Quanto costa una tettoia in legno, senza permessi?

Avere una tettoia in legno nella propria abitazione è sempre una soluzione utile e comoda per qualsiasi evenienza.

Che venga utilizzata per proteggere l’auto dalle intemperie o uno spazio in cui godersi una cena in famiglia, la tettoia in legno è una soluzione curiosa e molto pratica.

Tettoia in legno: tipologie e costi

Una tettoia in legno può essere molto utile, in particolare per proteggere l’auto durante la stagione invernale. Oppure, può essere pratica anche come tettoia per cenare sotto con famiglia e amici. Costruire una tettoia di questo tipo non è molto semplice, per il fatto che, sono tanti gli elementi da prendere in considerazione. Inizialmente va fatta una distinzione tra tettoia e pergolato. Il pergolato è una struttura totalmente mobile, quindi leggera e non ingombrante. Al contrario, la tettoia in legno necessita di alcuni permessi e rientra tra quegli interventi di edilizia più pesante. Ecco, tipologie e costi delle tettoie in legno:

Tipologie tettoia in legno

La tettoia può essere scelta in diversi materiali, infatti, può essere acquistata in legno lamellare o legno massello. Quella composta da legno lamellare, quindi di pino o abete, solitamente è quella più acquistata. Un legno che non si contrae e non si deforma nel tempo. Invece, per quanto riguarda una tettoia composta da legno massello, si tratta di una lavorazione più complessa. Il più grande pregio di questo legno è sicuramente legato al fatto di essere molto resistente e anche molto più personalizzabile. I materiali di copertura possono essere composti da tegole, da legno o da tendaggi. Spetta al proprietario di casa optare per il materiale che più si addice al suo ambiente.

Costi tettoie in legno

Questo tipo di struttura ha dei costi variabili, a seconda della dimensione e della composizione dei materiali. Il range di prezzo per una qualsiasi tettoia di legno varia dai 500 ai 3.000 euro. Se si preferisce una soluzione più personalizzata, i costi salgono di un bel pò, infatti si tratta di un costo che va dai 130 a 300 euro a metro quadro. A seconda delle dimensioni e del materiale scelto, i prezzi variano.

Tettoie

Quanto costa una tettoia in legno, senza permessi? – Pexels di Max Vakhtbovych

Tettoia senza permessi

Costruire una tettoia per auto o un pergolato senza permessi è un’azione abusiva? No, non sempre. Quindi, è possibile costruire una tettoia per auto o un pergolato senza un permesso, il tutto dipende anche dai criteri del Comune e dalle sentenze amministrative. Infatti, quando si tratta di una pertinenza precaria, non occorre alcun permesso. Ecco i requisiti necessari per costruire una tettoia senza alcun permesso:

  • Le dimensioni
  • La solidità
  • La permanenza della struttura, la quale deve essere aperta su almeno tre lati

Inoltre, se la tettoia in questione è facilmente removibile, ciò non costituisce alcuna trasformazione urbanistica del territorio. Quindi, non è fissata a nulla e considerata idonea alla costruzione senza permessi. Per quanto riguarda la costruzione di una tettoia per auto, occorre sempre una dichiarazione d’inizio lavori, chiamata DIA. Se si costruisce una struttura grossa e ancorata all’edificio serve un permesso edilizio. Inoltre, si dovranno tenere in considerazione le distanze per disporla. Infatti, la distanza minina dall’altra proprietà è sempre di tre metri, non potrà essere superata questa distanza minima. Se così accadesse, verrà considerata abusiva e sarà obbligatorio demolirla.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati di Federlegno, si registra un aumento del +14% per la filiera. Nonostante ci siano ancora troppe incognite per il futuro. Positivo anche l’export della filiare, con un aumento del 20%. Un settore che, nonostante il periodo difficile, sta comunque salendo d’acquisto.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post