELS

Piante e i fiori che allontanano le zanzare: basilico

L’odore dolce del basilico tanto amato dall’uomo in realtà è un ottimo repellente contro le zanzare. La temperatura ideale del basilico è tra i 20 e i 25 gradi centigradi, quindi nelle stagioni miti può essere posto anche ai raggi diretti del sole mentre in estate è bene tenerlo a riparo da questi. Collocarlo sul davanzale della finestra è un’ottima strategia per allontanare gli insetti indesiderati.

Erba gatta

Tra le piante che allontanano le zanzare rientra anche l’erba gatta. Questa produce una sostanza chiamata nepetalattone, si tratta di un olio essenziale che respinge naturalmente tali insetti quando le foglie vengono schiacciate.

Rosmarino

La pianta di rosmarino sprigiona un’aroma forte e inconfondibile che tanto è odiato dalle zanzare. In un giardino questo può crescere fino a formare un vero e proprio cespuglio. Se però non si dispone di uno spazio esterno può essere coltivato anche in vaso.

Habitante a tavola: insetti, il cibo del futuro

Monarda

Pianta perenne che emano un intenso odore molto simile all’incenso che risulta repellente per le zanzare. In particolare quando se ne schiacciano le foglie vengono liverati una serie di oli profumati. Oltre all’utile azione antizanzare questa pianta è molto bella da vedere difatti in estate è possibile godere di fiori dai toni del rosso, del rosa, del bianco o del viola.

Agerato

L’agerato è un’antizanzare naturale grazie al contenuto in cumarina, un composto non gradito a tali insetti. Questo si rivela tossito anche per gli animali domestici quindi se sono presenti in casa è bene collocare la piante in un posto non accessibile ad essi.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Le zanzare sono in assoluto gli insetti più odiati dagli italiani. Lo conferma un’indagine che Rentokil, azienda attiva nel Pest Control, ha commissionato ad Astra Ricerche. Lo studio, condotto su un campione di circa 1000 individui rappresentativo della popolazione italiana, ha dimostrato che il 59% degli intervistati dichiara di odiare e provare rabbia nei confronti delle zanzare. La medesima percentuale di italiani le posiziona al secondo posto, subito dopo i ratti (70%), per la pericolosità in termini di trasmissione di malattie.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa